menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bel compleanno per il Presidente Vazzoler: il Treviso Basket vince in trasferta a Mantova

Bella prova di tutto l'inedito quintetto iniziale di coach Menetti che vede in doppia cifra Imbrò (21 punti, Wayns (18), Chillo (12), Lombardi (11) e Uglietti (10)

La De’ Longhi Treviso basket espugna il Palabam di Mantova dopo il successo nel derby veneto contro Verona regalando al presidente Vazzoler un felice compleanno. L’assenza di Burnett sommata a quella di Antonutti ed Epifani, costringe coach Menetti a ridisegnare il quintetto di partenza con Wayns nel ruolo di play, Imbrò, Alviti, Lombardi e Tessitori. Coach Seravalli risponde con Warren, Raspino, Ghersetti, Morse, Cucci.

L’inizio del match ha come protagonisti i due centri Morse per i padroni di casa e Tessitori per TVB che a spallate sotto canestro si fa spazio e realizza con l’aiuto del tabellone il 4 a 6. Wayns mette la prima bomba del match, prima Ghersetti e poi Raspino in penetrazione tengono gli Stings sul +2 dopo sette minuti di gioco. In uno spento PalaBam, la difesa della De’Longhi si addormenta lasciandosi punire da Morse e Visconti. + 4 Pompea (17-13) e Menetti arrabbiatissimo chiama minuto. (17-13). Il canestro dall’angolo con fallo di Uglietti è una secchiata d’acqua fresca che risveglia momentaneamente TVB. I liberi di Cucci e poi quelli di Wayns chiudono il primo quarto sul 21 a 20 per gli Stings.

Al rientro in campo, coach Menetti conferma l’energico Uglietti insieme a Chillo per fronteggiare Cucci. È proprio il centro bolognese di TVB che recupera la sfera a metà campo volando ad appoggiare a canestro il nuovo vantaggio TVB. (23-24). Il giovane Sarto al suo esordio in campionato ripaga la fiducia di coach Menetti mandando a bersaglio il piazzato che da il via al parziale di 7-2 ospite completato dai cinque punti consecutivi di Lombardi (tripla e liberi). (26-32). Ghersetti e Imbrò chiudono un primo tempo denso di errori in entrambe le metà campo, (12 palle perse per entrambe le squadre) sul +5 TVB. (33-38)

Il terzo quarto inizia con le proteste della panchina di casa che costano il secondo tecnico della gara. Wayns imita Burnett, attacca il ferro con decisione e trascina la De’ Longhi sul (37-41) La costante intensità difensiva della De’Longhi con raddoppi sistematici sui portatori di palla, manda in confusione l’attacco di casa, Wayns serve un assist al bacio a Chillo libero di firmare, indisturbato, il massimo vantaggio per TVB. (40-47) La zampata utile a spezzare la gara non arriva. Ghersetti non sta a guardare e risveglia il PalaBam trascinando i lombardi con l’aiuto di Maspero al nuovo vantaggio (56-54). Wayns pareggia e sulla sirena è ancora Maspero sfruttando il tabellone a siglare il +2 Pompea. (58-56).

L’ultimo quarto è una lotta continua su ogni pallone, come contro Verona Matteo Imbrò indossa il mantello del leader, Chillo quello di wrestler d’area, tirando giù rimbalzi in attacco e difesa (saranno 11 poi a fine partita con 5 in attacco). Coach Menetti chiedeva grande compattezza e la squadra ha risposto in maniera eccezionale trovando nei momenti più complicati i protagonisti per costruire questo importante successo che arriva partendo dall’ottima difesa di Uglietti che annulla Warren e da un Matteo Imbrò top scorer della gara che con un attacco al ferro vincente mantiene TVB avanti sul 62 a 63. Mantova conferma di essere una squadra tosta e lotta fino all’ultimo trovando in Vencatoi e

POMPEA MANTOVA – DE’ LONGHI TREVISO BASKET 74-80

Mantova: Vencato 9 (1/2, 1/4), Morse 15 (7/8 da 2), Raspino 8 (475, 0/1), Visconti 10 (2/3, 2/7), Ferrara, Ghersetti 16 (6/7, 1/3), Maspero 4 (1/2, 0/1), Warren 4 (0/3, 0/4), Cucci 8 (3/4, 0/2). N.e.: Poggi. All.: Seravalli

Treviso: Tessitori 6 (2/3 da 2), Sarto 2 (1/1, 0/3), Alviti (0/1, 0/2), Wayns 18 (3/5, 3/8), Imbrò 21 (4/5, 2/11), Chillo 12 (5/6, 0/1), Uglietti 10 (3/5, 1/1), Lombardi 11 (2/4, 1/2). N.e.: Listuzzi, Tomassini, Barbante. Coach: Menetti

Arbitri: Beneduce, Capurro, Barbiero

Note: pq 21-20, sq 33-38, tq 58-56. Tiri liberi: MN 14/21, TV 19/28. Rimbalzi: MN 7+21 (Morse 1+5), TV 14+23 (Chillo 5+6). Assist: MN 11 (Maspero 3), TV 6 (Wayns 3). 5 falli: Mario Ghersetti 39’55’’ Fallo Tecnico: Tommaso Raspino (14’07’’), Alberto Seravalli (23’18’’), Massimiliano Menetti (27’57’’).

Spettatori: 1500

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento