rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Sport Casier

Esordio in semifinale da lacrime per la Came Dosson: contro la Luparense è goleada

La squadra di mister Rocha cede sotto i colpi degli avversari nel derby veneto. Ora gara 2 al PalaDosson sarà fondamentale per riequilibrare la serie, appesa già ad un filo

CASIER Meritato successo a favore della Luparense in gara 1 delle semifinali scudetto della Serie A di Futsal; gli uomini di mister Marin hanno fatto loro la gara nel primo tempo concluso a loro favore per 4-0. Per i ragazzi di mister Rocha, autori di una buona  prova nel secondo tempo che però non è bastata per rimettere in piedi la gara, diventa fondamentale gara 2 di sabato  19 tra le mura amiche e con il tifo caldo del Paladosson.

La cronaca. Primo squillo in attacco della Luparense col diagonale di Borja Blanco su cui Morassi è attento; è il preludio del vantaggio dei Lupi grazie a Taborda che riceve da Blanco, supera il diretto marcatore con una finta e batte Morassi sul primo palo. Pochi secondi e arriva anche il raddoppio degli uomini di mister Marin, questa volta per merito di Mello il cui diagonale non lascia scampo a Morassi; un uno-due che ha l'effetto di una doccia fredda per la Came che si toglie di dosso i timori reverenziali, alza il baricentro ed inizia a mettere un po' di pressione ad Honorio e soci. La Luparense si dimostra però grande squadra, lascia sfogare gli avversari e alla prima occasione capitalizza la terza rete; lancio di Miarelli, sponda area di Tobe e sinistro al volo di Lara per il 3-0 Luparense. Subito in campo il quinto uomo movimento da parte di mister Rocha per mantenere il possesso palla e tenere distante dall'area Honorio e compagni; un errore in fase difensiva da parte della Came però fa arrivare palla a Blanco che ne approfitta e da fuori area la piazza sul sette per il 4-0. La Came chiude in avanti il primo tempo col quinto uomo di movimento ma la porta di Miarelli rimane inviolata.

La Came che rientra dagli spogliatoi è fermamente decisa a rimettere in piedi la gara e in questo senso mister Rocha organizza due diversi quintetti, uno per difendere sui possessi palla avversari e uno per attaccare col quinto uomo di movimento; la mossa si dimostra subito efficace con Bellomo che da centro area supera Miarelli, accorcia le distanze ed infiamma la gara dando nuove speranze alla Came. La gara diventa così vibrante, caratterizzata da continui e veloci ribaltamenti di fronte, con i biancoblu alla costante ricerca di recuperare lo svantaggio ma esposti alle ripartenze veloci della Luparense. Merito di un grandissimo Miarelli e causa l'imprecisione delle conclusioni di Bellomo e compagni il risultato rimane inchiodato sul 4-1; al 17' la Luparense chiude i giochi con Honorio che approfitta della porta sguarnita per realizzare il 5-1 che chiude la pratica gara 1 a favore degli uomini di mister Marin.

LUPARENSE-CAME DOSSON 5-1 (4-0 p.t.)

LUPARENSE: Miarelli, Tobe, Honorio, Rafinha, Taborda, Borja Blanco, Duric, Lara, Pavanetto, Jesulito, Mello, Leofreddi. All. Marìn.

CAME DOSSON: Morassi, Rangel, Vieira, Alemao, Schiochet, Belsito, Di Guida, Bellomo, Crescenzo, Sviercoski, Grippi, Massafra. All. Rocha.

MARCATORI: 3'59'' p.t. Taborda (L), 5' Mello (L), 7'58'' Lara (L), 12'09'' Borja Blanco (L), 1'27'' s.t. Bellomo (C), 17'31'' Honorio (L).

AMMONITI: Alemao (C).

ARBITRI: Rocco Morabito (Vercelli), Andrea Campi (Ciampino), Simone Tassinato (Padova) CRONO: Elena Lunardi (Padova).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esordio in semifinale da lacrime per la Came Dosson: contro la Luparense è goleada

TrevisoToday è in caricamento