Coppa Italia allo Stadio Quaggia: il Mogliano Rugby batte il Verona di misura

Sabato prossimo l'ultima gara di Coppa in trasferta contro il Valsugana, mentre sabato 26 si tornerà a giocare in campionato in casa per la prima giornata di ritorno del Top12

n copertina una parte del pack autore di una partita estremamente positiva e determinata

Mogliano vince in un finale concitato, superando di un punto Verona proprio al fotofinish e chiudendo una giornata di Rugby casalingo nel migliore dei modi, con la vittoria di tutte e tre le formazioni impegnate. Una prima frazione equilibrata con Mogliano che difende bene e riparte con azioni pregevoli. Nelle uniche sbavature difensive concede una meta e qualche calcio di punizione di troppo agli ospiti. Da parte sua però segna una bella meta con i trequarti, finalizzata da Zanatta, ed un’altra grazie al pacchetto, che con una rolling maul permette a Toai Key di siglare la seconda marcatura pesante. Un Gubana preciso realizza entrambe le trasformazioni. Mischia che anche oggi si dimostra dominante e consente spesso di recuperare il possesso con calci di punizione a favore.

Nel secondo tempo è il Verona a partire molto bene, portandosi in testa con una meta ed un calcio che sembrano minare le certezze biancoblù. Così non è, infatti Mogliano recupera fiducia e va a siglare due mete, una dopo l’altra, conquistando anche il punto di bonus offensivo. Verona non demorde e nell’azione in cui Mogliano rimane in 14 uomini per un cartellino rosso, si riporta in avanti e si mantiene ancora in corsa per la qualificazione nel Torneo. Con un uomo in meno Mogliano si compatta, macina azioni, commette errori ma recupera possessi e crede fino alla fine nella possibilità della vittoria. Vittoria che arriva nei minuti di recupero e che fa esplodere la gioia dei tifosi presenti e dei ragazzi in campo, mai domi e meritatamente premiati dalla meta di Marcos Delorenzi. Appuntamento al “Quaggia” per la prima giornata di ritorno del Top12, sabato 26 gennaio contro le Fiamme Oro, mentre sabato prossimo, 19 gennaio, ultima gara di Coppa Italia in trasferta contro il Valsugana. "Nel frattempo siamo felici di comunicare che al raduno della Nazionale Under 17 il programma a Prato il prossimo 16 gennaio, sono stati convocati i nostri Leonardo Marin Leonardo, Giulio Marini e Alessandro Garbisi. In bocca a lupo ai nostri giocatori" fa sapere la società.

Queste le parole di Andrea Cavinato al termine della gara: “Vincere oggi per noi era estremamente importante, non tanto per i punti e la classifica della Coppa Italia, quanto per ritrovare la fiducia in noi stessi e nel nostro gioco, che avevamo smarrito nelle ultime partite. Va detto che in campo c’erano due squadre che volevano giocare a Rugby e per questo faccio i complimenti al Verona, che ha affrontato la partita con determinazione ed un organizzazione di gioco migliore dei confronti precedenti. Molto positiva è stata oggi anche la prova in attacco dei nostri trequarti guidati con serenità da Marco Marin. Desidero sottolineare che la media di età della linea dei trequarti scesa in campo oggi non arrivava ai 20 anni, a testimonianza che ai giovani giocatori possono e devono essere date le occasioni per costruire delle esperienze fisicamente e tecnicamente importanti. L’unica cosa dove dovremo migliorare notevolmente è il placcaggio nell’uno contro uno, dove oggi siamo stati poco performanti".

MOGLIANO RUGBY 1969 v RUGBY VERONA 29 – 28 (14 – 13)

MARCATORI: Pt.: 16′ meta Zanatta, tr. Gubana (7-0); 20′ c.p. Mckinney (7-3); 23′ meta Geronazzo, tr. Mckinney (7-10); 34′ meta Toai Key, tr. Gubana (14-10); 40′ c.p. Mckinney (14-13); St.: 43′ meta Rossi (14-18); 48′ c.p. Mckinney (14-21); 51′ meta Baldino (19-21); 57′ meta Pavan(24-21); 61′ meta Spinelli, tr. Mortali (24-28); 80′ meta Delorenzi (29-28).

MOGLIANO RUGBY 1969: Da Re; Gallimberti (52′ Guarducci), Scagnolari, Zanatta, Pavan; Marin, Gubana; Finotto, Carraretto (52′ Caila), Vizzotto (67′ Di Roberto); Baldino (Cap.), Delorenzi; Cincotto (52′ Michelini), Toai Key (55′ Ferraro), Di Roberto (52′ Buonfiglio). All.: Cavinato

VERONA RUGBY: Cruciani T. (63′ Cruciani M.); Buondonno (63′ Conor), Zanon, Mortali, Geronazzo; Mckinney (52′ Contri), Cruciani M. (58′ Viviani); Salvetti (Cap.) (72′ Riccioli), Rossi (46′ Zago), Spinelli; Signore, GroEnewald; Girelli (52′ Cittadini), Delfino (72′ Silvestri), Furia (58′ D’Agostino). All.: Doorey

Arb. Gabriel Chirnoaga (Roma)

AA1 Emanuele Tomò (Roma), AA2 Federico Boraso (Rovigo)

Quarto Uomo: Marco Borraccetti (Forlì)

Cartellini: 62′ rosso a Buonfiglio (Mogliano Rugby 1969);

Calciatori: Gubana 2/5 (Mogliano Rugby 1969); Mckinney 4/5, Mortali 1/1 (Verona Rugby)

Note: Pomeriggio freddo, terreno di gioco in buone condizioni, circa 400 spettatori.

Punti conquistati in classifica: Mogliano Rugby 1969 5; Verona Rugby 1

Man of the match: McKinney (Verona Rugby)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

unnamed1-45-17

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gioca al Lotto e vince 165mila euro centrando una quaterna

  • E' morto Tommaso, il bimbo di Dosson schiacciato da un cancello

  • Ex Caserma Serena: 133 migranti positivi al test del tampone

  • Disperate le condizioni del bimbo schiacciato da un cancello scorrevole

  • Cancello scorrevole si stacca e travolge bimbo di quattro anni, grave in ospedale

  • Coronavirus, Zaia: «In Veneto misure prorogate fino al 15 ottobre»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento