menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
In copertina uno dei tanti "buchi" nella difesa avversaria trovati da Giacomo Da Re

In copertina uno dei tanti "buchi" nella difesa avversaria trovati da Giacomo Da Re

Trasferta amara per il Mogliano: contro il Valorugby finisce 23-17

Una sconfitta arrivata dopo una partita equilibrata, nella quale i biancoblù hanno saputo gestire per molto tempo il vantaggio grazie ad una solida difesa ed ad attacco brillante

Dispiace dover nuovamente ricorrere alle parole “che peccato”, ma anche oggi purtroppo Mogliano è stata ad un passo da un'impresa davvero importante. Una sconfitta arrivata dopo una partita molto equilibrata, nella quale i biancoblù hanno saputo gestire per molto tempo il vantaggio grazie ad una solida difesa ed ad attacco brillante. Un primo tempo concluso meritatamente in vantaggio, e un secondo nel quale Reggio trova la soluzione ai propri problemi solo quasi allo scoccare del 70', con la precisione del proprio calciatore che punisce i falli della difesa biancoblù, prima pareggiando, poi sorpassando ed infine allungando il divario e portando a 6 punti il margine di differenza.

Se oggi fosse arrivata una vittoria, Mogliano non avrebbe rubato nulla ma, come detto, qualche fallo di troppo e qualche occasione sprecata hanno condizionato l'esito finale dell'incontro. Stavolta Mogliano ha lottato per tutti gli ottanta minuti, raccogliendo almeno il punto di bonus, e cercando di ribaltare il risultato con l'ultimo assalto all'area di meta avversaria. L'entusiasmo si spegne con l'ultima maul arrestata a 3 metri dal traguardo, ma rimane la dimostrazione che i ragazzi di Costanzo e Basson possono competere benissimo con il livello di corazzate come quella affrontata oggi al “Mirabello”. Nel prossimo turno il primo dei tre recuperi di Campionato, in trasferta a Calvisano, altro impegno davvero duro ma che i ragazzi cercheranno sicuramente di onorare al meglio.

Le parole di Salvatore Costanzo al termine dell'incontro: “Oggi come in altre situazioni ci è mancato davvero poco, i ragazzi hanno fatto una partita di spessore, di grande sacrificio, e a tratti attaccando davvero bene. Ci sono stati episodi da gestire meglio e sicuramente l'indisciplina ci ha penalizzati parecchio, soprattutto nel primo tempo. Come è successo a Padova, dovevamo essere più precisi, abbiamo commesso errori che ci hanno condizionato, ma come staff siamo soddisfatti dell'atteggiamento. Gli errori ci sono stati ma su quelli possiamo lavorare, abbiamo sbagliato ancora qualche touche e cercheremo di migliorare ulteriormente. Un punto conquistato qui alla vigilia poteva essere auspicabile, ma dopo quanto visto ci sta un po' stretto. Adesso pensiamo a recuperare, la partita è stata durissima e sabato prossimo dobbiamo affrontare un altro match di pari intensità se non superiore. Poi incontreremo nuovamente Reggio, stavolta al “Quaggia”, e in queste due settimane l'obiettivo sarà limare i particolari che potranno permetterci di cercare la vittoria non raggiunta oggi.”

Valorugby Emilia v Mogliano Rugby 23 - 17 (11-14)

Marcatori: p.t. 5’ c.p. Ormson (0-3), 15’ c.p. Farolini (3-3), 20’ c.p. Farolini (6-3), 24’ c.p. Ormson (6-6), 29’ m. Lamanna (6-11), 33’ c.p. Ormson (6-14), 37’ m. Luus (11-14); s.t. 43’ c.p. Ormson (11-17), 46’ c.p. Farolini (14-17), 67’ c.p. Farolini (17-17), 69’ c.p. Farolini (20-17), 75’ c.p. Farolini (23-17).

Valorugby Emilia: Farolini; Bertaccini, Majstorovic, Vaega, Paletta; Rodriguez (20’ Falsaperla), Chillon (58’ Fusco); Amenta, Conforti (67’ Favaro), Mordacci (cap) (75’ Devodier); Dell’Acqua, Du Preez (43’ Balsemin); Randisi, Luus (60’ Gatti), Muccignat (43’ Romano). all. Manghi

Mogliano Rugby: Ormson; Abanga (75’ Stella), Dal Zilio, Drago (67’ Cerioni), Guarducci; Da Re, Garbisi (67’ Piva); Derbyshire (75’ Zanatta), Corazzi (cap), Lamanna; Baldino, Sutto (75’ Zago); Alongi (55’ Michelini), Bonanni (75’ Ceccato A.), Appiah (63’ Ceccato N.). all. Costanzo

Arb.: Angelucci (Livorno), AA1 Boraso (Rovigo), AA2 Sgardiolo (Rovigo), Quarto Uomo: Paparo (Bologna)

Cartellini: al 36’ giallo a Corazzi (Mogliano Rugby), al 44’ giallo a Majstorovic (Valorugby Emilia)

Calciatori: Farolini (Valorugby Emilia) 6/7 ; Ormson (Mogliano Rugby) 4/5

Note: giornata soleggiata, ma fredda con circa 2 gradi. Partita disputata in assenza di pubblico.

Punti conquistati in classifica: Valorugby Emilia 4 , Mogliano Rugby 1

Player of the Match: Davide Farolini (Valorugby Emilia)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento