Lunedì, 20 Settembre 2021
Sport

La De' Longhi Treviso non si ferma più: battuta anche la Dinamo Sassari

I ragazzi di coach Menetti superano Sassari in volata 89-85 e conquistano la sesta vittoria consecutiva. Ancora una volta l'MVP del match è Michal Sokolowski, autore di 23 punti

Nicola Akele in lunetta

Alla fin qui ottima stagione della De’ Longhi mancava ancora la ciliegina sulla torta: lo scalpo di una big del campionato, come la Dinamo Sassari. I ragazzi di coach Menetti hanno compiuto la missione, superando Sassari 89-85. È stata una partita bellissima, condotta per lunghi tratti dai padroni di casa e poi ripresa dalla Dinamo nell’ultimo quarto. Quando sembrava che gli ospiti fossero sul punto di chiuderla, Treviso ha piazzato un parziale di 8-0, propiziato dalle triple dei suoi uomini punta: Sokolowski e il capitano Imbrò, autori rispettivamente di 23 e 18 punti. Questa vittoria pesa molto, in primis perché è la sesta di fila, ma soprattutto per il fatto che TVB si è assicurata il settimo posto matematicamente a tre match dalla fine della regular season. 

CRONACA Menetti schiera in quintetto Russell, Logan, Sokolowski, Akele e Mekowulu. Ottima la partenza della De’ Longhi: break di 5-0 firmato Russell-Logan. Bilan sblocca Sassari, che pare accusare l’efficace difesa dei padroni di casa. Spissu e Bendzius danno ritmo all’attacco della Dinamo, Mekowulu schiaccia in testa a Burnell: è una partita molto vivace. Bendzius è decisamente l’uomo più ispirato di Sassari, il suo canestro in allontanamento in faccia ad Akele riporta gli ospiti a contatto. Vildera fa il suo ingresso in campo e cattura subito un prezioso rimbalzo offensivo, lo imita l’azione seguente Jason Burnell. Il primo quarto termina 19-22 in favore di Sassari. 

Kruslin va a segno dall’arco e manda Sassari a +6, Sokolowski spezza il parziale di 6-0 degli ospiti con un gran gioco da tre punti. Sokolowski ruba il secondo pallone in pochi secondi e schiaccia: cinque punti consecutivi per il polacco e time-out di Pozzecco (24-25 Sassari 8:00). Happ interrompe il break dei padroni di casa (7-0), replica subito Imbrò con il suo primo canestro dalla lunga distanza. Sokolowski manda al bar Gentile, Treviso ritorna ad avere due possessi di vantaggio. Mekowulu segna quattro punti consecutivi e dà un vantaggio in doppia cifra a TVB (37-27). Mekowulu è scatenato: gioco da tre punti e doppia cifra raggiunta (11). Imbrò va a bersaglio dall’arco e questo consente a TVB di conservare il +10. Il capitano segna da tre anche alle fine del secondo quarto: si va all’intervallo con Treviso avanti 51-38. 

Treviso inizia il secondo tempo come aveva cominciato il primo: parzialino di 4-0 propiziato da Sokolowski e Mekowulu. Marco Spissu segna dall’arco e tiene a galla Sassari, Russell l’azione seguente rimette TVB a +15. Sassari si riporta a -10 con Bendzius e Bilan, ma ancora una volta Sokolowski e Mekowulu aggiungono altri due possessi di vantaggio. Piovono triple (Sokolowski, Spissu), Treviso continua ad avere l’inerzia della partita dalla sua. Kruslin va ancora a bersaglio da tre punti, Menetti chiama time-out (65-56 TVB; 4:14). L’uscita dalla pausa di riflessione è buona: Sokolwski ancora a segno da tre. Bendzius replica al polacco dalla lunga distanza: ormai si gioca solo oltre l’arco. Sassari trova punti con Happ sotto le plance, Lockett si sblocca trovando i primi punti di serata da oltre l’arco. A dieci minuti dalla fine, la De’ Longhi conduce 74-64: finale tutto da scrivere. 

Come prevedibile, Sassari approccia l’ultimo quarto in modo aggressivo: mini break di 4-0 e -6. Mekowulu appoggia due punti preziosi, dall’altro lato Sassari va a bersaglio da tre e costringe Menetti al time-out (76-71 TVB; 7:19). Gentile e Treier riportano gli ospiti a -1, TVB ha dilapidato il vantaggio in pochi minuti. Gentile segna in penetrazione, Sassari rimette nuovamente la testa avanti (+1). Russell trova l’alley-oop per Mekowulu, la partita rimane apertissima. Finale da cardiopalma, Imbrò e Sokolowski piazzano due triple che rimandano improvvisamente avanti Treviso, Lockett segna poi su rimbalzo offensivo il canestro del +5 (8-0 parziale). Gentile fa 2/2 ai liberi, Imbrò 1/2: De’ Longhi avanti di due possessi. Nel finale Sassari manca la tripla del possibile -1, Treviso vince 89-85 e centra la sesta vittoria di fila. 

MARCATORI

De' Longhi Treviso: Sokolowski 23, Mekowulu 21, Imbrò 18, Logan 7

Dinamo Sassari: Bilan 17, Bendzius 14, Kruslin 13, Spissu 10 

PAGELLE

De’ Longhi Treviso Basket

David Logan 5 Giornata no con un pessimo 0/5 dall’arco e molte forzature. 

DeWayne Russell 6.5 Sottotono rispetto alle ultime uscite ma prova comunque positiva. Le sue incursioni in area creano danni alla difesa di Sassari e favoriscono i rimbalzi offensivi di Mekowulu.

Giovanni Vildera 6 Gioca otto minuti, il suo impatto sulla gara è ottimo. 

Matteo Imbrò 8.5 A tre giornate dalla fine possiamo dirlo: la crescita del capitano è stata clamorosa in questa stagione. Conduce la manovra offensiva con sicurezza, è letale dall’arco. Suo il canestro che lancia TVB verso la vittoria quando Sassari sembrava avere il match in pugno. 

Matteo Chillo 4.5 Fuori giri, la sua partita termina sei minuti prima per limite di falli commessi. 

Christian Mekowulu 8.5 Gran duello alla pari contro Bilan sotto le plance. TVB si affida alla sua fisicità quando fa fatica a trovare la via del canestro e la scelta si rivela azzeccata. Doppia doppia da 21 punti e 12 rimbalzi, di cui 7 offensivi. 

Michal Sokolowski 9 Fare il resoconto della sua pagella sta diventando quasi noioso. Siamo ormai abituati a vederlo MVP con oltre 20 punti a gara. Oggi non fa eccezione: altro livello.

Nicola Akele 5.5 Vive una giornata storta al tiro, sotto canestro si dà da fare ma fatica a contenere Bendzius. 

Trent Lockett 6 Fatica in attacco per buona parte del match, ma segna il canestro più importante della partita su rimbalzo offensivo. Bene in difesa.

MVP di TrevisoToday: Michal Sokolowski

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La De' Longhi Treviso non si ferma più: battuta anche la Dinamo Sassari

TrevisoToday è in caricamento