rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Sport

Il derby veneto è di Treviso: Verona sconfitta all'AGSM Forum

TVB si impone nettamente 81-97 e conquista anche lo scontro diretto in un'ottica di arrivo a pari punti. Superlativi Banks ed Ellis, rispettivamente autori di 24 e 18 punti

Con una grande prova collettiva, la Nutribullet Treviso supera Verona 81-97, riscattando la sconfitta in volata che gli scaligeri le avevano inflitto lo scorso dicembre. La vittoria pesa molto perché, oltre ai due punti in sé, viene ribaltata la differenza a canestri in caso di arrivo a pari punti a fine campionato. La partita è stata condotta per larghi tratti dai ragazzi di Nicola, che nonostante la pessima serata al tiro da tre (0/10 nel primo tempo) hanno fatto male soprattutto nel pitturato con un super Ellis, autore di 18 punti e 8 rimbalzi. Verona è rimasta aggrappata alla partita fino ai minuti finali, quando gli isolamenti di Adrian Banks e i tecnici fischiati a Smith e Anderson le hanno dato il colpo di grazia. Con questa vittoria, Treviso va a quota 14 in classifica e aggancia Brescia e Scafati.

CRONACA Nicola schiera in quintetto Iroegbu, Banks, Faggian, Jantunen ed Ellis. Sanders e Faggian sbloccano le squadre, Anderson segna dalla lunga distanza. Verona piazza un mini break di 7-0, Nicola è costretto al time-out. Faggian spezza il parziale dei padroni di casa, Banks e Iroegbu si mettono in ritmo e riportano TVB a contatto (-4). L’ex Bortolani si iscrive a referto con una tripla, Treviso non si disunisce e rimane in scia. TVB mette la testa avanti con Zanelli e Banks e chiude il primo quarto avanti 18-20.

Treviso approccia il secondo quarto con concentrazione e va a +6, sfruttando la vena realizzativa di Ellis dalla media e la fisicità di Sorokas sotto le plance. Banks va in doppia cifra e allunga il vantaggio trevigiano (+9), Ramagli corre ai ripari chiamando time-out. Smith posterizza Ellis, che si riscatta con un assist al bacio per Iroegbu sul versante opposto. Nei secondi finali Bortolani segna una tripla in allontanamento, si va all’intervallo sul 34-41 per la Nutribullet.

Verona allunga il parziale aperto alla fine del primo tempo: 10-0 e -2. Treviso sta subendo la fisicità dei padroni di casa, unita al pessimo approccio in questo inizio di terzo quarto. Iroegbu interrompe l’emorragia offensiva di TVB, che durava da tre minuti, Ellis segna 5 punti consecutivi: Treviso si è rimessa in ritmo. Ellis non si placa e va ancora a segno da sotto, gli risponde Smith.  Anderson spara la tripla del -1, i ritmi sono elevati. La Nutribullet si sblocca finalmente dall’arco: due triple consecutive dopo lo 0/10 del primo tempo. A dieci minuti dalla fine, Treviso conduce 59-65.

Jurkatamm ruba palla a Casarin e si invola in contropiede, Zanelli e Iroegbu danno un vantaggio in doppia cifra a Treviso: time-out Ramagli. Zanelli realizza una tripla con l’aiuto della tabella: +13 (break 7-0) e gara che prende i binari della Nutribullet. Il fallo in attacco e il tecnico fischiati contemporaneamente a Anderson danno però una reazione emotiva a Verona: Johnson segna 5 punti in fila. Banks si prende un isolamento vincente, poi gli arbitri fischiano tecnico a Smith: Treviso ne approfitta per andare a +10. Verona prova a rimontare ma il tentativo si spegne sotto le triple di Banks e Zanelli. Treviso vince 81-97 e conquista anche il vantaggio nello scontro diretto.

MARCATORI

Tezenis Verona: Bortolani 20, Smith 17, Anderson 14, Johnson 13

Nutribullet Treviso Basket: Banks 24, Ellis 18, Zanelli 14, Sorokas 14

PAGELLE

Nutribullet Treviso Basket

Adrian Banks 8.5 È sempre un piacere vedere giocare Banks quando è in serata, lo è ancora di più quando fa queste prestazioni contro avversari alla portata di TVB. Manda allo sbaraglio la difesa di Verona, che non trova modi per impedirgli di arrivare in area. Segna i tiri che mettono in ghiaccio la partita e chiude con 24 punti.

Ike Iroegbu 7.5 Suona la carica e detta i ritmi, quando attacca il ferro in penetrazione non sbaglia quasi mai (5/6). Conferma il suo feeling contro Verona (all’andata era stato il migliore con 25 punti).

Mikk Jurkatamm 6 Offensivamente nullo, ma prezioso con la rubata e il canestro in contropiede che danno a TVB il giusto morale all’inizio dell’ultimo periodo.

Alessandro Zanelli 7.5 Prova da capitano e leader, con percentuali perfette al tiro (5/5) e ottime letture difensive (vedasi il fallo in attacco che fa commettere ad Andersen in un momento importante del match).

Octavius Ellis 8 Dopo un primo quarto interlocutorio, trova feeling con il tiro dalla media ed entra in partita dominando nella metà campo offensiva. Come era già stato evidente nella gara contro Tortona, l’upgrade rispetto a Cooke è stato netto. Da migliorare l’approccio difensivo, anche se il cliente di stasera (Smith) era scomodo.

Mikael Jantunen 6 Poco coinvolto nelle trame offensive ma presente a rimbalzo e concreto in difesa con due recuperi.

Paulius Sorokas 7.5 L’energia che porta dalla panchina è preziosa, così come sono importanti i suoi punti sotto canestro all’inizio del secondo quarto. È il primo della squadra ad andare a bersaglio dall’arco dopo lo 0/10 complessivo del primo tempo.

Leonardo Faggian 6 Parte in quintetto e segna i primi quattro punti della Nutribullet con personalità, poi però commette due falli ingenui a stretto giro di posta che lo consegnano alla panchina.

Hugo Invernizzi 5.5 Buon lavoro a rimbalzo (5) ma ancora lontano dall’essere in condizione: 0 tiri tentati in 15 minuti sul parquet.

MVP di TrevisoToday: Adrian Banks

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il derby veneto è di Treviso: Verona sconfitta all'AGSM Forum

TrevisoToday è in caricamento