menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
In copertina Paolo Buonfiglio in avanzamento

In copertina Paolo Buonfiglio in avanzamento

Natale molto amaro per il Mogliano Rugby sconfitto in terra emiliana dal Valorugby

Lo stadio “Mirabello” di Reggio Emilia vede i padroni di casa vincere e sorpassare in classifica il Petrarca concludendo l’anno al primo posto

Lo stadio “Mirabello” di Reggio Emilia vede i padroni di casa vincere e sorpassare in classifica il Petrarca concludendo l’anno al primo posto. Mogliano deve soprattutto fare ammenda dei propri errori perchè, senza nulla togliere alla forza della squadra di Reggio ampiamente messa in risalto anche nella gara odierna, ha dimostrato ancora una volta che può giocare alla pari con tutti gli avversari a patto di non gettare al vento le occasioni che riesce a creare. Un primo tempo quasi regalato agli avversari, con la parentesi della meta di punizione grazie al costante dominio in mischia chiusa.

Troppe amnesie difensive ed errori in fase di impostazione per sperare di impensierire il Valorugby, condotto alla grande dal solito ex Luciano Rodriguez. La ripresa invece vede i biancoblù reagire alla grande, interpretare la partita nella maniera giusta e segnare una meta su azione, sfiorandone altre per i soliti piccoli particolari. Si accende la speranza di poter recuperare un match che dopo la prima frazione si poteva pensare fosse ormai perduto, ma con il passare dei minuti e le occasioni sprecate sfumano prima la possibile vittoria e poi anche il punto di bonus difensivo.

Resta la consapevolezza che i biancoblù possono fare meglio di quanto visto oggi in campo, il carattere per non permettere la quarta marcatura pesante al Reggio si è visto, peccato non averlo espresso per tutti gli ottanta minuti. Limitando i tanti errori commessi questi ragazzi potranno togliersi ancora parecchie soddisfazioni. Un ringraziamento particolare ai tifosi che hanno seguito la squadra in trasferta e l’hanno sostenuta durante tutto l’incontro. Da stasera si inizia in ogni caso a festeggiare il Natale, due settimane di pausa durante le quali, tra allenamenti e riposo, recuperare le energie da utilizzare alla ripartenza del Campionato con l’ultima gara del girone di andata. Il giorno della Befana, il 6 gennaio del nuovo anno, lo Stadio “Quaggia” sarà pronto ad ospitare la squadra de I Medicei di Firenze, nella stessa giornata verranno estratti anche i biglietti vincenti della “Lotteria Biancoblù”.

Valorugby Emilia v Mogliano Rugby 1969 24-15 (21-7)

Marcatori: p.t 4’ m.Marzocchi tr Farolini (7-0), 19’ meta tecnica Mogliano (7-7), 24’ m.Du Plessis tr Farolini (14-7), 28’pt m.Du Plessis tr Farolini (21-7); s.t. 45’ cp Jackmn (21-10), 55’ m.Pavan (21-15), 64’ cp Farolini (24-15)

Valorugby Emilia: Farolini (cap); Costella (72’Gennari), Marzocchi, Vaega, Ngaluafe; Rodriguez, Panunzi; Amenta, Favaro (66’ Rimpelli), Mordacci (59’ Dell’Acqua); Du Preez (66’Messori), Balsemin; Du Plessis, Gatti, Quaranta (50’ Muccignat). All. Manghi

Mogliano Rugby 1969: Da Re; Pavan, Scagnolari (69’ D’Anna), Zanatta, Guarducci; Jackman, Gubana (56’ Fabi); Bocchi, Corazzi (Cap.), Finotto (79’ Vizzotto); Delorenzi, Caila; Michelini (56’ Cincotto), Ferraro (56’ Toai Key), Buonfiglio (61’ Di Roberto). All. Cavinato

Arb.: Matteo Liperini (Livorno), AA1 Riccardo Angelucci (Livorno), AA2 Lorenzo Imbriaco (Bologna), Quarto Uomo: Tommaso Battini (Bologna)

Calciatori: Farolini (Valorugby Emilia) 4/4, Jackman (Mogliano Rugby 1969) 1/2

Cartellini: 72’ Bocchi (giallo)

Note: Spettatori 800 circa. Giornata soleggiata ma fredda.

Punti conquistati in classifica: Valorugby Emilia 4, Mogliano Rugby 1969 0

Man of the Match: Nico Du Plessis (Valorugby Emilia)

unnamed1-45-16

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento