menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Pordenone è Baron show: lo Sporting Altamarca vince 4-1 in trasferta

I trevigiani espugnano il Palaflora, rialzandosi immediatamente dopo l’unica sconfitta e ora ha due match point da gestire per conquistare le Final Eight

Una reazione immediata dopo la prima sconfitta in stagione per lo Sporting Altamarca sul campo del Pordenone, trasferta storicamente difficile e che lo scorso anno non aveva permesso di staccare il pass per le Final Eight. Mister Serandrei al gran completo, mentre per i ramarri pesano le assenze di Milanese per squalifica e per la stella Grezlj per infortunio.

Nella prima frazione è lo Sporting ha imporre ritmo e gioco al match ed iniziano le occasioni per Miraglia e compagni; il primo squillo è di Baron, poco alta la conclusione, mentre poco dopo è Ait Cheikh a non concludere con precisione. Miraglia salva su Piccirilli. Poco dopo lo Sporting spinge di più con Halimi che sbaglia clamorosamente a porta vuota, poco dopo ancora l’asso albanese non concretizza. Il Pordenone però c’è e colpisce una traversa con il capitano Finato al 9°. Ancora Baron al 10° non trova il gol. Il gol arriva però al 12° proprio con Baron che da corner di Ouddach sblocca il match, 0-1 ALTAMARCA! Cerca gloria anche Ouddach, ma la sua conclusione è alta. Al 16° il raddoppio, ancora con Baron che davanti a Vascello non sbaglia, 0-2 ALTAMARCA! Al 18° grandissima occasione per Coppe sul secondo palo che servito da Halimi non riesce a battere Vascello.

Nella ripresa subito Vascello che in uscita ferma Rosso, mentre il Pordenone al 7° ha due grandissime occasioni, la seconda con Piccirilli, ma con Miraglia non si passa. L’Altamarca gestisce il match, si fa vedere con Halimi a metà della ripresa, ma Vascello c’è. Al 12′ il tris, ancora con Baron che trafigge Vascello e sigla la sua tripletta personale, il suo 17° centro in questa grande stagione, 0-3 ALTAMARCA! Al 13° il poker, torna al gol Ait Cheikh che dopo l’infortunio si sblocca e mantiene la traduzione di segnare ogni volta che vede il neroverde, 0-4 ALTAMARCA! Al 14° la rete di Koren che dalla destra batte Miraglia sul primo palo, 1-4! Al 16′ il palo di tacco di El Johari servito da Halimi, Rosso poco dopo sul secondo palo non trova la giusta deviazione, mentre Miraglia si supera su Milanese al 17°. Quinto di movimento per il Pordenone con Spatafora, ma i nostri difendono bene e compatti.  Al 19′ espulso Piccirilli per aver fermato Halimi in contropiede, ma il risultato non cambia, lo Sporting Altamarca espugna il Palaflora, si rialza immediatamente dopo l’unica sconfitta e ora ha due match Point da gestire per conquistare quello che è un traguardo storico per la società. Ora la pausa pasquale e sabato 10 aprile al Palamaser il primo match Point contro il Belluno, squadra impegnata nella conquista dei Play Off e che vanta la miglior difesa del torneo.

Pordenone – Sporting Altamarca 1 – 4 (p.t. 0-2)

Pordenone: Vascello, Tosoni, Dus, Koren, Barzan, Frigeri, Finato, Grigolon, Spatafora, Galai, Cigana, Piccirilli. All. Asquini.
Sporting Altamarca: Mattiola, Ouddach, Murador, Malosso, Coppe, Ait Cheikh, Halimi, Miraglia, Meo, Baron, Rosso, El Johari. All. Serandrei.

MARCATORI
12° pt, 16° pt e 12°st BaronBaron, 13°st Ait Cheikh, 14°st Koren

Note: ammoniti: Serandrei, Ouddach e Baron per lo Sporting, Finato, Grigolon, Piccirilli, Barzan  per il Pordenone. Espulso Piccirilli

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento