menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una foto del match

Una foto del match

Supercoppa Italiana, amaro esordio per il Treviso Basket: il derby lo vince la Reyer

L’Umana Reyer inizia la stagione ufficiale con una vittoria per 89-75 maturata soprattutto in un ottimo ultimo periodo degli orogranata

PRIMO QUARTO
La De’ Longhi Treviso e la Reyer Venezia, dopo uno scrimmage la scorsa settimana, si ritrovano al Taliercio per la prima gara di Eurosport Supercoppa 2020 del girone C. TVB vince la palla a due e i nuovi Tyler Cheese e Christian Mekowulu si presentano subito al pubblico con – rispettivamente – un assist e una schiacciata nella prima azione. Risponde immediatamente De Nicolao con una tripla. Il lungo nigeriano di Treviso è scatenato e con altri due canestri e una serie di liberi (a cui rispondono Watt e Chappell) porta la partita sull’11 pari, ma è costretto a lasciare il parquet per il secondo fallo. Ai canestri di Tonut e Mazzola replicano prontamente Vildera e Carroll – che portano Treviso in vantaggio 16-15. A una manciata di secondi dal sesto minuto di gioco, Cheese commette fallo antisportivo su Fotu, il quale converte entrambi i liberi. Il ritmo è alto e le due squadre continuano con un botta e risposta, firmato dai solidi Vildera e Carroll da una parte e da Daye e Bramos dall’altra. Con due classici (e familiari a tutti i tifosi trevigiani) ganci, Fotu porta la Reyer sul 26-23, ma il quarto si chiude in parità (26-26) con la terza tripla di Jeffrey Carroll.

SECONDO QUARTO
É ancora lo stesso Carroll ad aprire il secondo quarto con due punti facili. Seguono un canestro di Daye e le triple di Imbrò, Casarin e Chappell (34-31). Dopo due liberi di Daye, Imbrò torna a segnare nuovamente dall’arco e con due punti facili di Carroll è ancora parità 36-36. Dopo un bel canestro di Chappell e una serie di tiri liberi, Tonut e Mazzola segnano 5 punti per il massimo vantaggio di Venezia (44-38). Chiudono il primo tempo sul 46-43 i canestri di Fotu e di un carichissimo Vildera – 11 punti e 8 rimbalzi all’intervallo.

TERZO QUARTO 
Il terzo parziale è Nicola Akele show, che mette la firma sui 2 canestri che mantengono aperto il parziale di 8-0 di Treviso. A interrompere la striscia positiva per la squadra ospite è Bramos, che segna e subisce il terzo fallo di Vildera (48-47). La coppia Russell-Mekowulu dimostra grande intesa con un bellissimo assist e – l’azione successiva – un alley oop del primo per il secondo. Rispondono Daye, Tonut e Stone, ma Mekowulu è caldo e segna un tap-in facile. Ancora Akele porta Treviso a -1 (56-55), ma Venezia ha a disposizione una serie di liberi per prendere nuovamente il largo grazie anche a un fallo tecnico fischiato a coach Massimiliano Menetti a 3 minuti dalla fine del quarto. Watt commette il quarto fallo e lascia il campo, ma Daye con un canestro e dei liberi continua a far male alla difesa trevigiana. Akele, però, non ci sta e segna una bella tripla dall’angolo e una schiacciata (11 punti nel quarto). Torna a segnare per chiudere il parziale il lungo ex Orzinuovi che mette altri 2 punti (7/7 da 2) e porta Treviso sul 62 pari.

ULTIMO QUARTO
L’ex della partita Isaac Fotu torna a segnare per la formazione di coach De Raffaele, seguito dal compagno Chappell. Vildera e Mekowulu provano a ricucire lo strappo, ma la tripla di De Nicolao e i liberi per il secondo antisportivo di Tyler Cheese (che è costretto, dunque, a lasciare il parquet), portano Venezia sul 74-66. Segnano ancora Tonut e Bramos e il parziale per Venezia nel quarto è di 19-4. Akele con un canestro e fallo prova a dare una scossa ai suoi, ma Chappell risponde prontamente. Affondata a due mani con fallo di Carroll su ottimo assist schiacciato a terra di Mekowulu, alla quale risponde Watt (86-72). Lo stesso Carroll commette un altro fallo antisportivo su Watt, il quale converte 1 dei liberi. Al bel canestro di Chappell, provano a replicare Imbrò e Mekowulu guadagnandosi dei tiri in lunetta, ma la partita si chiude 89-75 per il team lagunare.

REYER VENEZIA – DE’ LONGHI TREVISO BASKET 89-75

Reyer Venezia: Chappell 16 (3/5, 3/6), Daye 14 (3/5, 1/2), Tonut 13 (3/7, 0/2), Fotu 10 (4/7 da 2), Watt 9 (2/4, 1/2), Mazzola 8 (1/2, 2/6), Bramos 6 (3/5, 0/2), De Nicolao 6 (2/5 da 3), Stone 4 (0/1, 1/1), Casarin 3 (1/2 da 3), D’Ercole (0/1 da 2). N.e.: Cerella. All.: De Raffaele.

De’ Longhi Treviso: Mekowulu 20 (8/8, 0/1), Carroll 18 (4/6, 3/8), Akele 14 (5/7, 1/1), Vildera 13 (6/9 da 2), Imbrò 8 (0/1, 2/3), Cheese 2 (1/1), Logan (0/4, 0/4), Russell (0/4, 0/3), Chillo (0/3, 0/3). N.e.: Bartoli, Piccin, Faggian. All.: Menetti.

ARBITRI: Mazzoni, Quarta, Brindisi.

NOTE: pq 26-26, sq 46-43, tq 62-62. Tiri liberi: VE 18/23, TV 9/16. Da 2: VE 19/37, TV 24/43. Da 3: VE 11/28, TV 6/23. Rimbalzi: VE 13+25 (Mazzola 2+6), TV 18+26 (Vildera 5+5). Assist: VE 16 (Watt, De Nicolao, Tonut 3), TV 18 (Russell 5). Fallo antisportivo: Cheese 5’57” (15-16), Cheese 34’55” (72-66), Carroll 39’15” (86-72); fallo tecnico: Menetti 26’45” (57-55). Cheese esce per doppio antisportivo al 34’55” (72-66). Spettatori: 648.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, l'imprenditore Amir Vettorello muore a 46 anni

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento