menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
In copertina  Adolfo "Fito" Caila fermato dalla difesa del Calvisano

In copertina Adolfo "Fito" Caila fermato dalla difesa del Calvisano

Niente da fare per il Mogliano: contro Calvisano arriva la terza sconfitta consecutiva

I trevigiani hanno condotto una gara di sacrificio, con grande intensità e attenzione difensiva, riuscendo a contenere gli attacchi calvini, ma tutto ciò alla fine non è bastato

E' un Mogliano che esce sconfitto dal campo del Calvisano ma non dopo aver lottato con uno spirito davvero indomabile. Mogliano ha condotto una gara di sacrificio, con grande intensità e attenzione difensiva, riuscendo a contenere gli attacchi calvini e finendo il primo tempo ancora in partita. Ha sfruttato al meglio fino a quando ha potuto il suo migliore punto di forza e ha costretto la capolista a lottare con i denti per raggiungere l'obiettivo del bonus mete. Il grande cuore è servito a mantenere i ragazzi attaccati al risultato fino al 65' della ripresa. Poi la stanchezza e la potenza del Calvisano hanno avuto la meglio, e il divario si è allargato senza possibilità di recupero. Una prova di orgoglio che forse meritava maggior fortuna ma che fa sperare in qualche possibile soddisfazione negli ultimi due confronti. Il prossimo appuntamento vedrà Mogliano impegnato contro un'altra formazione alla ricerca della migliore posizione per iniziare i playoff, il Valorugby Reggio, sabato 13 aprile alle ore 16, sul terreno amico dello Stadio "Maurizio Quaggia".

Kawasaki Robot Calvisano – Rugby Mogliano 1969  34-10 (10-3)

Marcatori: p.t. 4' m  Dal Zilio tr Bordoli (7-0); 25 cp Jakman (7-3); 40' cp Bordoli (10-3); s.t.  42 m Archetti tr Bordoli (17-3); 53' m Ferraro tr Jackman (17-10); 65 m Koffi (22-10); 70' m Casolari (27-10); 80' m Koffi tr Bordoli (34-10)

Kawasaki Robot Calvisano: Chiesa; Balocchi, Panceyra-Garrido, Mazza (59' Susio), Dal Zilio (43' DeSantis)); Consoli (59' Casilio), Bordoli; Koffi, Zdrilich (52' Van Vuren), Archetti (Casolari); Venditti (43 Susio), Cavalieri; Leso (52' Biancotti), Morelli (52' Manfredi), Brarda (52' Fischetti). All: Beppe Mor

Rugby Mogliano 1969: Da Re; D'Anna (68' Marcaggi), Pavan, Guarducci (Fabi), Facchini (75 Gallimberti); Jackman, Gubana; Toai Key, Vizzotto (58' Carraretto), Finotto; Delorenzi ( 75 Corazzi), Caila; Michelini (35' Cincotto), Ferraro (58 Ceccato), Buonfiglio (60' Di Roberto). All: Andrea Cavinato

Arb. Gabriel Chirnoaga (Roma), AA1 Stefano Bolzonella (Cuneo), AA2 Matteo Locatelli (Bergamo), Quarto Uomo: Ruggero Rho (Milano)

Calciatori: Bordoli (Kawasaki Robot Calvisano) 4/6; Jackman (Mogliano Rugby 1969) 2/2

Note: Giornata primaverile, spettatori 1100.

Punti conquistati in classifica: Kawasaki Robot Calvisano 5; Mogliano Rugby 1969 0

Man of the Match: Antoine Koffi (Kawasaki Robot Calvisano)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Aziende

Migliori parrucchieri d'Italia: ecco i trevigiani al top

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento