rotate-mobile
Sport

Colpo in trasferta per il Treviso Basket: pur con la squadra decimata batte Pesaro

Il finale dice 105-108 che regala la splendida vittoria a una TVB i emergenza, ma di grande cuore e che tornerà di nuovo in campo a Istanbul martedì sera contro il Darussafaka per la prima gara della Top16 di BCL

Dopo un periodo di stop forzato a causa di alcuni casi di positività in squadra, la Nutribullet Treviso Basket torna in campo per la 18esima giornata di campionato contro la Carpegna Prosciutto Pesaro alla Vitrifrigo Arena. Coach Menetti, però, dovrà ancora fare a meno di Russell, Dimsa, Akele e Sims, che essendosi negativizzati solo ieri pomeriggio non hanno avuto modo di effettuare le visite mediche previste dal protocollo per poter tornare sul parquet.

PRIMO QUARTO
Per la palla a 2, coach Banchi schiera in campo Larson, Tambone, Delfino, Demetrio e T. Jones. Dall’altra parte, invece, i 5 titolari di TVB sono Imbrò, Sokolowski, Chillo, Jurkatamm e A. Jones.
Apre il match un bel floater di Capitan Imbrò, a cui risponde immediatamente Tambone dall’arco (3-2). AJ si alza dai 6.75 e realizza, seguito dai liberi di Sokolowski per il 3-7. T. Jones appoggia e Sokolowski al suo rientro schiaccia il 5-9. Lo stesso Soko guadagna un giro in lunetta, ma Delfino dall’angolo piazza la bomba dell’8-10. Imbrò torna a realizzare dalla lunga distanza, ma Delifo replica, 11-13. Continua la pioggia di triple a cui si aggiunge alla lista Mikk Jurkatamm e Imbrò in area realizza l’11-18 d’esperienza. Con un alley oop di Jurkatamm per servire Jones e la bomba di Bortolani TVB piazza il parziale di 10-0 e conquista il 23-11. Zanotti risponde dall’arco con due triple, ma Jones inchioda una schiacciata spettacolare e con un giro in lunetta firma il 17-27.

SECONDO QUARTO
Lamb in transizione infila la tripla, a cui risponde immediatamente Sokolowski servito da Faggian (20-30). Con due liberi l’ex di giornata Davide Moretti riavvicina i suoi, ma Jurkatamm segna in step back il nuovo +10, 22-32. Sokolowski si è preso sulle spalle la squadra e scollina la doppia cifra dopo soli 12 minuti, con la bomba del 22-35. A due liberi di Sanford, segue un giro in lunetta per Jurkatamm che dopo aver rubato palla conquista il fallo antisportivo avversario (24-37). Lamb appoggia due punti a canestro e Camara con l’and one riporta i suoi sotto la doppia cifra di svantaggio (29-37). Jurkatamm è caldissimo e in angolo inventa un canestro pazzesco, ma Lamb realizza il 32-39. Moretti, Delfino e Camara riavvicinano ulteriormente (37-39). Imbrò ferma il parziale avversario con il libero del nuovo +3, ma Lamb pareggia a quota 40. Dopo due liberi di Bortolani, Lamb firma la quarta tripla della sua giornata per il 43-42. Vettori recupera il pallone e schiaccia a terra un bell’assist per Bortolani, che nell’azione successiva infila la tripla del 43-47 su assist di Imbrò che chiude il primo tempo sul +4 di TVB.

TERZO QUARTO
Sokolowski pesca dal cilindro una tripla complicatissima per il 43-50 di inizio terzo parziale. Un tecnico a Sanford regala un libero a Imbrò e con un giro in lunetta Jurkatamm riporta i suoi in doppia cifra di vantaggio, 43-53. Dopo un 2/2 di delfino dalla linea della carità, un’interferenza a canestro di Sokolowski regala a Pesaro il 47-53. Sanford appoggia al tabellone l’allungo del break della formazione di casa e un tecnico a Menetti permette a Delfino di segnare il 50-53. AJ servito da Imbrò realizza e Chillo finalmente infila il primo canestro della sua partita, la tripla del 50-58. L’ennesima bomba di Lamb riavvicina Pesaro, ma i liberi di Chillo permettono a TVB di raggiungere il 53-60. Sanford con il palleggio, arresto e tiro e ancora Lamb dall’arco riportano a -2 la formazione di casa, 58-60. I liberi di Chillo e Imbrò e il primo canestro di Larson portano il punteggio sul 60-64. Dopo la settima tripla di Lamb e un jumper di Bortolani, Larson appoggia il -1, 65-66. Chiude il terzo periodo un giro in lunetta di Larson e un coast to coast di Sokolowski per il 67-68.

QUARTO QUARTO
Bortolani segna dall’arco con grande personalità, a cui replica Demetrio con un po’ di fortuna aiutato dal tabellone, 70-71. Moretti a bersaglio dalla lunga distanza e un tecnico a Sokolowski dopo il fallo concedono Pesaro al massimo vantaggio, 75-71. Aaron Jones con due liberi riavvicina i suoi, ma il Jones avversario ripristina il +4, 77-73. Imbrò sul suo errore va a prendersi l’undicesimo rimbalzo della sua gara e appoggia il -2, a cui risponde Moretti dall’arco (80-75). Imbrò mostra tutto il suo carattere con un’altra tripla, seguito dai due punti di Lamb, 82-78. Sokolowski con la bomba riporta TVB a -1 e una splendida alzata per Jones permette al lungo di inchiodare al ferro il nuovo vantaggio Treviso (82-83). Lamb arriva a quota 27 e Larson allunga, 87-84. Bortolani realizza nuovamente dalla lunga distanza, ma Moretti è caldissimo nell’ultimo parziale e porta i suoi 90-86. A. Jones conquista il canestro e il libero del -1, ma Larson serve bene Jones per il 92-89. Jones stoppa Sokolowski sulla tripla ma un fallo in attacco di Pesaro permette a Imbrò di piazzare a 10 secondi dalla fine una tripla impossibile per la parità a quota 92. Una buona difesa di TVB chiude il quarto periodo e porta le due formazioni all’overtime.

OVERTIME
T. Jones da una parte e A. Jones dall’altra firmano il 94 pari. Sokolowski realizza il nuovo +2 e due liberi di Bortolani (quinto fallo di T. Jones) portano Treviso sul 92-98. Imbrò sempre più protagonista subisce fallo in attacco di Delfino e serve splendidamente Jones per il +6 a 2 minuti e mezzo (94-100). A due liberi per un immenso Matteo Imbrò, segue un canestro di Zanotti per il 96-102. Delfino e Moretti appoggiano il -2, con un controbreak importante, ma Imbrò è inarrestabile stasera e piazza un’altra tripla da distanza siderale per il 100-105. Zanotti si gira e segna in area e Bortolani di mancina appoggia il 102-107 a 15 secondi dalla fine. Un fallo dello stesso Bortolani regala un and one a Lamb, 105-107 a poco più di 10 secondi dal termine. Il fallo sistematico di Pesaro manda Bortolani in lunetta (1/2), 105-108. Un errore di Delfino regala la splendida vittoria a una TVB decimata, ma di grande cuore.

La Nutribullet Treviso Basket tornerà di nuovo in campo a Istanbul martedì sera contro il Darussafaka per la prima gara della Top16 di BCL e giovedì al Palaverde per il recupero della 15^ giornata di campionato contro Trieste.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo in trasferta per il Treviso Basket: pur con la squadra decimata batte Pesaro

TrevisoToday è in caricamento