L'Imoco non si ferma e fa 4 su 4: anche Brescia esce sconfitta sul 3-0

Ennesima ottima prova delle Pantere che liquidano la pratica in poco tempo e con i seguenti parziali: 15-25, 16-25 e 13-25. Top scorer Egonu con 10 punti

Una foto del match (credit Rubin/Lvf)

Pantere in trasferta al Pala Jimmy George di Montichiari per la quarta giornata di campionato in casa della Banca Val Sabbina Brescia, squadra infarcita di ex con le vecchie conoscenze gialloblù Bechis, Botezat e Nicoletti. Coach Santarelli rivoluziona parzialmente il sestetto facendo partire dall’inizio Wolosz-Egonu, al centro con Fahr c’è Butigan, in banda assieme a Sylla l’azzurrina Omoruyi e libero De Gennaro. Dall’altra parte coach Mazzola dopo il turno di riposo presenta Bechis-Decortes, Berti-Veglia, Cvetnic-Jasper, libero Parlangeli.

Nel primo set il sestetto inedito schierato dallo staff gialloblù ci mette poco a  carburare e prende subito il largo (3-8, 7-16), con la croata Bozana Butigan che si presenta all’esordio in A1 con 4 muri punto tutti nel primo set. Nella seconda parte spazio anche per la diagonale Gennari-Gicquel, ma il ritmo non cala anzi c’è una nuova accelerazione delle Pantere che difendono tutti i palloni e volano irraggiungibili (10-21). Bechis e compagne provano a rendere meno amara la pillola, ma la notizia positiva per coach Santarelli è che anche con le “riserve”, se così si possono chiamare, la squadra veneta non cala di intensità e continua a fare ottime cose a muro (2 anche per Fahr).La chiusura è affidata a Miriam Sylla per il 15-25.

Nel secondo set dopo una prima fase con Brescia arrembante sale in cattedra Egonu e l’Imoco vola via (6-11), poi anche Brescia sulla pressione delle Pantere forza troppo e concede qualche errore che spiana ancor di più la strada a Conegliano (6-12). Jasper e soprattutto Decortes provano a tenere a galla la Banca Val Sabbina (9-15), ma una vivace Omoruyi e i missili in battuta di Paola Egonu ricacciano indietro le padrone di casa. Sul 9-16 coach Santarelli ripropone il duo Gennari-Gicquel. Brescia reagisce ancora con Berti e Decortes e risale a -3 (13-16) con un bel break di 4-0 che consiglia il time out alla panchina gialloblù. Con maturità al rientro in campo le Pantere riprendono il bandolo della matassa e allungano (13-18, poi 14-20) con Fahr inarrestabile sotto rete (5 punti e oltre l’80% in attacco nel set!). Entra anche Caravello e l’Imoco non fa più cadere un pallone, rigiocando poi veloce senza scampo per le avversarie: ancora Fahr chiude di prepotenza per il 15-22. La chiusura è affidata a Loveth Omoruyi (5 punti e 71% in attacco nel set) che sigla il 16-25 con una bella parallela.

Anche il terzo set non ha storia sul piano del punteggio se non nella prima parte (8-9) dove le lombarde si dimostrano combattive, ma appena arriva l’accelerazione giusta le Pantere di Conegliano avanzano subito decise verso la vittoria. Un parziale di 4-0 scava il solco (8-13), Butigan e Fahr, 40 anni scarsi in due, dominano sottorete (4 punti a testa nel set) e di lì a poco arriva l’ondata che spazza via le difese della squadra di casa, che cede le armi rassegnata per il netto 13-25 che chiude la contesa e ragala un’altra vittoria all’Imoco Volley. Pantere quindi ancora salde in vetta a punteggio pieno dopo le quattro vittorie da tre punti in avvio di stagione, prossimo turno ancora in trasferta dopo il “riposo” fissato dal calendario per l’infrasettimanale del 14/10, si tornerà in campo domenica 18 a Perugia.

BANCA VAL SABBINA BRESCIA – IMOCO VOLLEY  0-3 (15-25,16-25,13-25)

Brescia: Bechis 2, Jasper 4, Veglia 1, Decortes 9, Angelina , Berti , Parlangeli (L), Cvetnic 3, Biganzoli 2, Bridi, Botezat 1, Sala , Nicoletti ne, Pericati. All. Mazzola

Imoco: Sylla 9, Fahr 14, Egonu 10, Adams ne, De Kruijf ne, Wolosz, De Gennaro (L), Gennari,  Caravello, Hill ne, Gicquel 5, Eckl ne, Omoruyi 8, Butigan 9. All. Santarelli.

Arbitri: Verrascina e Oranelli

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Durata set: 23′,26′,21′

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: allarme arancione in Veneto, Zaia temporeggia sull'ordinanza

  • L'auto si schianta fuori strada: morto un 22enne, due feriti gravi

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Vedelago, travolta e uccisa da un'auto di fronte al marito

  • Focolaio Covid a La Madonnina di Treviso: trovate 9 persone positive

  • Covid, Zaia: «In arrivo nuova ordinanza per limitare gli assembramenti»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento