Supercoppa Italiana, amaro esordio per il Treviso Basket: il derby lo vince la Reyer

L’Umana Reyer inizia la stagione ufficiale con una vittoria per 89-75 maturata soprattutto in un ottimo ultimo periodo degli orogranata

Una foto del match

PRIMO QUARTO
La De’ Longhi Treviso e la Reyer Venezia, dopo uno scrimmage la scorsa settimana, si ritrovano al Taliercio per la prima gara di Eurosport Supercoppa 2020 del girone C. TVB vince la palla a due e i nuovi Tyler Cheese e Christian Mekowulu si presentano subito al pubblico con – rispettivamente – un assist e una schiacciata nella prima azione. Risponde immediatamente De Nicolao con una tripla. Il lungo nigeriano di Treviso è scatenato e con altri due canestri e una serie di liberi (a cui rispondono Watt e Chappell) porta la partita sull’11 pari, ma è costretto a lasciare il parquet per il secondo fallo. Ai canestri di Tonut e Mazzola replicano prontamente Vildera e Carroll – che portano Treviso in vantaggio 16-15. A una manciata di secondi dal sesto minuto di gioco, Cheese commette fallo antisportivo su Fotu, il quale converte entrambi i liberi. Il ritmo è alto e le due squadre continuano con un botta e risposta, firmato dai solidi Vildera e Carroll da una parte e da Daye e Bramos dall’altra. Con due classici (e familiari a tutti i tifosi trevigiani) ganci, Fotu porta la Reyer sul 26-23, ma il quarto si chiude in parità (26-26) con la terza tripla di Jeffrey Carroll.

SECONDO QUARTO
É ancora lo stesso Carroll ad aprire il secondo quarto con due punti facili. Seguono un canestro di Daye e le triple di Imbrò, Casarin e Chappell (34-31). Dopo due liberi di Daye, Imbrò torna a segnare nuovamente dall’arco e con due punti facili di Carroll è ancora parità 36-36. Dopo un bel canestro di Chappell e una serie di tiri liberi, Tonut e Mazzola segnano 5 punti per il massimo vantaggio di Venezia (44-38). Chiudono il primo tempo sul 46-43 i canestri di Fotu e di un carichissimo Vildera – 11 punti e 8 rimbalzi all’intervallo.

TERZO QUARTO 
Il terzo parziale è Nicola Akele show, che mette la firma sui 2 canestri che mantengono aperto il parziale di 8-0 di Treviso. A interrompere la striscia positiva per la squadra ospite è Bramos, che segna e subisce il terzo fallo di Vildera (48-47). La coppia Russell-Mekowulu dimostra grande intesa con un bellissimo assist e – l’azione successiva – un alley oop del primo per il secondo. Rispondono Daye, Tonut e Stone, ma Mekowulu è caldo e segna un tap-in facile. Ancora Akele porta Treviso a -1 (56-55), ma Venezia ha a disposizione una serie di liberi per prendere nuovamente il largo grazie anche a un fallo tecnico fischiato a coach Massimiliano Menetti a 3 minuti dalla fine del quarto. Watt commette il quarto fallo e lascia il campo, ma Daye con un canestro e dei liberi continua a far male alla difesa trevigiana. Akele, però, non ci sta e segna una bella tripla dall’angolo e una schiacciata (11 punti nel quarto). Torna a segnare per chiudere il parziale il lungo ex Orzinuovi che mette altri 2 punti (7/7 da 2) e porta Treviso sul 62 pari.

ULTIMO QUARTO
L’ex della partita Isaac Fotu torna a segnare per la formazione di coach De Raffaele, seguito dal compagno Chappell. Vildera e Mekowulu provano a ricucire lo strappo, ma la tripla di De Nicolao e i liberi per il secondo antisportivo di Tyler Cheese (che è costretto, dunque, a lasciare il parquet), portano Venezia sul 74-66. Segnano ancora Tonut e Bramos e il parziale per Venezia nel quarto è di 19-4. Akele con un canestro e fallo prova a dare una scossa ai suoi, ma Chappell risponde prontamente. Affondata a due mani con fallo di Carroll su ottimo assist schiacciato a terra di Mekowulu, alla quale risponde Watt (86-72). Lo stesso Carroll commette un altro fallo antisportivo su Watt, il quale converte 1 dei liberi. Al bel canestro di Chappell, provano a replicare Imbrò e Mekowulu guadagnandosi dei tiri in lunetta, ma la partita si chiude 89-75 per il team lagunare.

REYER VENEZIA – DE’ LONGHI TREVISO BASKET 89-75

Reyer Venezia: Chappell 16 (3/5, 3/6), Daye 14 (3/5, 1/2), Tonut 13 (3/7, 0/2), Fotu 10 (4/7 da 2), Watt 9 (2/4, 1/2), Mazzola 8 (1/2, 2/6), Bramos 6 (3/5, 0/2), De Nicolao 6 (2/5 da 3), Stone 4 (0/1, 1/1), Casarin 3 (1/2 da 3), D’Ercole (0/1 da 2). N.e.: Cerella. All.: De Raffaele.

De’ Longhi Treviso: Mekowulu 20 (8/8, 0/1), Carroll 18 (4/6, 3/8), Akele 14 (5/7, 1/1), Vildera 13 (6/9 da 2), Imbrò 8 (0/1, 2/3), Cheese 2 (1/1), Logan (0/4, 0/4), Russell (0/4, 0/3), Chillo (0/3, 0/3). N.e.: Bartoli, Piccin, Faggian. All.: Menetti.

ARBITRI: Mazzoni, Quarta, Brindisi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

NOTE: pq 26-26, sq 46-43, tq 62-62. Tiri liberi: VE 18/23, TV 9/16. Da 2: VE 19/37, TV 24/43. Da 3: VE 11/28, TV 6/23. Rimbalzi: VE 13+25 (Mazzola 2+6), TV 18+26 (Vildera 5+5). Assist: VE 16 (Watt, De Nicolao, Tonut 3), TV 18 (Russell 5). Fallo antisportivo: Cheese 5’57” (15-16), Cheese 34’55” (72-66), Carroll 39’15” (86-72); fallo tecnico: Menetti 26’45” (57-55). Cheese esce per doppio antisportivo al 34’55” (72-66). Spettatori: 648.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nelle acque del Sile, fugge in treno e lo ritrovano a Bassano

  • Tragedia in A27: perde il carico, scende a recuperarlo ma viene travolto

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Male incurabile, il sorriso di mamma Liliana si spegne a 47 anni

  • Apre a Castelfranco la brasserie di uno chef stellato

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento