rotate-mobile
Sport

Altra sconfitta per Treviso Basket: Reggio Emilia vince con merito

La Nutribullet incassa il quarto k.o consecutivo, uscendo sconfitta 88-77 per mano della Unahotels. Non basta un Banks da 26 punti

Non si arresta il momento di crisi della Nutribullet Treviso, che scivola sul campo della Unahotels Reggio Emilia 88-77 e incappa nella quarta sconfitta consecutiva. I numeri raccontano di una partita in equilibrio, conquistata negli ultimi due minuti da Reggio Emilia dopo che Treviso aveva avuto l’opportunità di riportarsi sul -3. In realtà, anche nel suo momento migliore, la Nutribullet non ha mai dato la sensazione di poter portare a casa questo match, in cui i padroni di casa sono stati più intensi in entrambe le metà campo. Infatti, al netto di un primo quarto chiuso sul 21-21 grazie all’exploit di Banks, Treviso ha sempre inseguito affidandosi troppo spesso agli isolamenti dei singoli.

Al contrario, Reggio Emilia ha fatto girare la palla con molta più fluidità, ben 25 gli assist contro i 12 di TVB, sfruttando l’esperienza di Olisevicius e Cinciarini. Nicola aveva chiesto alla squadra di mostrare più solidità difensiva, ma anche in questo caso l’appello è caduto nel vuoto considerando che all’intervallo i padroni di casa avevano realizzato quasi 50 punti. A quattro giornate dalla fine il futuro della Nutribullet è ancora tutto da scrivere e il calendario, con Olimpia Milano, Virtus Bologna e Reyer Venezia ancora da affrontare, non è rassicurante.

CRONACA Nicola schiera in quintetto Iroegbu, Banks, Faggian, Jantunen ed Ellis. Iroegbu sblocca TVB con una tripla, ma i padroni di casa prendono subito confidenza con il canestro infilando un 7-0 di parziale. Nicola è costretto a time-out dopo l’appoggio di Diouf: ennesimo possesso giocato con troppa facilità da Reggio Emilia. Banks segna cinque punti in fila, Ellis riporta TVB in parità. Vitali entra in partita e propizia il +5 di Reggio, Banks però tiene TVB a contatto e va in doppia cifra. Il primo quarto si chiude sul 21-21.

Reggio Emilia inaugura il secondo quarto con un 4-0. Strautins risponde alla tripla di Zanelli, il più ispirato di Treviso in questo momento. Treviso è in partita ma fa fatica a costruire attacchi fluidi, affidandosi agli isolamenti dei singoli. Strautins punisce ancora la difesa di TVB dall’arco, Diouf realizza il +7 dalla lunetta. Senglin dà a Reggio Emilia il massimo vantaggio (+11), la Nutribullet è sempre più in affanno. Banks tocca quota 17: l’unico ad avere pericolosità offensiva per gli ospiti. Zanelli trova una tripla importante sul finale di quarto, si va all’intervallo sul 48-41 per Reggio Emilia.

Banks riprende da dove aveva lasciato, così come Reggio Emilia che troppo comodamente trova punti nel pitturato. Invernizzi dall’arco realizza il canestro del -4, Treviso è in buon momento e deve sfruttarlo. Reggio Emilia va in bonus a sei minuti dalla fine del quarto, ne approfitta subito Banks per attaccare in 1vs1. Iroegbu rimette Treviso in partita: la sua tripla vale il -2. Anche la Nutribullet va in bonus e Reggio Emilia allunga di un possesso. Senglin manda al bar Sorokas e va a bersaglio dalla lunga distanza: time-out obbligato per Nicola. Nel finale di quarto Reggio Emilia ritorna ad avere un vantaggio in doppia cifra, Treviso sembra accusare il colpo. A dieci minuti dalla fine i padroni di casa conducono 67-56.

Jantunen spezza il break della Unahotels (5-0), Treviso fa comunque molta fatica a realizzare punti e Reggio Emilia tocca il massimo vantaggio (+12). Banks ed Ellis provano a smuovere Treviso dalle sabbie mobili, riportandola a -8. Jantunen ruba palla a Senglin e fa 2/2 in lunetta, Vitali però dall’arco è una sentenza. Treviso non vuole arrendersi e difende bene, sfruttando al contempo Banks come terminale offensivo: -5. Banks cerca il canestro del -3 ma il ferro gli dice di no, ne approfitta Reggio Emilia per chiudere i conti dalla lunetta. Reggio Emilia si impone 88-77.

MARCATORI

Unahotels Reggio Emilia: Olisevicius 17, Vitali 13, Diouf 11, Strautins 11

Nutribullet Treviso Basket: Banks 26, Ellis 14, Zanelli 12, Iroegbu 10

PAGELLE

Nutribullet Treviso Basket

Adrian Banks 7 In serata e lo dimostra con un primo quarto da 12 punti con 3/4 da due e 2/3 dall’arco, l’unico in cui Treviso tiene il passo di Reggio Emilia. Non fa mai venire meno il suo contributo offensivo nel resto della gara, anche se i troppi possessi che si trova a gestire lo portano a perdere 5 palloni. Il suo vero neo è l’insolito 6/12 ai liberi.

Ike Iroegbu 5.5 Segna qualche tripla che dà la carica alla squadra ma non trova punti nel pitturato. Perde il duello con Cinciarini che fa girare l’attacco della sua squadra molto meglio di lui.

Alessandro Zanelli 6.5 Buon contributo in uscita dalla panchina, con poche forzature e tanta energia.

Octavius Ellis 6 Una media tra un 5 per la difesa soft sui lunghi della Unahotels e il 7 per gli acuti offensivi dal pitturato, che sono stati l’unica alternativa offensiva agli isolamenti di Banks.

Hugo Invernizzi 5 Spesso fuori posizione in difesa, come in occasione della tripla di Olisevicius dall’angolo e dei tre tiri liberi regalati a Vitali facendo fallo da dietro. Offensivamente anonimo, salvo in occasione della tripla del -4

Michael Jantunen 4.5 Nel primo quarto la sua protezione del ferro è pressoché nulla, cerca di mettersi in partita con una tripla ma non sale d’intensità. Soffre molto a rimbalzo.

Paulius Sorokas 4 La sua prestazione peggiore in maglia TVB: uomo in meno in attacco e telepass nel pitturato. “Assenza” che pesa molto per il contributo che Nicola è abituato ad avere da lui.

Leonardo Faggian 5 Da subito in difficoltà nel difendere su Olisevicius, Nicola se ne accorge e lo toglie dopo pochi minuti. Non riesce ad entrare in partita.

Mikk Jurkatamm N.E.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altra sconfitta per Treviso Basket: Reggio Emilia vince con merito

TrevisoToday è in caricamento