menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Risultato partita Heineken Cup Ulster-Benetton 7 dicembre 2013

Nella sfida esterna gli uomini di coach Franco Smith rimediano una pesante sconfitta. I Leoni non riescono a mettere a segno nemmeno un punto contro la lanciatissima squadra nord-irlandese

ARCATORI: pt 5’ Jackson meta; 17’ L. Marshall meta tr. Jackson; 29’ Afoa meta tr. Jackson; 42’ Jackson p.; st 19’ Tuohy meta tr. Jackson; 27’ Doyle meta tr. Jackson; 29’ Trimble meta; 36’ L. Marshall meta tr. Jackson.
ULSTER: Payne (st 25’ Allen); Trimble, Cave, L. Marshall, Gilroy; Jackson, Pienaar (st 30’ P. Marshall); Wilson (st 27’ McComish), Doyle, Diack; Tuohy, Muller (st 25’ McComb); Afoa (st 27’ Fitzpatrick), Herring, Court (st 20’ Black). A disp.: Annett, McIlwaine. All. Anscombe.
BENETTON TREVISO: McLean; Nitoglia (st 29’ Loamanu), Campagnaro, Sgarbi, Esposito; Berquist (st 27’ Ambrosini), Gori (pt 22’ Botes); Barbieri (st 31’ Filippucci), Budd (st 27’ Derbyshire), Zanni; Van Zyl, Pavanello; Cittadini (st 27’ Fernandez Rouyet), Ghiraldini (st 27’ Sbaraglini), De Marchi (st 17’ Rizzo). All. Smith.
ARBITRO: Pearce della Federazione Inglese.
NOTE: pt 22-0; cartellino giallo a: L. Marshall (st 12’); Heineken Man of the Match: Rob Herring (Ulster); spettatori: 13500; calciatori: Ulster 6/8 (Jackson 6/8); punti in classifica: Ulster 5, Benetton Treviso 0.

Severissima sconfitta del Benetton nel terzo turno di Heineken Cup in casa della capolista ed imbattuta formazione Nord Irlandese dell’Ulster. Ulster a cui mancavano Rory Best e Tommy Bowe ma in campo non lo si è minimamente notato. Irlandesi molto concreti che hanno aggredito sin dall’avvio il Benetton. Due “in avanti” di Paddy Jackson nelle prime due azioni di gioco hanno salvato il Benetton ma al terzo tentativo, dopo mischia vinta dagli irlandesi e dopo soli 5 minuti di gioco, la stessa apertura ha varcato per la prima volta la linea di meta trevigiana: 5-0. Il Benetton ha comunque rialzato subito la testa, ha avuto un buon avanzamento ma il forcing offensivo non ha dato gli effetti sperati. E’ stato comunque un momento, poi ancora tanto Ulster e poco dopo il quarto d’ora è arrivata la seconda meta. Grande azione della linea veloce irlandese, Benetton che non è stato impeccabile in difesa e Luke Marshall che ha segnato quasi al centro dei pali. Jackson ha trasformato: 12-0. Per il Benetton è una continua sofferenza: quando gli irlandesi avanzano creano sempre problemi. Al 28’ la prima azione di una certa pericolosità dei Leoni che conquistano un calcio di punizione nei 22 dell’Ulster. Treviso decide di andare in touch, Zanni vola più in alto di tutti, si forma un raggruppamento, avanzamento, apertura per Sgarbi che cerca la penetrazione ma svanisce tutto a causa di un muro di Campagnaro. L’Ulster si è ributtato in avanti ed ha mostrato tutta la sua capacità di realizzazione, anche se Treviso ha continuato ad avere qualche problema in difesa e concesso molto ad un XV irlandese fin troppo concreto. La terza meta l’ha segnata il pilone Afoa che ha bucato la difesa passando in mezzo alla mischia trevigiana. Jackson ha incrementato con la trasformazione: 19-0 al 29’. Il Benetton ha fatto fatica a reagire anche perché l’Ulster non ha mollato un attimo ed ha giocato in maniera magistrale. Per fortuna che gli irlandesi hanno cominciato ad esagerare e si sono concessi qualche preziosismo di troppo che ha salvato Treviso. Prima dello scadere del parziale Jackson ha incrementato con un piazzato: 22-0 al cambio campo. La ripresa è iniziata con il Benetton grande protagonista. Maggiore attitudine all’avanzamento da parte dei trevigiani che hanno messo a dura prova gli irlandesi che hanno giocato con l’esperienza per fermare Treviso.
I biancoverdi hanno conquistato una mischia ai 5 metri ma Botes ha introdotto storto e ancora una volta tutto è svanito. E’ comunque sempre Treviso a fare la partita in questo primo scampolo di ripresa.Irlandesi che usano il fallo sistematico per fermare Treviso, Luke Marshall viene allontanato per 10 minuti ma in superiorità numerica Treviso non è riuscito a segnare pur costringendo costantemente sulla difensiva i padroni di casa. Anzi, alla prima azione offensiva della ripresa, dopo 19 minuti, l’Ulster è riuscito a segnare la quarta meta, buona per il bonus. Grande azione di Tuohy che prima ha rotto un placcaggio e poi ha finalizzato. Jackson ha trasformato: 29-0. Treviso non ne ha più e prima della mezz’ora subisce altre due mete irlandesi, di Doyle e Trimble: 41-0.
Intanto, dopo quasi otto mesi di assenza è tornato in campo Paul Derbyshire. Ulster protagonista fino alla chiusura. In contropiede Luke Marshall ha segnato la settima meta: 48-0 a 5 minuti dalla fine. Sofferenza fino alla fine per il Benetton ma risultato che non è cambiato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento