Supercoppa, il Treviso Basket fa suo il ritorno del derby contro la Reyer Venezia

Dopo aver condotto con autorevolezza fino all’ultimo quarto l’Umana ha perso in volata per 73-70 contro una Tvb coriacea nonostante un Palaverde vuoto

Un'istantanea del match (foto Reyer Venezia)

Dopo aver condotto con autorevolezza fino all’ultimo quarto, l’Umana Reyer perde in volata (73-70) il derby di ritorno sul campo della De’ Longhi Treviso. L’accesso alle Final Four di Supercoppa si deciderà così nell’ultima giornata del gruppo C.

PRIMO QUARTO
La quinta giornata di Eurosport Supercoppa 2020 vede la De’ Longhi Treviso Basket contro la Reyer Venezia, con cui aveva giocato la gara di esordio del torneo. Le due squadre faticano a rompere il ghiaccio e il primo parziale si apre con una serie di errori da parte di entrambe le formazioni. I 200 del palaverde tremano con Christian Mekowulu che dopo solo un minuto di gioco lascia il parquet per un dolore alla caviglia. Vildera, però, non fa sentire la sua mancanza rifilando immediatamente una stoppata a Chappell. Errori anche dalla lunetta per Valerio Mazzola e il punteggio si sblocca dopo un minuto e mezzo abbondante di gioco con un and one del Professor David Logan. Per il team di coach De Raffaele i primi 2 arrivano da Jeremy Chappell, seguito da Watt. Fortunatamente, Menetti può tornare a schierare Mekowulu, dopo i check da parte dello staff medico. TVB torna a segnare con Jeffrey Carroll in penetrazione e Russell, per il 7-4. Watt riavvicina i suoi, ma risponde prontamente Mekowulu (9-6). Mitchell Watt corregge dopo la stoppata di Mekowulu su Tonut e con i successivi canestri dello stesso Tonut e di Mazzola la Reyer Venezia passa in vantaggio per 12-9. Il parziale della squadra ospite si allarga con un canestro e fallo di Daye e altri 2 punti di Watt. Russell prova a spegnare la fiammata avversaria con due punti (11-17), ma Daye guadagna fallo sul tiro da tre e converte 1 dei liberi. Il quarto si chiude 13-18 con un bel canestro di Cheese su assist di capitan Imbrò.

SECONDO QUARTO
Austin Daye inaugura il secondo quarto con due liberi per il +7 Venezia. Bramos realizza in tap in e TVB torna a segnare con un libero di Tyler Cheese (14-22). Fotu rifila alla difesa due dei suoi ganci familiari ai tifosi di casa. Dopo 5 minuti di difficoltà offensiva per TVB arriva finalmente il primo canestro dal campo del quarto, firmato Jeffrey Carroll (16-26). Mekowulu servito a centro area non ci pensa due volte e affonda la schiacciata. Replica Chappell per il nuovo +10, ma Carroll relizza 2 liberi per il 20-28. Ancora Watt schiaccia e vola a stoppare Russell. Mekowulu con coraggio sfidato al tiro segna una bella tripla e due liberi di Logan riportano TVB a -5 (25-30). Ci pensa Daye a riallungare con la tripla (11 punti per lui fino a qui), seguito da Tonut in contropiede per il 25-35. Sono 3 liberi per Jeffrey Carroll, ma con un canestro convalidato di Daye la Reyer Venezia torna avanti di 10 lunghezze (27-37). Russell con un bell’and one riavvicina i suoi e il quarto si chiude 30-38 dopo un 1/2 di Watt dalla lunetta.

TERZO QUARTO
Il secondo tempo si apre con un errore di Mitchell Watt che però recupera il rimbalzo e corregge con altri 2 punti. Ci pensa Russell per Treviso Basket, ma è ancora Watt per il 32-42. Carroll con una bella tripla diventa il primo giocatore della formazione di casa a raggiungere la doppia cifra con 11 punti fino a qui. Watt torna a segnare ed è 35-44. Dopo un tecnico fischiato a coach Menetti, la squadra di casa si scuote e i canestri di Logan e Vildera portano il punteggio 40-44. Bramos replica con una tripla per riallontanare TVB, ma Logan con un canestro da sotto firma il 42-47. Botta e risposta Stone-Russell con due canestri ciascuno (di cui uno con il fallo per il play di TVB) e il puntaggio vola sul 47-51. Bel momenuto di Tonut, che serve un bell’assist per la schiacciata di Daye e segna un tiro forzato. Un libero di Mekowulu porta la partita sul 48-55. Il terzo parziale finisce 48-57 dopo l’ennesimo canestro di Daye (15).

QUARTO QUARTO
Che quarto quarto di Treviso Basket! La formazione di coach Menetti parte subito con un bel canestro di Nicola Akele per il -7. Due punti per l’ex Isaac Fotu permettono a Venezia di allungare sul nuovo +9, ma Imbrò – fino a qui a 0 punti – prende in mano la partita e segna 3 canestri, a cui rispondono Tonut e Watt (19 punti per lui), per il punteggio di 58-63. Torna a segnare Akele e ora la formazione trevigiana fa impazzire i 200 del Palaverde. Con una tripla di puro cuore di Matteo Imbrò TVB passa per la prima volta in vantaggio 64-63 e il capitano sale a quota 11 punti, tutti nell’ultimo parziale. Watt commette un duro fallo antisportivo su Tyler Cheese, che converte entrambi i liberi e porta i suoi a +3. L’inerzia è tutta dalla parte della De’ Longhi Treviso Basket ora, con un altro canestro di Carroll e una stoppata spettacolare di Mekowulu su Watt. Chappell prova a spegnere gli animi dei tifosi trevigiani con un canestro che porta il punteggio sul 68-65, ma ancora Akele per il nuovo +5 a 1 minuto e 45 dalla fine della partita. Coach De Raffaele si lamenta e la terna fischia un fallo tecnico. Tonut con un semigancio e ancora Chappell con una tripla a 30 secondi dalla fine riportano il punteggio in parità. É ancora Nicola Akele (con tutti e 9 i punti nell’ultimo quarto) che dopo il rimbalzo offensivo sull’errore di Russell segna 2 punti per il 72-70. Chappell fa 0/2 ai liberi e Imbrò scatenato conquista un rimbalzo importantissimo e va in lunetta per 2 liberi a 7 secondi dalla fine della partita. Con un 1/2 la gara non è ancora chiusa, ma coach De Raffaele ha finito i time out e TVB spende immediatamente fallo su De Nicolao. É 0/2 anche per lui, ma la palla finisce fuori ed è rimessa Reyer Venezia con 4 secondi sul cronometro. Daye prova la tripla sulla sirena ma la palla esce ed è vittoria 73-70 per TVB!

DE’ LONGHI TREVISO BASKET – UMANA REYER VENEZIA 73-70

Parziali: 13-18; 30-38; 48-57

De’ Longhi: Russell 14 (6/15, 0/1), Logan 10 (2/4, 1/4), Carroll 13 (3/5, 1/6), Akele 9 (3/5, 1/2), Mekowulu 8 (2/5, 1/1); Cheese 5(1/1 da 2), Vildera 2 (1/3 da 2), Bartoli (0/1 da 2), Imbrò 12 (1/2, 3/6), Chillo. N.e.: Ronca e Vettori. All.: Menetti.

Umana Reyer: De Nicolao (0/1, 0/1), Chappell 9 (2/4, 1/3), Tonut 10 (5/7, 0/3), Watt 19 (9/16 da 2), Mazzola 2 (1/2 da 2); Casarin, Stone 4 ( 0/1, 1/4), Bramos 5 (1/3, 1/2), Daye 15 (4/7, 1/3), Cerella, Fotu 6 (3/6 da 2). N.e.: D’Ercole. All.: De Raffaele.

ARBITRI: Bartoli, Giovannetti, Capotorto

NOTE: pq 13-18, sq 30-38, tq 48-57. Tiri liberi: TV 14/19, VE 8/19, Tiri da 2: TV 19/41, VE 25/47, Tiri da 3: TV 7/20, VE 4/16. Rimbalzi: TV 13+25 (Carroll 1+7), VE 11+22 (Chappell 4+6). Assist: TV 10 (Imbrò 3), VE 12 (Tonut 5). Fallo tecnico Menetti 24’10” (35-44), De Rafaele 38’15” (70-65). Fallo antisportivo Watt 36’18” (64-63). Spettatori: 200.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

QUINTETTI
TREVISO: Russell, Logan, Carroll, Akele, Mekowulu
VENEZIA: Tonut, De Nicolao, Chappell, Mazzola, Watt

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion con mucche e tori si rovescia, caos sulla bretella

  • Adriano Panatta sposa a 70 anni l'avvocato trevigiano Anna Bonamigo

  • Elezioni in Veneto: guida al voto per Referendum, Regionali e Amministrative

  • Omicidio di Willy, l'autore del post razzista è uno studente trevigiano

  • Covid-19, in quarantena una classe del Leonardo da Vinci e una della materna di Cimadolmo

  • Truccavano gli esami di guida, autoscuola trevigiana nella bufera

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento