rotate-mobile
Sport

Calcio, risultato partita Cartigliano - Treviso 29 settembre 2013

Prima sconfitta per il bianco-celesti, in trasferta vicentina per la quarta giornata di campionato. Il confronto con la neopromossa berica finisce 2-1

Quarta giornata di campionato per il Treviso, che in trasferta alla ricerca della prima vittoria fuori casa trova invece la prima sconfitta. A far cadere i bianco-celesti 2-1 dopo due vittorie e un pareggio, la terribile neopromossa berica, il Cartigliano.

In campo per Piovanelli Bortolin, Pilotto, Ton, La Cagnina, Fonti, Di Prisco, Giuliato, Livotto, Del Papa, Dal Compare e Quell'Erba.

PRIMO TEMPO - I primi 45 minuti sul campo vicentino sono dominati dalla pioggia e dai padroni di casa, che al 16' passano in vantaggio con Crestani, che al 29' replica e allontana i trevigiani con il 2-0 che decreterà la loro sconfitta.

La fatica dei ragazzi di Piovanelli, schierati in un 4-3-2-1, è evidente, soprattutto a centrocampo, e le prematura uscita di Di Prisco, infortunato, al 12' non facilita l'impresa.

La prima occasione gol, per Cartigliano, arriva su punizione, dopo che Marangon ha steso Crestani, ma Simonato manda alto. La rete arriva dopo due minuti, proprio con Crestani, servito da Cortese.

Al 25' provvidenziale l'intervento di Bortolin, con il Cartigliano in contropiede e quattro vicentini di fronte a un solo difensore. I padroni di casa realizzano al 29' con la doppietta del solito Crestani dopo il cross di Cortese.

Occasione sprecata per il Treviso al 37' con Dal Compare che calcia su punizione ma non arriva alla porta avversaria.

I bianco-celesti rischiano di nuovo grosso al primo di recupero: Ton sbaglia e Cortese si lancia nuovamente verso la porta ospite, ma ci pensa La Cagnina a salvare il salvabile.

SECONDO TEMPO - Un passeggiata la ripresa per il Cartigliano, che si limita a controllare il ritmo, senza scomporsi troppo, mentre il Treviso non riesce a concretizzare. Nemmeno quando i vicentini restano in dieci per l'esculsione di Rinfieri al 15'. Subito dopo viene allontanato anche l'allenatore Remonato.

La partita procede nervosa, con una nuova ammonizione, stavolta per Trentin (17'), e un autogol del Cartigliano mancato per un soffio (21').

Il risveglio, tardivo, dei bianco-celesti avviene quando ormai manca poco al fischio finale. Esce Livotto, entra Vio. Ton tenta da 30 metri, poi ci prova Del Papa, ma Bertonello non manca le parate. Dal Compare finalmente riesce ad accorciare e i trevigiani si danno all'assalto nei due minuti di recupero, ma il risultato non cambia: 2-1.

E proprio il Cartigliano agguanta Treviso a quota 7 punti in classifica. La prossima sfida è contro il Rossano, domenica 6 ottobre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, risultato partita Cartigliano - Treviso 29 settembre 2013

TrevisoToday è in caricamento