menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arriva un altra sconfitta per la NPTreviso, la Ginnastica Triestina vince 47-44

Coach Nani: ”Le nostre percentuali del 29% da 2 e il 52% ai tiri liberi con soli 5 rimbalzi, su 38 errori sono lo specchio della gara, la sterilità offensiva, nonostante le buone scelte di tiro ha determinato l’esito della gara”

La Nuova Pallacanestro Treviso resiste il primo tempo, al rientro dagli spogliatoi, le padrone di casa della Ginnastica Triestina iniziano a “rosicchiare” qualche punto che le permettono di arrivare alla sirena finale sul +3, ancora risicato lo scarto ma i due punti vanno all'avversaria. Zacchigna apre le marcature per le padrone di casa, la NPT risponde con Gini e il tiro dalla lunga di Favaretto e la gara prende il via. Le trevigiane riescono a giocare in area e procurare falli che le fanno andare in lunetta a convertire e così la prima frazione termina 10-12 per la NPTreviso. Nel secondo quarto le squadre cercano di imporre il proprio ritmo di gara, la NPT si coordina in difesa e riesce a limitare l’offensiva delle padrone di casa, ma non finalizza in attacco permettendo alla Ginnastica Triestina di non perdersi d’animo e di ritornare a contatto sul finire del primo tempo, 25 pari e tutti negli spogliatoi.

Al rientro, visto il perfetto equilibrio bisogna cambiare marcia per mettere tra Treviso e le avversarie un divario che permetta di cogliere la vittoria lontano da casa. Questo però non avviene e i numerosi errori non permettono a Treviso ne di mantenere il risicato vantaggio ne tanto meno di provare a incrementare lo scorto. tutt’altro. La Ginnastica Triestina effettua infatti il contro sorpasso portandosi a condurre con due punti di vantaggio (34-32). Il punteggio basso e l’esiguo vantaggio con dieci minuti da giocare, lasciano ben sperare, ma le ragazze di coach Nani non tirano fuori denti e unghie per questa vittoria e le padrone di casa si prendono cosi la vittoria per  47-44. Il commento di coach Nani: ”Le nostre percentuali del 29% da 2 e il 52% ai tiri liberi con soli 5 rimbalzi, su 38 errori sono lo specchio della gara, la sterilità offensiva, nonostante le buone scelte di tiro ha determinato l’esito della gara”. Peccato un’occasione sprecata contro un’avversaria alla portata che costa un’altra posizione in classifica quando mancano le ultime tre giornate. Ora c’è da ritrovare coesione e forza per tornare alla vittoria subito.

Parziali: 10-12; 15-13; 9-7; 13-12.

Trieste: Zacchigna 17, Ciotola 5, Prodan 2, Vesnaver 4, Samez 2, Valeri 4, Cigliani 6, Città 5, Tonsa. 

Treviso: Diodati 10, Gasparini 1, Milicevic 6, Devetta 2, Grigoletto 4, Gini 5, Favaretto 14, Cazzaro 2, Dalla Riva, Toffolo n.e. All. Nani TL:10/19 T2.14/47 T3.2/7.

arbitri: Sissot e Sabbadin.

Note: uscite per 5° fallo Zacchigna (Trieste); Grigoletto (Treviso).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento