rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Sport

Champions League, TVB chiude il girone con una vittoria: AEK al tappeto

I ragazzi di coach Menetti vincono 81-69 e conquistano il secondo posto nel gruppo D. Gli avversari ai play-in saranno i greci del Lavrio Megabolt

La NutriBullet Treviso chiude il 2021 europeo con stile, superando i greci dell'AEK Atene 81-69. È stato un match controllato dai padroni di casa fin dal primo quarto, anche se l'AEK ha seriamente provato a rientrare in partita spingendosi più volte fino al -6. Nell'ultimo periodo, però, il parziale di 10-0 trevigiano, propiziato dalle triple di Sokolowski e Chillo, ha messo in ghiaccio la pratica. I ragazzi di coach Menetti si classificano secondi nel girone D e affronteranno i greci del Lavrio Megabolt ai play-in per giocarsi l'accesso alle Top 16. 

CRONACA  Coach Menetti schiera in quintetto Russell, Casarin, Sokolowski, Chillo e Jones. L’AEK parte subito forte con un break di 5-0, Treviso si sblocca con Sokolowski. Chillo va a bersaglio dalla lunga distanza, il suo canestro propizia di break trevigiano (7-0). Jones e Russell allungano il parziale di TVB (12-0), coach Dedas è costretto al time-out. Eric Griffin spezza il break trevigiano dall’arco, il neo entrato Bortolani replica l’azione seguente. Russell in penetrazione fissa il punteggio del primo quarto sul 19-10.

Bortolani e Imbrò vanno a bersaglio dall’arco e regalano il vantaggio in doppia cifra a TVB (+13), coach Dedas chiama time-out. L’inerzia non cambia dopo la pausa di riflessione greca, si rimane sul +13 per TVB. Petropoulos segna dalla lunga distanza, questa volta è coach Menetti a ricorrere al time-out. Chillo piazza la tripla e va in doppia cifra, Russell lo segue a ruota: 10-0 TVB. Jones cattura il suo quinto rimbalzo offensivo e raggiunge in doppia cifra Russell e Chillo, TVB è in controllo assoluto del match sul +18. Il canestro di Hummer chiude il primo tempo, si va all’intervallo sul 45-29 per TVB.

L’AEK piazza un 6-0 fulmineo che costringe Menetti al time-out. Russell interrompe il parziale greco dalla lunetta (2/2), Sokolowski segna dall’arco: TVB si rimette in carreggiata dopo 5 minuti di difficoltà (50-38 TVB; 4:38). Sokolowski va ancora a bersaglio dall’arco, dall’altro lato uno scatenato Griffin propizia il 7-0 di parziale che riporta l’AEK a -6. A dieci minuti dalla fine, TVB conduce 59-53.

Bortolani e Sims vanno a segno dalla lunga distanza, accorcia Angola sempre dall’arco. La NutriBullet sta alzando i giri del motore in difesa, come dimostrano le due palle perse in altrettante azioni da parte dell’AEK. Griffin viene lasciato libero dalla lunga distanza e non perdona, coach Menetti chiama time-out (67-61; TVB). Sokolowski scuote la NutriBullet con due triple consecutive: padroni di casa nuovamente in pieno controllo della gara sul +12. Chillo va a bersaglio dall’arco, la NutriBullet allunga il parziale (10-0) e mette definitivamente le mani sulla partita. Bortolani chiude la pratica dall’arco, rendendo gli ultimi due minuti puro garbage time. Treviso si impone 81-69 conquista il secondo posto nel gruppo D.

MARCATORI

NutriBullet Treviso Basket: Russell 17, Sims 14, Bortolani 14, Chillo 13

AEK Atene: Griffin 23, Hummer 16, Angola 15, Colom 7

PAGELLE

NutriBullet Treviso Basket

DeWayne Russell 7.5 Leader offensivo della squadra per distacco, sfiora la doppia doppia con 17 punti e 8 rimbalzi. Altra ottima prestazione dopo quella di Brindisi.

Giordano Bortolani 7 Chirurgico dalla lunga distanza (4/5), in uscita dalla panchina si rivela una garanzia. Le sue fiammate offensive arrivano quasi sempre nei momenti in cui l’AEK cerca di rientrare in partita.

Matteo Imbrò 5.5 Serata sfortunata al tiro. Accusa la fisicità dei greci e lo si vede poco coinvolto negli schemi d’attacco.

Henry Sims 6 Menetti opta per dare più spazio a Jones e Chillo, di conseguenza si vede un Jones diverso rispetto al solito. Si accende però all’inizio dell’ultimo periodo con 5 punti in due minuti, contribuendo a non far rientrare l’AEK nel match.

Matteo Chillo 7.5 Fin dalla palla a due è uno dei più determinati in entrambe le metà campo. Buone le sue scelte di tiro, così come le spaziature che crea per i compagni.

Davide Casarin 5 Parte in quintetto e delude le aspettative. Ha la peggior valutazione (-4) e il maggior numero di palle perse (3).

Michal Sokolowski 7.5 Prima partita senza maschera protettiva e i risultati si vedono. Dal terzo quarto inizia uno show balistico dall’arco, che culmina con le due triple consecutive nell’ultimo periodo.

Aaron Jones 8 Dominatore assoluto sotto canestro, chiude con 17 rimbalzi di cui 7 offensivi. Prova di forza fisica di alto spessore.

MVP di TrevisoToday: Aaron Jones

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Champions League, TVB chiude il girone con una vittoria: AEK al tappeto

TrevisoToday è in caricamento