menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pallavolo, Imoco perde a Piacenza 3-1 contro la capolista Rebecchi

Domenica amara per le Pantere di Conegliano, sconfitte dalle piacentine nella penultima gara del 2013. Il 26 dicembre affronteranno al Palaverde Ornavasso

Nel penultimo impegno di campionato per il 2013 l'Imoco Volley Conegliano viene travolta dalla schiacciasassi Rebecchi Piacenza. Al PalaBanca, domenica, le Pantere cadono 3-1.

PRIMO SET - Con Calloni e Nikolova infortunate, coach Gaspari schiera in campo Barcellini come opposto, che parte subito bene: 6-3, 11-8 per le Pantere, con Fiorin che spinge la squadra avanti. Ma presto Leggeri e compagne tornano sotto e pareggiano a quota 13, per poi allungare  20-17 con Bosetti.

Dopo il time out di Gaspari l'Imoco torna a graffiare e dà il via alla rimonta: Carli Lloyd con grinta indica la strada, De Gennaro difende, Tirozzi in battuta impegna la ricezione di casa e le Pantere sorpassano e si aggiudicano il set 25-21 con un muro finale di Jenny Barazza.

SECONDO SET - Le campionesse d'Italia, nel secondo tempo, prendono il largo sin dall'inizio: prima 5-2 e poi 11-4 costringono coach Gaspari a chiedere due time out per fermare l’emorragia e far tornare alta la concentrazione delle sue ragazze. Ma le piacentine non demordono: muro della ex coneglianese Manzano e di Vindevoghel, Bosetti all'attacco e le emiliane volano 17-7, mentre Conegliano sbaglia troppo. Il set termina con Bramborova in battuta e Mejiners a siglare il 25-15 che porta la Rebecchi in parità.

TERZO SET - Nel terzo set L'Imoco si scrolla dal torpore, consapevole di non poter lasciare scappare via Piacenza all’inizio: 7-4 l’avvio delle Pantere, con l’ace di Barcellini che piega le braccia alla ricezione di casa.

Poi anche Leggeri sigla un fortunoso ace dando il la il riaggancio e il sorpasso delle emiliane. L’Imoco, con Tirozzi e i primi tempi di Kauffeldt, riesce a tenersi vicina nonostante Piacenza cerchi di forzare il vantaggio (12-10). Ma gli sforzi non possono nulla di fronte a Manzano al centro e una Mejners ispiratissima, che riallungano 14-11.

De Gennaro dalla seconda linea giallo-blu dà maggiore intensità al match, poi concretizza anche Barcellini e Conegliano resta in scia (15-13). L'errore di Vindevoghel porta le trevigiane a meno uno (16-15), ma poi proprio Vindevoghel a muro ferisce la squadra di Gaspari, che ripiomba improvvisamente sotto (21-16).

Entra Marta Bechis in regia per la Lloyd, ma non è sufficiente: nonostante la reazione finale delle Pantere, la Rebecchi mette al sicuro il 25-19 e sorpassa 2-1.

QUARTO SET - Conegliano si fa sorprendere subito da Bosetti (14 punti) scatenata in attacco e in battuta: 6-0 è il gap da colmare prima del punto di Fiorin che rompe il break.

Ma la Rebecchi è spietata e aggressiva, difende benissimo e concretizza in attacco, mentre l’Imoco prova ad alzare la testa e si viaggia sull’8-4. La ricezione trevigiana soffre e l’attacco non va di fronte alle emiliane che comandano le operazioni: 12-5 al time out tecnico.

Entre Melissa Donà al posto di Fiorin, ma il muro di Manzano e Mejners continua a viaggiare bene. Barazza mura per il 13-8, ma Ferretti si affida all’esperienza di Leggeri per ristabilire le distanze. Rispondono bene Tirozzi e ancora Jenny con i suoi primi tempi, ma Bramborova chiamata in campo per la battuta fa ancora danni alla ricezione ospite (18-12). Sarà l’ultimo break, quello decisivo, a consegnare la vittoria di set (25-17) e partita 3-1 alla Rebecchi, sempre in vetta imbattuta mentre l’Imoco subisce la prima sconfitta in trasferta e la seconda in fila in campionato.

Si torna in campo giovedì, il 26 dicembre, alle 17.30 al Palaverde per l’ultima gara del 2013 contro Ornavasso.

REBECCHI PIACENZA – IMOCO VOLLEY CONEGLIANO 3-1 (21-25,25-15,25-19,25-17)

Rebecchi: Poggi , Valeriano , Leggeri 10, Meijners 26, Manzano 10, Ferretti 4, Sansonna , Bramborova 1, Caracuta , Bosetti 14, Vindevoghel 8. All. Caprara
Imoco: Lloyd 3, Fiorin 8, Daminato , Kauffeldt 6, Donà 4, De Gennaro, Bechis 1, Barcellini 12, Tirozzi 9, Barazza 7. All. Gaspari

spettatori:2500
Note: durata set 27′,23′,24′,26′. Aces: Rebecchi 5,Imoco 4. Battute sbagliate 9-5 , Muri: 17-12 Errori punto:11-15

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

social

Domenica 11 aprile: accadde oggi, santo del giorno, oroscopo

Salute

A Monastier il nuovo hub vaccinale anti-Covid per le aziende venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento