menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto: imocovolley.it

Foto: imocovolley.it

Pallavolo, risultato di Imoco Volley Conegliano - Liu Jo Modena 30 novembre

Prima sconfitta in campionato per le Pantere, che contro Modena cadono 0-3. Martedì si torna in campo, in Azerbaijan, per la prima di ritorno di Champions

A due giorni dalla grande vittoria in Champions contro Baku, l'Imoco ha affrontato al Palaverde la Liu Jo Modena nell'anticipo di sabato. A precedere il match le premiazioni della Lega Volley per il 2012/13: miglior muro a Calloni, doppio riconoscimento per Tirozzi (servizio e ricezione) e miglior coach Marco Gaspari. La festa però finisce presto per le Pantere, che subiscono la seconda sconfitta da inizio stagione, la prima in campionato.

PRIMO SET - Coach Gaspari schiera Kauffeldt al posto di capitan Calloni infortunata, Barazza al centro, Nikolova in diagonale con Lloyd e la coppia Tirozzi-Barcellini.

Modena, reduce della sconfitta di domenica scorsa, parte subito forte: 0-3, 4-8 con Rondon e i muri di Ruseva. Dopo un time out l'Imoco ricuce lo strappo (7-8) grazie alle prodezze di Tirozzi e Nikolova, ma per Modena rispondono Fabris e i servizi di Rousseaux, che riprendono nuovamente la fuga (9-14). Gaspari è costretto a chiedere un altro time out.

Soffre la ricezione giallo-blu, ma le Pantere tornano in partita grazie alla loro consueta grinta: è 17 pari. Dall'altra parte della rete, dopo il muro di Kauffeldt che segna il sorpasso (più 1) entra Heyrman per Crisanti. Gli attacchi di Fabris e Rousseaux mandano ancora avanti la Liu Jo. Una parallela di Piccinini dà tre set ball a Modena 21-24. L'Imoco ne annulla due ma al terzo la Piccinini mette d’esperienza il diagonale del 23-25.

SECONDO SET - Il match riprende e Liu Jo continua a mettere sulla corda Lloyd e compagne (1-4. Risponde bene Barcellini mettendo pressione al servizio (5-5), ma la Piccinini è ispirata e attacca su percentuali mostruose, riportando avanti Modena 9-11.

Da qui in poi Modena sembra giocare da sola: ogni iniziativa delle padrone di casa è bloccata da muri impietosi (15-25).

TERZO SET - Con Fiorin in campo l'Imoco cerca di rientrare in partita, ma la squadra manca di fluidità, nonostante le soluzioni inventate da Barcellini. Da 6-3 le ospiti tornano presto in parità. Fabris risponde colpo su colpo ai muri della ex Barazza, che però riesce a bloccare la palla che porta le sue al mini-break 16-14.

Fino a quota 20 Conegliano e Modena restano appaiate. Lo sprint finale di Ruseva (21-22) costringe Gaspari al time out. Sul match point delle ospiti (23-24) l'errore di Nikolova mette la parola fine al combattutissimo incontro: 23-25.

TABELLINO

IMOCO VOLLEY CONEGLIANO – LIU JO MODENA 0-3 (23-25,15-25, 23-15)
IMOCO: Lloyd 2, Fiorin 3, Daminato, Kauffeldt 3, Donà, De Gennaro, Nikolova 11, Bechis, Barcellini 12, Tirozzi 7, Barazza 5. All. Gaspari

LIU JO: Rousseaux 17, Perinelli, Heyrman 11, Prandi, Andjelic, Petrachi, Cardullo, Ruseva 3, Piccinini 10, Fabris 16, Crisanti 3, Maruotti, Rondon 1. All. Chiappafreddo

arbitri: Ravallese e Cappello
spettatori: 3.015
note: durata set 26′,21′, 25′ ; aces: Imoco 4 , Liu Jo 2. Battute sbagliate:8-7; Muri 3-8 .MVP: Piccinini

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto Canova, Ryanair annuncia la programmazione estiva

Attualità

Decreto riaperture, la bozza: «Il coprifuoco resta alle 22»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento