menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pallavolo, risultato gara 1 di semifinale Imoco - Yamamay: 1-3

Le Pantere falliscono l'andata delle semifinali contro le Farfalle. Busto Arsizio vince 1-3 davanti a un pubblico d oltre cinquemila persone. Lunedì la rivincita

TREVISO - Duro colpo, venerdì sera, per le Pantere di Conegliano. Le Farfalle di Busto tirano fuori gli artigli e vincono 1-3 sotto gli occhi di oltre cinquemila spettatori.

PRIMO SET - Dopo il primo punto firmato Jenny Barazza, il primo tempo procede molto equilibrato: nessuna delle due squadre si risparmia. Per l'Imoco sotto rete c'è Carli Lloyd, coperta dalla ricezione di De Gennaro, mentre per Yamamay Marcon e Ortolani rispondono colpo su colpo.

Il primo break porta ancora la firma di Barazza, che con due muri porta le sue 16-13, costringendo coach Parisi a chiede il time out. Al rientro Fiorin trasforma un salvataggio di De Gennaro e segna il più 4. Poi è la volta di Nikolova e Conegliano vola: il primo set va alle padrone di casa 25-19.

SECONDO SET - L'inizio del secondo parziale vede un'Imoco scatenata, a muro e in attacco: è subito 3-1. Ma le bustocche riagganciano subito e le Pantere cominciano a inanallare qualche sbavatura di troppo. Yamamay allunga (4-8) e Buijs mette in difficoltà la difesa giallo-blu. Coach Gaspari chiede il time out sul 5-10.

L'Imoco torna in carreggiata e si avvicina (8-11) e Nikolova riporta l'incontro in equilibrio (11-12). Ma Yamamay non molla e torna in avanti grazie a Ortolani e Buijs. Le Pantere si tengono a contatto, ma Arrighetti allarga il divario (14-18). Sul 14-20 entra Tirozzi per Fiorin, ma è proprio una coneglianese, Marcon, a firmare il 14-21. Esce Lloyd ed entra Bechis ma il trend non cambia: le bustocche chiudono il set 17-25.

TERZO SET - Yamamay conferma la volontà di non lasciarsi sopraffare dalle trevigiane e si porta subito avanti 2-4. Le padrone di casa non sono costanti e subiscono la continuità delle ospiti, che allungano prima 3-7 poi 7-13. Nikolova fatica di fronte al muro delle Farfalle e coach Gaspari la sostituisce con Tirozzi prima di chiedere il time out.

Sul 9-18 entra anche Donà per Fiorin e la schiacciatrice trevigiana firma un paio di difese (12-19), ma Marcon è donna d'esperienza e replica a tono. E il terzo set se ne va 16-25: Yamamay è in vantaggio 1-2.

QUARTO SET - Per il quarto set torna in campo il sestetto base per l’Imoco: Nikolova in attacco e Lloyd a muro portano le Pantere in vantaggio 6-3. Un grande muro a uno di Barcellini su Arrighetti (7-3) e coach Parisi chiede time out.

L'Imoco ha l'occasione di ribaltare il risultato ma spreca qualche occasione di troppo e Busto ne approfitta per ricucire lo strappo e raggiungere le avversarie a quota 8. Yamamay sorpassa sul 9-10 con Buijs, poi muro di Marcon e la strada per le padrone di casa si fa in salita. Sul 10-12 Gaspari chiede time out: entra ancora Tirozzi per Fiorin, ma per l’Imoco il muro Yamamay sembra impenetrabile.

Coach Gaspari tenta la carta Bechis in regia e l’Imoco si fa sotto da 10-17 a 13-17. Ma l'illusione dura poco: finisce 15-25 e la Yamamay si aggiudica la gara 1.

Loro hanno difeso tutto, sono state molto brave in seconda linea a tenere i nostri attacchi, però dopo un grande primo set ci siamo innervosite e non abbiamo attaccato come sappiamo, trovando sempre il muro avversario e la difesa- ha commentato il coach giallo-blu - Nel secondo set abbiamo preso un break decisivo, merito della loro difesa, ma anche di alcuni nostri errori di nervosismo che ci hanno fatto uscire dalla partita. Mi dispiace perchè avevamo lavorato molto bene negli ultimi giorni. Peccato, ma adesso andiamo a Busto in una gara dentro-fuori. Sarà molto caldo lì, ma sappiamo chi siamo e i nostri mezzi, devo dire che peggio di così non possiamo giocare, quindi sono convinto che la squadra potrà farne tesoro. Se saremo bravi e maturi potremo giocarci gara 2 e tornare qui al Palaverde, ma ci vorrà un’Imoco diversa che sbaglia meno e gioca con lucidità e applicazione, come sappiamo fare”.

IMOCO CONEGLIANO – YAMAMAY BUSTO ARSIZIO 1-3 (25-19,17-25,16-25,15-25)

Imoco Volley 1 – 3 Yamamay Busto Arsizio
Conegliano: Lloyd 3, Fiorin 14, De Gennaro (L), Nikolova 13, Gibbemeyer 7, Barcellini 15, Tirozzi 1, Barazza 4, Donà, Kauffeldt 6, Bechis. Ne: Daminato, Calloni. All. Gaspari.
Busto Arsizio: Garzaro 11, Leonardi (L), Marcon 13, Buijs 16, Arrighetti 17, Wolosz 2, Ortolani 20, Degradi, Michel 8, Bianchini 1. Ne: Petrucci, Spirito. All.: Parisi.
Arbitri: Cappello e Longo
NOTE: durata set: 27′ – 26′ – 23′ – 25′ per un totale gara di: 1h e 41 minuti. Punti totali: 73 – 94. Spettatori: 5.130. MVP: Buijs
Conegliano: Errori 17, battute sbagliate 5, vincenti 2. Attacco 32%. Ricezione 69% (perf. 32%). Muri 9.
Busto Arsizio: Errori 14, battute sbagliate 6, vincenti 3. Attacco 39%. Ricezione 68% (perf. 36%). Muri 19.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'Arsenale di Roncade ceduto al fondo francese C-Quadrat

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento