rotate-mobile
Sport Casier

Roboante vittoria casalinga per la Came Dosson: contro Genova finisce 8-2

I trevigiani conquistano così l’accesso alle Final Eight di Coppa Italia. Nonostante il risultato la gara, specie nel primo tempo, è stata molto combattuta

Importante e convincente vittoria quella ottenuta contro il CDM Futsal dalla Came Dosson che conquista così l’accesso alle Final Eight di Coppa Italia. Nonostante il risultato la gara, specie nel primo tempo, è stata molto combattuta: nel momento cruciale della partita Belsito e compagni, dopo il secondo vantaggio, sono stati bravi ad arginare la reazione avversaria e a colpire nuovamente e in modo decisivo prima dell’intervallo.

La cronaca. Ritmi altissimi fin dai primi minuti. Came subito avanti al primo possesso palla: da rimessa laterale palla a Murilo che di prima batte Pozzo con una conclusione sul primo palo. Dopo alcuni minuti di sbandamento (traversa di Belsito) gli ospiti reagiscono con carattere e trovano la rete del pari con Pizetta che calcia indisturbato al termine di un veloce ripartenza e fulmina Pietrangelo. Nei minuti successivi la gara rimane molto avvincente ma il risultato non cambia per diversi minuti: la Came nonostante la supremazia nel possesso palla fatica a trovare il varco giusto nell’area degli ospiti che difendono compatti e provano a colpire con veloci ripartenze. L’equilibrio si spezza a favore dei biancoblu ancora su palla da fermo: questa volta uno schema su calcio di punizione libera al tiro Japa che da posizione defilata incrocia il destro sul secondo palo. Reazione veemente degli ospiti che alzano il ritmo delle giocate e si riversano nella metà campo della Came ma un grande Pietrangelo con due interventi prodigiosi spegne le speranze avversarie. A 20 secondi dall’intervallo i biancoblu conquistano palla nella zona centrale del campo e ripartono in velocità: Bertoni si libera al tiro al limite dell’area e batte Pozzo con una conclusione sotto la traversa che fissa il risultato sul 3-1 alla fine del primo tempo. Gli ospiti protestano eccessivamente per un presunto fallo nell’avvio dell’azione del terzo gol biancoblu, paga per tutti Vega che viene espulso.

Inizio di ripresa favorevole ai biancoblu che beneficiano della superiorità numerica a causa dell’espulsione di Vega e sfruttano la superiorità numerica andando in rete con Dener. Il largo vantaggio galvanizza i padroni di casa che trovano con facilità le giocate in grado di mettere in difficoltà i liguri e vanno ancora in rete con uno splendido gol di Azzoni. Mister Lombardo risponde con la carta del quinto uomo di movimento ma Azzoni ha il piede caldo e alla prima palla recuperata mette in rete la palla del 6-1 Came a 14 minuti dalla sirena. Complice il risultato ormai compromesso gli ospiti rinunciano al power play per evitare di incrementare il passivo, dall’altra parte i biancoblu giocano sulle ali dell’entusiasmo e trovano la settima rete grazie a Grippi. Nei minuti finali la terza rete di Azzoni fissa il risultato sull’8-2 e trovano spazio i giovani Ronzani e Giuliato.

CAME DOSSON-CDM FUTSAL GENOVA 8-2 (3-1 p.t.)
CAME DOSSON: Pietrangelo, Belsito, Vieira, Grippi, Schiochet, Azzoni, Dener, Ugherani, Giuliato, Juan Fran, Bertoni, Espindola, Ronzani, Ditano. All. Rocha.

CDM FUTSAL GENOVA: Pozzo, Sviercoski, Pizetta, Vega, Totoskovic, Foti, Ortisi, Floresta, Rivera, Piccarreta, Kastrati, Vignolo, Lo Conte. All. Lombardo.

MARCATORI: 0'40'' p.t. Schiochet (C), 4'30'' Pizetta (CDM), 13'40'' Vieira (C), 19'40'' Bertoni (C), 1'30'' s.t. Dener (C), 3' Azzoni (C), 6' Azzoni (C), 10'30'' Grippi (C), 18' Azzoni (C).

AMMONITI: Vieira (C), Foti (CDM), Pizetta (CDM), Dener (C)
ESPULSI: al 19'40'' del p.t. Vega (CDM).

ARBITRI: Chiara Perona (Biella), Davide De Ninno (Varese) CRONO: Daniel Fior (Castelfranco Veneto).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roboante vittoria casalinga per la Came Dosson: contro Genova finisce 8-2

TrevisoToday è in caricamento