menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lo Sporting Altamarca vince contro Cornedo e finisce il 2020 da capolista

Ora inizia il tour de force che vedrà i ragazzi disputare 14 partite in 60 giorni con una gara in più sul Chiuppano e due sulla Canottieri, prossima avversaria per la prima partita del 2021

Lo Sporting Altamarca conclude il suo 2020 con il recupero della 10° giornata contro il Futsal Cornedo con l’obiettivo di continuare nell’ottima striscia di risultati e poter terminare l’anno da capolista in solitaria. Mister Serandrei deve rinunciare all’ultimo a capitan Malosso, Mattiola e Virago, convocando De Paoli e Rossetto.

In un campo storicamente difficile, nella prima frazione di gioco, parte subito forte lo Sporting con la conclusione di Ait Cheikh e il tantino di Rosso neutralizzato da Bascora S. Il Cornedo dell’ex Brancher c’è e al 3’ il capitano Boscaro G. colpisce l’incrocio dei pali su uscita di Miraglia. Al 5’ il vantaggio ospite con Baron che intercetta il pallone di Boscaro S. e senza pensarci due volte conclude dalla sua metà campo, portando in vantaggio i suoi.  0-1 Sporting. Un minuto dopo, il Cornedo approfitta di un eccessiva passività della nostra retroguardia per realizzare l’1-1 con Gonella su calcio d’angolo. È una partita ad alta intensità con continui cambi di fronte che permettono a Copper prima e Baron poi di concludere sfiorando il nuovo vantaggio biancoblu. Non è da meno il Cornedo che sempre con Gonella colpisce la traversa a Miraglia battuto. Ultimi minuti di fuoco con il vantaggio Altamarca siglato a porta vuota da El Johari che sfrutta l’azione di Halimi e Mraglia. 1-2 Sporting. Negli ultimi due minuti il Cornedo trova prima il goal del pareggio con il neo acquisto Peretto e poi il goal del vantaggio sempre con Gonella che sul secondo palo porta i suoi in vantaggio all’intervallo. 3-2 Cornedo.

Nella ripresa dove sicuramente mister Serandrei si sarà fatto sentire, cambia il copione del match, succede tutto in pochi secondi. Al 4’ El Johari ruba palla servendo Halimi che scarica su Baron che realizza la sua personalissima doppietta, 3-3. Sempre Baron pochi istanti dopo viene inspiegabilmente ammonito per la seconda volta (per simulazione inesistente) lasciando i suoi in inferiorità numerica, permettendo così al Cornedo di utilizzare l’uomo in più. L’Altamarca difende molto bene la situazione di inferiorità con Halimi, Rosso ed El Johari e addirittura passa in vantaggio al 6’ con Miraglia che senza pensarci due volte sorprende Boscaro S. e porta i suoi sul 3-4 Sporting. Il match è cambiato in direzione biancoblu e infatti un minuto dopo viene fischiato calcio di rigore per fallo di mano di Boscaro G.; dal dischetto lo specialista Ait Cheikh spiazza l’estremo locale. 3-5 Sporting. Ma non finisce qui, lo Sporting continua a macinare gioco e occasioni, Halimi conclude sfiorando il goal ma guadagnando il corner, che lo stesso numero 11 va a battere servendo a Rosso un assist al bacio per la conclusione al volo del capitano di giornata che realizza un autentico eurogoal. 3-6 Sporting. Il Cornedo non si arrende ma Suksomkorn non può nulla sull’intervento di Miraglia.

Al 10’ invece è il Cornedo a restare in inferiorità numerica per la doppia ammonizione ai danni di Degeneri, lo Sporting usufruisce al meglio della superiorità con la rete di Ait Cheikh che sigla anche lui la sua doppietta. Il Cornedo gioca la carta del 5° di movimento  con Boscaro G. E accorcia sul 4-7 con Suksomkorn. La formazione di mister Serandrei nei minuti finali chiude definitivamente il Match con Halimi che a botta sicura insacca sotto la traversa l’8-4, colpendo poi la traversa su rigore di Ouddach, di nuovo il palo ancora con Halimi che poi realizza la sua doppietta superando Boscaro S. in uscita. A pochi secondi dalla fine la gioia personale anche per Casarin che sigla il definitivo 4-10.

L’Altamarca conclude il 2020 in testa al campionato e a punteggio pieno, con una gara in più sul Chiuppano e due sulla Canottieri, prossima avversaria per la prima partita del nuovo anno e di un tour de force che vedrà i ragazzi disputare 14 partite in 60 giorni. Servirà la stessa grinta e determinazione vista nella seconda frazione di tempo in cui ha trovato nei minuti finali la gioia del debutto in serie B e in prima squadra Ludovico Rossetto, portiere classe 2002.

Futsal Cornedo vs Sporting Altamarca 4-10

Futsal Cornedo: Dani, Brancher, Suksomkorn, Degeneri, Peretto, Fahmi, Solda, Lambert, Boscaro G., Gonella, Boscaro S., Filippin. All. Dal Cason

Sporting Altamarca: Ouddach, De Paoli, Coppe, Ait Cheikh, Halimi, Miraglia, Rossetto, Baron, Rosso, El Johari, Casarin. All. Serandrei

Marcatori: Baron 5’pt e 4’st, El Johari 15’pt, Ait Cheikh 7’st e 12′ st, Miraglia al 6’st Rosso 8’st, Halimi 17’st e 18′ st, Casarin 20’st per Sporting Altamarca, Gonella al 6′ pt e 20’pt e Peretto al 18’pt.

Ammoniti: Suksomkorn, Filippin per il Cornedo, Ouddach, El Johari per lo Sporting Altamarca.

Espulsi: Degeneri per il Cornedo, Baron per lo Sporting Altamarca entrambi per doppia ammonizione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
blog

Il papà più bello d'Italia? Ha 34 anni, è trevigiano ed è gay

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento