menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Nuova Pallacanestro Treviso perde in trasferta a Trieste nella prima gara del 2019

La NPT lascia i due punti in terra friulana e ora dovrà vedersela in casa, per la prima giornata di ritorno, contro l’Interclub Muggia, partita persa di sette punti all’andata

Inizia in salita il 2019 per la NPTreviso che ha dovuto cedere i due punti all’EMT Trieste per 54-48 al termine di una gara equilibrata. Castelletto apre le marcature di casa, a risponderle Diodati e la partita ha inizio. Le squadre si studiano e rispondono colpo su colpo, la prima sirena arriva sul +1 per le triestine. Alla ripresa del gioco OMT Trieste riesce a trovare più soluzioni, mentre le trevigiane faticano a trovare il modo per fermare l’attacco casalingo che trova buone soluzioni anche oltre l’arco con Milic, per le arancio-nere sono Favaretto e Diodati a limitare i danni e la pausa lunga arriva sul 28-23.

Al rientro dagli spogliatoi ci si aspetta una reazione, come ci hanno abituato in queste occasioni le trevigiane, arriva ma è troppo flebile per tentare di riagganciare le avversarie e ribaltare l’inerzia di gara. Si cerca comunque maggiormente di penetrare l’area per procurare falli e con giochi da tre punti convertiti, ma non basta, anche la terza frazione di gioco termina con il + 3 delle padrone di casa. Ultimo periodo, si può ancora fare: le trevigiane riprendono da dove avevano lasciato con Devetta, Castelletto viene mandata in lunetta e realizza, qui complice la stanchezza di una panchina rimaneggiata con conseguenti rotazioni corte, Treviso prende la “raffica di bombe” che compromette di fatto il match e quanto di buono fatto fin qui. 

Vanno a segno da oltre i 6,75 Manin e Policastro, mentre la difesa è in affanno e l’attacco non riesce più a trovare soluzioni lucide, affidandosi alla lunetta con Favaretto, ma non basta. La NPTreviso lascia i due punti in terra friulana. "Peccato, perché quei due punti erano preziosi per la condizione e la classifica - fa sapere la società - Siamo rimasti in partita per trentotto minuti, calando l’attenzione nel finale che ci costa caro visto il lavoro che continuiamo a fare in palestra. Il prossimo impegno è in casa ed è la prima giornata di ritorno che ci vede opposti all’Interclub Muggia, persa di sette punti all’andata con la formazione al completo, quindi vi invitiamo da subito a gremire gli spalti, sevirà tutto il vostro sostegno!".

Parziali: 13-12; 15-11; 10-12; 16-13.

Treviso: Diodati 13, Gasparini 6, Devetta 8, Grigoletto 6, Gini, Favaretto 12, Cazzaro n.e, Dalla Riva 2, Toffolo n.e, Fuser. All. Nani. Tl. 17 /25.

arbitri: Sissot e Sabadin.

note: uscite per 5° fallo Milic (Trieste); Grigoletto (Treviso).

Trieste: Cattaruzza, Milic 11, Castelletto 11, Manin 5, Abrami , Gantar 2, Castellan 4, Sacchi 2, Tence, Policastro 17. All. Jogan. Tl. 11/13.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Benetton apre a Firenze un nuovo negozio eco-friendly

  • Cronaca

    Camion finisce fuori strada, perso il carico di terra

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento