menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Semifinale di Coppa Divisione: finisce il sogno della Came Dosson, vince il Real Rieti

Soddisfatto il tecnico Festuccia al termine della gara: “Innanzitutto complimenti alla Came. Ora ci giocheremo la finale a testa alta, cercando di recuperare quante più energie possibile”

Niente da fare per la Came Dosson che esce sconfitta dalla semifinale di Coppa Divisione contro il Real Rieti. Gara equilibrata tra le due formazioni che ha visto premiati gli uomini di mister Festuccia capaci di essere più incisivi in fase offensiva nel primo tempo e compatti a difesa del vantaggio nella ripresa.

Avvio di gara in perfetto equilibrio con le due squadre che sembrano equivalersi perfettamente. Due le migliori occasioni da rete, una per parte: Kaka con una gran conclusione che sfiora il palo, a cui risponde Bertoni, imbeccato da Belsito, che sotto porta tocca alto sopra la traversa. Rompe gli equilibri Kaka che, innescato da Alemao, supera Pietrangelo con una precisa conclusione di prima. Il vantaggio da fiducia agli uomini di mister Festuccia che nei minuti successivi amministra bene il vantaggio col possesso palla e si affida alle veloci ripartenze per pungere in avanti; la Came invece ha bisogno di riorganizzare le idee e quando le tramne offensive di Bellomo e compagni tornano ad essere efficaci Putano si fa trovare sempre pronto. Al 14' raddoppio del Real Rieti con Jefferson che realizza con un gran destro sotto la traversa. Prima dell'intervallo Came avanti alla ricerca della rete che dimezzi lo svantaggio: le conclusioni più pericolose verso la porta laziale portano le firme di Belsito e Bellomo ma in  entramne le occasioni Putano fa buona guardia.

Al rientro dagli spogliatoi Came in campo motivata a riprendere il risultato ma che deve fare i conti con un Real Rieti che copre bene tutti gli spazi e concede ai biancoblu solo conclusioni che Putano gestisce con sicurezza; in questo modo scorrono veloci i primi dieci minuti della ripresa, con il risultato saldamente in mano a Kaka e compagni. La Came comunque non demorde, aumenta la pressione in avanti e per Putano arrivano le prime preoccupazioni: ottimo spunto di Igor sugli sviluppi di un calcio d'angolo e bella conclusione di Fusari da fuori area che però non trovano fortuna. Mister Rocha capisce che la mossa per scardinare gli equilibri è il quinto uomo di movimento e come spesso succede dimostra di avere ragione: al primo possesso palla, Came subito in rete con Sviercoski che, servito sul secondo palo da Grippi, appoggia comodo in rete; sul possesso immediatamente successivo Bellomo al tiro e traversa che nega al capitano la rete del pareggio. La partita si accende e il Rieti dimostra di soffrire il possesso palla Came: i secondi però passano inesorabili e la Came deve arrendersi di fronte al solito Putano che chiude la saracinesca e protegge il vantaggio dei suoi: a pochi secondi dalla sirena guizzo di Chimanguinho che chiude la gara sul 3-1 per Rieti che accede così alla finale di domenica in programma alle 19.30 al “Pala Nino Pizza” contro i padroni di casa dell’Italservice Pesaro che avevano inaugurato la Final Four dilagando sul Todis Lido di Ostia (7-0).

CAME DOSSON-REAL RIETI 1-3 (0-2 p.t.)

CAME DOSSON: Pietrangelo, Bellomo, Bertoni, Igor, Schiochet, Belsito, Fusari, Sviercoski, Grippi, Rosso, Ronzani, Morassi. All. Rocha.

REAL RIETI: Putano, Chimanguinho, Alemao, Jefferson, Rafinha, Esposito, Stentella, De Michelis, Joaozinho, Kakà, Abdala, Micoli. All. Festuccia.

MARCATORI: 5'11" p.t. Kakà (RR), 13'50" Jefferson (RR), 13'41" s.t. Sviercoski (CD), 19'48" Chimanguinho (RR).

AMMONITI: Kakà (RR), Igor (CD), Murilo Schiochet (CD), Jefferson (RR).

ARBITRI: Ferruccio Prisma (Crotone), Fabrizio Burattoni (Lugo di Romagna), Lorenzo Cursi (Jesi) CRONO: Ciro Oliviero (Pesaro).

NOTE: ammonito Schiochet (CD).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Covid alle superiori: «Metà dei contagi non è avvenuta a scuola»

Attualità

Scuola elementare "Ancillotto": «In isolamento tutte le classi»

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Raid nella notte, negozio islamico dato alla fiamme

  • Cronaca

    Accesso abusivo alle banche dati, finanziere arrestato

  • Attualità

    Asolo, malore sul lavoro: dipendente comunale muore a 44 anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento