Sport

Calcio, risultato della partita Treviso - Liventina Gorghense

Si interrompe a due la striscia di vittorie in campionato e ancora due sono i gol segnati alla Liventina, non abbastanza per il pareggio

fonte: Radio Veneto 1

Partita difficile quella che oggi dovrà affrontare il Treviso Calcio: la Liventina Gorghense è infatti ospite insidioso, di un solo punto in classifica sotto ai bianco celesti e con un attacco che lo stesso mr. Tentoni apprezza molto, queste le parole del tecnico alla vigilia: "La Liventina Gorghense è la tipica squadra di categoria, formazione che mi piace parecchio, specie davanti, ma noi stiamo bene, siamo in un periodo positivo.” Gli ultimi due successi consecutivi in campionato hanno dato fiducia allo spogliatoio: si cerca la continuità e la scalata al primo posto.

L’inizio del primo tempo vede una Liventina grintosa e determinata: all’ 8’ la prima occasione con Cardin che calcia in area da posizione favorevole, ma il tiro è ribattuto. Cinque minuti e la squadra ospite colpisce alla seconda buona occasione: Grandin avanza da solo per buona parte della metà campo trevigiana e a tu per tu con Bortolin insacca per lo 0-1 al 13’. La partita è nervosa, Conte si fa ammonire per proteste al 22’, seconda ammonizione per la squadra di casa dopo quella subita da Lazzari per gioco pericoloso al 9’. La Liventina sfrutta bene il disordine avversario e al 28’ raddoppia: Grandin calcia una punizione insidiosa, la palla resta in area e vi si fionda Cardin, che da pochi metri batte il portiere. Quando si chiude il primo tempo per il Treviso la partita è tutta in salita: due gol subiti, l’attacco è spento, la difesa continua a subire l’offensiva avversaria e al 39’ si infortuna Lazzari, sostituito da Ton.

La Liventina inizia il secondo tempo con la solita grinta, schiaccia gli avversari nella propria metà campo e al 51’ crea una nuova occasione da gol: Grandin calcia a botta sicura, Bortolin è battuto ma Zamuner salva sulla linea. Continua il nervosismo, al 13’ si verifica un spiacevole episodio quando l’arbitro è costretto ad ammonire Perissinotto e Campagnolo, venuti alle mani e separati dai compagni. Gli ospiti giocano meglio e la partita sembra chiusa in anticipo, la riapre Marangon: dopo aver preso palla in area piccola ribatte in porta e insacca sul secondo palo (23’). Attimi di panico quando il guardalinee annulla la rete per fuorigioco, è però l’arbitro a convalidare il gol scatenando l’ira di mr. Tossani, costretto ad abbandonare il campo. Sulle ali dell’entusiasmo il Treviso raddoppia dopo soli tre minuti: segna Conte al 26’. La partita in parità si fa avvincente e il Treviso ora attacca con più convinzione intimorendo la Liventina. Il gol che riporta i bianco celesti in svantaggio arriva come un fulmine a ciel sereno: Bortolin rinvia palla nel peggiore dei modi, consegnandola a Grandin che a porta sgombra sigla la sua personale doppietta, siamo al 33’. Nota negativa di fine partita: Conte carica il portiere e guadagna il secondo cartellino giallo, viene quindi espulso in pieno recupero. La partita si conclude 2-3 a favore della Liventina Gorghense, che si porta a più 2 in classifica sull’avversario appena battuto.

TREVISO (4-3-1-2): Bortolin; G. Granati, Lazzari, Orfino, Zamuner; T. Granati, Marangon, Vianello; Livotto; Conte, Mason. All: Tentoni

LIVENTINA GORGHENSE (3-5-2): Piccolio; Perissimotto, Gardn; Cardin, Cescon, Pagan, Boem, Iacono, Zanetti; M. Vianello, Grandin. All: Tossani

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, risultato della partita Treviso - Liventina Gorghense

TrevisoToday è in caricamento