L'Imoco soffre per tre set ma poi esce con l'esperienza e batte una tenace Filottrano

Di fronte a 4600 spettatori le Pantere soffrono più del previsto contro la Lardini e ottiene la 14° vittoria su 15 gare

Una foto del match

Prima del 2020 al Palaverde per la seconda giornata di ritorno in cui, di fronte a oltre 4600 spettatori, l’Imoco Conegliano capolista della Serie A riceve la Lardini Filottrano delle ex Nicoletti, Moretto e Papafotiou. Coach Santarelli tiene a riposo all’inizio anche oggi dopo il brillante 3-0 di Monza mercoledì scorso capitan Wolosz, reduce dalle dispendiose qualificazioni olimpiche. Al suo posto confermata al palleggio Giulia Gennari, mentre al centro c’e’ Ogbogu con De Kruijf. Schiacciatrici Geerties e Sylla, libero De Gennaro, opposto Sorokaite che dà respiro a Paola Egonu.Nel primo set le due squadre iniziano con tanti errori in battuta e in attacco, finchè le Pantere di casa grazie ai muri di Ogbogu (3 nel set) provano a scappare sul 12-8. Ma la Lardini trascinata dalle sue ex, su tutte Gaia Moretto (9 punti alla fine con il 53% e tante battute velenose) e da un grande spirito di squadra, trova il modo di recuperare. Un ace di Bianchini porta le marchigiane a -1 (17-16), ma l’Imoco riprende il vantaggio grazie anche a qualche errore ospite (19-16). Anna Nicoletti e Partenio tengono la Lardini in scia fino al 23-22, ma la chiusura 25-23 premia un’Imoco più cinica. 

Nel secondo parziale il turno di battuta iniziale di Papafotiou lancia le ospiti avanti 0-5, ma l’Imoco non ci sta: prima l’ace di Sylla accende la miccia, poi Ogbogu e Gennari a muro completano l’opera e le Pantere agganciano a quota 9. Da lì le squadre iniziano un corpo a corpo equilibratissimo, tra errori e prodezze individuali. Nicoletti fa la voce grossa, segnerà a referto 6 punti nel set, coach Santarelli vede Partenio e compagne allungare nel finale, 18-21, poi 20-23 e corre ai ripari inserendo Hill, Egonu e Wolosz. Paola Egonu sfiora l’aggancio sul 23-24, ma Filottrano chiude con un ace di Gaia Moretto e pareggia il conto. E’ il 7° set perso in 15 partite da Conegliano.

Nel terzo set, nonostante l’Imoco tenga in campo il sestetto titolare e una Egonu da 6 su 6 in attacco, la squadra di coach Schiavo tiene ancora sulla corda le campionesse d’Italia per tutto il parziale. Un paio di volte le Pantere provano a scappare, ma in difesa Bisconti e compagne lottano e non mollano, riuscendo sempre a rientrare. Nello sprint finale sono decisivi due errori di Nicoletti (14 punti alla fine, top scorer della sua squadra) nel momento chiave, poi Egonu sale in cattedra e chiude 25-22 con un paio di bordate.

Nel quarto set i valori rispecchiano la carta, la Lardini regge fino al 13-9, poi Paola Egonu (16 punti e un irreale 82% in attacco!) va in battuta e decide che la partita puo’ finire qui: l’Imoco vola 19-10 e poi chiude sul velluto con Miriam Sylla MVP (e top scorer con 17 punti).  25-11 il finale per la 14° vittoria su 15 gare per le Pantere gialloblù, mentre la Lardini dopo un’ottima partita esce dal campo a mani vuote, ma con segnali di grande fiducia per il futuro dopo una prova coraggiosa sul campo della capolista.

PROSSIMA PARTITA AL PALAVERDE: mercoledì 22 alle 20.30 con l’Alba Blaj per il girone di Champions League.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IMOCO VOLLEY – LARDINI FILOTTRANO 3-1 (25-23,23-25,25-22,25-11)
Imoco: Sorokaite 7,Folie ne, De Gennaro, Ogbogu 8, Gennari 2,Sylla 17, Egonu 16, Hill 3, Folie ,Botezat, Wolosz 2, De Kruijf 7, Geerties 9. All. Santarelli
Lardini: Pogcar ne,Partenio 8, Sopranzetti ne,Grant 8, Angelina 5, Mancini , Papafotiou 5, Nicoletti 14,Bisconti ,Pirro ne,Bianchini 1,Moretto 9.All. Schiavo
Arbitri: Venturi e Pristerà
Durata set: 27′,34′, 26′, 3
Spettatori: 4663
Note: Errori Battuta Imoco 20, Lardini 8; Aces 8-8 ; Muri 10-3 ; Errori attacco: 7-14 . MVP: Sylla

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'auto si schianta fuori strada: morto un 22enne, due feriti gravi

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Vedelago, travolta e uccisa da un'auto di fronte al marito

  • I 6 piatti trevigiani che non possono mancare sulle tavole d'autunno

  • Auto sbanda e si ribalta, conducente in ospedale: è gravissima

  • Mascherina indossata per troppo tempo, studente si sente male

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento