menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una foto del match (credit Filippo Rubin/LVF)

Una foto del match (credit Filippo Rubin/LVF)

Magia Imoco: la Supercoppa Italiana 2019 è tutta delle Pantere, battuta Novara

A chiudere il match è stata Paola Egonu (MVP del match), con Conegliano che può esultare per la terza vittoria in Supercoppa, il trofeo n° 7 della sua storia

Il trionfo dell’Imoco Volley a Milano sigla la terza Supercoppa della storia e il settimo trofeo di un’Imoco Volley che con la nona vittoria consecutiva di questo inizio stagione fa esultare i suoi tifosi vincendo il primo trofeo stagionale. Le Pantere si schierano di fronte a tantissimi spettatori con Wolosz-Egonu, De Kruijf-Folie, Hill-Sylla, libero De Gennaro, risponde Novara (assente Courtney) con Hancock-Brakocevic, Chirichella-Veljkovic, Vasileva-Di Iulio, libero Sansonna.

Si inzia a mille all’ora e il primo minibreak (4-2) nasce da un ace di Rapha Folie, poi ancora il servizio di Hill e il muro di De Kruijf allargano il gap (7-4), ma Novara risponde con i colpi pesanti di Vasileva e Brakocevic. Il muro e il servizio continuano a dare ottimi risultati alle Pantere che colpiscono due volte con Folie (11-6). La risposta di capitan Chirichella a muro permetgte all’Igor di avvicinarsi (11-8), ma l’ex Paola Egonu martella da seconda linea. Asia Wolosz alza il ritmo e i contrattacchi gialloblù diventano inarrestabili: a segno Egonu e Hill, coach Barbolini chiede time out sul 15-10. De Kruijf e Vasileva giocano colpi di alta scuola, Folie continua a lavorare bene al centro e Conegliano resta avanti 19-15, mentre entra Geerties in seconda linea. C’e’ anche Fersino a puntellare la difesa, suo il recupero che propizia il 21-16 di De Kruijf. In regia Wolosz insiste sui suoi centrali con successo 5 punti De Kruijf, 4 Folie nel set) e spiana la strada alla conquista del primo set: 25-20 con il pallonetto finale di Miriam Sylla.

Il secondo set vede un’Imoco scatenata che inizia a ritmi inverosimili, con Egonu che attacca da altezze siderali e De Kruijf che chiude la strada due volte a muro (5-1). Risponde il muro piemontese e l’Igor si riavvicina (6-4), ma ancora Egonu la ricaccia indietro. Sul 10-7 si scatena il servizio mancino di Micha Hancock, altra ex, con due ace e una palla per Di Iulio che consente all’Igor di pareggiare 10-10. La gara si fa intensissima, gli scambi si allungano, Moki De Gennaro nella bagarre mostra un paio di difese miracolose e Conegliano torna a +2 (13-11). Due botte di Egonu dopo altrettante difese delle venete e coach Barbolini deve chiamare ancora t.o. (16-12). Ma Paola non si ferma, piazza l’ace del +5 e l’Igor soffre. Esce Hancock ed entra Morello per Novara, che toglie anche Brakocevic per Mlakar. Entra anche Indre Sorokaite e il suo servizio fa subito danni, permettendo a un’ottima Miriam Sylla di sparare due bordate per il 21-14 che permette un altro allungo importante. Egonu completa il suo set stellare (10 punti, 2 muri, 1 ace, 58% in attacco) si fa valere anche a muro, due “blocks” della grande ex del match regalano il  25-17 e il secondo set alle Pantere.

Nel terzo set c’e’ Mlakar per l’Igor al posto di Brakocevic (appena rientrata dall’infortunio) , ma l’Imoco Volley parte ancora bene (2-0), giocando e divertendo il pubblico con il suo gioco veloce: Folie continua a non sbagliare un colpo in attacco (100% dopo i primi due set e mezzo), Egonu è una certezza e le gialloblù tornano a +4 (9-5). Ormai le Pantere sono torrenziali, Wolosz e compagne sbagliano pochissimo e continuano a spingere inesorabili (15-8), difesa e ricezione sono tirate a lucido, Egonu dà spettacolo con i suoi attacchi e anche a muro De Kruijf fa buona guardia su Vasileva, Conegliano resta ben salda al comando (17-10). Ci prova capitan Chirichella con attacchi e muri, è la campana a suonare la carica per l’Igor (17-14). Ma le Pantere no si scompongono, il muro-difesa continua a funzionare bene e il tifo gialloblù (piu’ di 400 i supporters al seguito) esulta per il 20-15.  Sylla riceve bene, Hill conclude in “pipe” (21-17). Un paio di errori e Novara si riavvicina (22-19), ma Wolosz chiama in causa Egonu e l’Imoco è 23-19. La chiusura è di Paola Egonu (MVP del match) e Conegliano può esultare per la terza Supercoppa, il trofeo n° 7 della sua storia!

IMOCO VOLLEY CONEGLIANO – IGOR NOVARA 3-0 (25-20,25-17,25-21)

Igor: Di Iulio , Chirichella , Sansonna (L), Hancock , Arrighetti, Brakocevic Canzian, Vasileva , Veljkovic, Orlandi , Gorecka ,Morello, Piacentini ne, Napodano, Courtney ne . All.Barbolini

Imoco: Hill , Sylla , De Gennaro , Wolosz , Egonu , De Kruijf , Folie , Sorokaite , Geerties , Ogbogu, Fersino , Botezat , Gennari , Enweonwu . All.Santarelli

Arbitri: Gnani e Mattei

Spettatori: 5.400

Durata Set: 23′, 25′, 24′

ZANI1473-1024x683-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento