menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Treviso Basket ritrova la vittoria: sconfitta la Assigeco Piacenza

La quattordicesima giornata di A2 termina 73-58 in favore della TVB, che chiude l'anno solare con una vittoria. Per Treviso ottime le prove di Ancellotti e Perry

TREVISO Il match fra De' Longhi Treviso Basket e Assigeco Piacenza è stata una partita senza storia. La TVB ha sconfitto Piacenza con il punteggio di 73-58. Per i veneti ottime le prestazioni di Ancellotti, 10 pt e 14   rimbalzi, e Jesse Perry, 15 pt e 12 rimbalzi, mentre ai romagnoli non basta il grande agonismo di Luca Infante, 18 punti. Treviso chiude quindi il 2016 con una vittoria al Palaverde, gremito di 5125 spettatori. Nel primo appuntamento del 2017 i Biancazzurri saranno impegnati in casa contro la Pallacanestro Trieste nel giorno dell'Epifania.

CRONACA La De' Longhi schiera in quintetto Moretti, Fantinelli, DeCosey, Perry e Ancellotti, mentre la Assigeco risponde con De Nicolao, Jones, Raspino, Infante e Hasbrouck. Treviso parte fortissimo con un parziale di 14-0 firmato in buona parte da DeCosey, gli ospiti invece sembrano molto innervositi dalla bolgia del Palaverde e trovano il primo canestro dopo ben sette minuti di gioco con Hasbrouck. Il divario diventa sempre più ampio e i romagnoli provano a ridurlo con una tripla di Stefano Borsato, ma nonostante gli errori al tiro della TVB si entra nel secondo quarto con l'inerzia del gioco totalmente a favore dei veneti. Ancellotti vuole rendersi utile e lo dimostra subito con una schiacciata e una palla rubata, tuttavia  Piacenza dopo lo shock iniziale sembra riprendersi e torna a meno sette con la bomba di Luca Infante e il canestro di Francesco De Nicolao, fratello minore dell'ex Benetton Andrea. La gara entra in una fase molto fisica, caratterizzata da un lotta selvaggia a rimbalzo e molti errori da sotto, il più nervoso è sicuramente il pivot avversario Bobby Jones che sfiora il fallo tecnico. Piacenza continua a non vedere la luce in fondo al tunnel e subisce la furia di Andrea Ancellotti che prima perde lo scontro con Luca Infante, ma ruba subito il pallone a Jones, realizza una schiacciata degna dello Shaquille O'Neal dei bei tempi e fa esplodere i cinquemila del Palaverde. Si va quindi a riposo con la De' Longhi nettamente in vantaggio con il punteggio di 37-21.

Il secondo tempo riprende sulla scia del primo, la TVB continua il suo dominio e Piacenza, salvo un timido tiro da tre punti di Hasbrouck, non riesce a reagire. Davide Moretti, fino a questo momento assente dalla partita, decide di partecipare alla festa con due bombe consecutive che alzano a 22 il margine di vantaggio nei confronti della formazione quarta in classifica. Il match prosegue in maniera abbastanza tranquilla, la distanza fra le due squadre rimane invariata e si va all'ultimo quarto con Treviso in vantaggio 58-38. Nonostante l'ultimo disperato tentativo di Piacenza di rientrare in partita e qualche fallo di troppo, gli ultimi 10 minuti sono una passerella sul Red Carpet per Treviso che vince 73-58 e riscatta la brutta sconfitta nel giorno di Santo Stefano contro Udine, salutando il 2016 nel migliore dei modi. Tuttavia, il tempo per riposare è poco, infatti il primo mese del nuovo anno sarà molto impegnativo per Coach Pillastrini e i suoi, attesi subito da tre partite nel giro di dieci giorni. Nel frattempo non ci resta che fare un grande augurio di buon anno a tutta la squadra e ai tantissimi tifosi della TVB, appuntamento tra poco più di una settimana al Palaverde!

MARCATORI 

De' Longhi Treviso Basket: Ancellotti 10, Moretti 13, Perry 15, DeCosey 12

Assigeco Piacenza: Infante 18, Hasbrouck 7, Raspino 16, Jones 6

PAGELLE DE' LONGHI

Jesse Perry 7.5 Molto bene sia in attacco che in difesa, è sempre molto concentrato e porta la solidità necessaria per tenere gli avversari a bada

Davide Moretti 7 Questa sera è più tranquillo del solito ed entra veramente in partita solo nel terzo quarto, ma realizza comunque due triple fondamentali per tenere a distanza gli avversari

Dorde Malbasa S.V.

Matteo Fantinelli 6.5 Come Moretti, anche il capitano questa sera gioca a ritmi più bassi, ma come sempre lascia il segno in momenti chiave della gara

Andrea Saccaggi 6.5 Stasera è sembrato più in forma rispetto alle altre partite casalinghe, porta punti e fisicità difensiva

Tommaso Rinaldi 6,5 Il veterano fa il suo discreto lavoro anche questa sera, è sempre utile alla causa

Matteo Negri 6 Non è ancora al top, deve ritrovare la condizione dopo il lungo infortunio

Andrea Ancellotti 8 Migliore in campo. Lotta come un leone su ogni pallone, gioca per la squadra e trascina i suoi alla vittoria. Versione Shaquille O'Neal

Quenton DeCosey 7 Era stato il più criticato dopo la sconfitta di Udine, risponde sul campo con un'ottima prova. Deve trovare costanza ed essere un po' più lucido in certe situazioni 

Coach Pillastrini 7.5 Il Pilla prepara a dovere la sua squadra e il campo lo dimostra. Non era facile rialzarsi dopo la sconfitta di Udine, è stato bravo a motivare i suoi. La cosa più bella comunque è vederlo in campo dopo il problema di salute che ha avuto la scorsa partita

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento