menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio, pareggio del Treviso con la Godigese: si va ai play off

Risultato a reti inviolate per i bianco-celesti, che vedono sfumare la possibilità dell'accesso diretto all'Eccellenza. Si giocheranno il posto con il Cassola

TREVISO - Il Treviso consolida il terzo posto e si prepara ai play off. Contro la Godigese domenica è finita a reti inviolate e con un po' di polemica.

PRIMO TEMPO - Con Gnago in panchina "in castigo" dopo le performance degli ultimi incontri, i bianco-celesti scendono in campo con Bortolin in porta, Del Papa, La Cagnina, Zamuner, Fonti, Vitteri, Giuliato, Marangon, Vio, Bidogia e Mensah.

Le emozioni per i trevigiani iniziano presto, con il sinistro di Vitteri da venti metri, che finisce a lato per poco. Ci riprova all'8' Marangon, ma la palla finisce alta.

La partita di La Cagnina finisce al 13' a causa di un brutto infortunio. Al suo posto entra Balzan.

Il Treviso sfiora il gol in diverse occasioni, senza riuscire a concludere. Sul finire del primo tempo è Mensah ad avvicinarsi al vantaggio, ma fallisce.

SECONDO TEMPO - All'inizio del secondo tempo la Godigese si fa pericolosa, animata da tutto un altro spirito rispetto alla prima parte dell'incontro.

Al 12' Marangon guadagna un cartellino giallo che gli farà saltare la partita dei play off con il Cassola. Due minuti dopo Tentoni fa entrare Gnago al posto di Bidogia. La sostituzione però non porta il cambio di rotta sperato: la difesa dei padroni di casa regge alle incursioni.

Al 34' l'episodio che fa discutere: gnago viene strattonato per un braccio e cade in area ma per l'arbitro è tutto regolare. Dalla panchina bianco-celeste viene espulso Pillon, mentre la Godigese si rifà aggressiva.

Non sblocca il risultato nemmeno la punizione di Marangon, troppo centrale, mentre Bortolin fa il miracolo per due volte di seguito, mandando in fumo il vantaggio dei padroni di casa.

Dall'esterno arriva la notizia della vittoria del Sarcedo col Loreggia: addio alla promozione diretta per il Treviso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento