La Serie A riparte dopo la sosta per le Nazionali e la Came torna a vincere contro Latina

Al di là della differenza di classifica la gara è stata complicata come si pensava alla vigilia e i tre punti conquistati hanno un sapore speciale viste le difficoltà affrontate

La Came torna al successo alla ripresa del campionato dopo la sosta per gli impegni della Nazionale: al di là della differenza di classifica la gara è stata complicata come si pensava alla vigilia e i tre punti conquistati da Belsito e compagni hanno un sapore speciale viste le difficoltà affrontate durante la gara.

Avvio di gara con la Came subito in pressione offensiva e alla ricerca del vantaggio: i biancoblu sono bravi a creare alcune valide occasioni da rete, una in particolare con Murilo da posizione ravvicinata, ma non riescono a superare la guardia di Maggi che con sicurezza mantiene inviolata la porta dei padroni di casa: è proprio il Latina invece a passare con sorpresa in vantaggio alla prima vera occasione da rete grazie al tap in di Ferreira al termine di una veloce ripartenza. Il vantaggio ospite da il via ad una girandola di reti: pareggio provvisorio della Came con capitan Belsito al quale seguono in rapida successione prima il nuovo vantaggio del Latina con Jodas, abile a sfruttare una corta respinta di Pietrangelo, quindi la rete di Japa Vieira che fissa il risultato sul 2-2 a metà del primo tempo. Dopo aver raggiunto il pari la Came dimostra di aver preso le misure dell’avversario e controlla con sicurezza il gioco in costante pressione offensiva: dopo numerose occasioni il meritato vantaggio biancoblu arriva grazie a Murilo sugli sviluppi di uno schema da calcio di punizione, decisiva la deviazione di un avversario nella circostanza. Il risultato non cambia fino a pochi secondi prima dell’intervallo quando un dubbio intervento di Igor viene sanzionato tra lo stupore generale col cartellino rosso diretto: sulla successiva punizione al limite dell’area Ferreira trova la rete del 3-3 su cui si va negli spogliatoi.

Inizio ripresa choc per i biancoblu che tornano in svantaggio dopo appena 14’’, la rete del Latina porta la firma di Palmegiani che approfitta di un’incomprensione della retroguardia della Came. I padroni di casa alzano subito la testa e come già successo nel primo tempo ripartono a macinare gioco e ribaltano il risultato a loro favore. Pareggio con Grippi al termine di una veloce azione corale, vantaggio che porta la firma di Japa Vieira che recupera palla e realizza con una potente conclusione sotto la traversa. La gara si mantiene molto vivace ed equilibrata, la Came prosegue nella fase offensiva ma fatica a trovare la rete del doppio vantaggio mentre il Latina difende con ordine ed è pronto ad approfittare del minimo errore dei biancoblu per colpire: a metà della ripresa solo il palo sulla conclusione di Rabl a portiere battuto mantiene in vantaggio la Came, stessa sorte per Lo Cicero pochi minuti più tardi. In avanti la Came manca della necessaria concretezza e così si arriva ai palpitanti minuti finali con gli ospiti in attacco col quinto uomo di movimento: la difesa di Belsito e compagni è ermetica e gli avversari non riescono a rendersi pericolosi. Nei secondi finali, a risultato ormai conseguito, Juan Fran conquista un rigore al termine di un veloce contropiede, lo calcia lo stesso spagnolo che però manca il bersaglio e la gara si chiude sul 5-4 per la Came.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

CAME DOSSON-LYNX LATINA 5-4 (3-3 p.t.)
CAME DOSSON: Pietrangelo, Vieira, Igor, Grippi, Schiochet, Belsito, Bacchin, Coghetto, Giuliato, Juan Fran, Bertoni, Daniel Ramos, Ditano, Azzalin. All. Rocha

LYNX LATINA: Maggi, Aiello, Rábl, Palmegiani, Johnny, Tavares, Jodi Vives, Lo Cicero, Greco, Jander, Bruni, Menichella, Sportoletti. All. Nitti

MARCATORI: 6'35'' p.t. Jander (L), 8'01'' Belsito (C), 8'54'' Jodi Vives (L), 9'51'' Vieira (C), 15'44'' Schiochet (C), 19'51'' Jander (L), 0'14'' s.t. Palmegiani (L), 3'51'' Grippi (C), 4'07'' Vieira (C)

AMMONITI: Lo Cicero (L), Bertoni (C), Igor (C), Belsito (C), Vieira (C), Aiello (L)
ESPULSI: al 19'50'' del p.t. Igor (C) per somma di ammonizioni, al 19'49'' del s.t. Aiello (L)

NOTE: al 19'49'' del s.t. Juan Fran (C) fallisce un calcio di rigore

ARBITRI: Daniele Biondo (Varese), Saverio Carone (Bari) CRONO: Fabio Pozzobon (Treviso)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: allarme arancione in Veneto, Zaia temporeggia sull'ordinanza

  • Covid, Zaia: «Treviso sta entrando nella terza fascia di emergenza»

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Nuovo Dpcm, Conte ha firmato: ecco che cosa cambia da lunedì

  • Pranzo tra amici si trasforma in un focolaio Covid: trovati quindici positivi

  • Zaia, nuova ordinanza per le scuole superiori: «Didattica digitale al 75%»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento