rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Sport

TVB rischia la frittata ma si impone in volata: Scafati va k.o. al Palaverde

I ragazzi di Nicola rischiano di buttare via una partita già archiviata ma riescono a trovare il guizzo di Iroegbu per imporsi 89-88. Quattro uomini in doppia cifra per TVB

Serata con il brivido. Treviso supera 89-88 Scafati dopo quaranta minuti di alta tensione, culminati in un finale in cui la squadra di Nicola ha rischiato di gettare al vento il rassicurante vantaggio accumulato (+13) subendo un 8-0 di parziale dagli ospiti. Il peggio è stato evitato grazie alla penetrazione di Iroegbu, che ha subito fallo segnando entrambi i tiri liberi e rimettendo Treviso avanti. Guardando al concreto, Treviso ha vinto una partita fondamentale in ottica salvezza, mettendo 6 punti di distanza sul penultimo posto occupato proprio da Scafati. Resta però da lavorare sulla tenuta mentale della squadra, che ha dato per chiusa la partita troppo presto, perdendo possessi in maniera ingenua. Tra le note positive, invece, la distribuzione dei punti, quattro uomini in doppia cifra, e la concretezza offensiva.

CRONACA Marcelo Nicola schiera in quintetto Iroegbu, Banks, Faggian, Jantunen ed Ellis. Scafati si sblocca dalla lunetta mentre Banks realizza il primo canestro per Treviso. Rossato va a bersaglio dall’arco, risponde Jantunen con un gioco da tre punti. Jantunen dà a TVB il primo vantaggio della serata dopo una fase di parità, Iroegbu replica alla tripla dell’ex Logan. Treviso infila un mini break di 6-0 e va sul +5, Logan lo interrompe sempre dall’arco. Nel finale di quarto i padroni di casa trovano il guizzo con Invernizzi e Sorokas (7-0): 24-17 per TVB dopo i primi dieci minuti.

De Laurentis segna il primo canestro del secondo quarto, la Nutribullet litiga con il ferro. Scafati infila un parziale di 7-0 e pareggia sul 24-24, Jurkatamm scioglie l’impasse trevigiana su assist di Sorokas. Invernizzi segna una tripla fuori ritmo, Scafati rimane a contatto con Logan. Treviso va ancora a bersaglio dall’arco, questa volta con Sorokas, Sacripanti ricorre al time-out. L’uscita dalla pausa ha gli effetti sperati per gli ospiti: 7-0 di break e +1. TVB si rimette in carreggiata con un mini contro break di 4-0, ora la partita è molto vivace. Si va all’intervallo sul 38-36 per TVB.

Jantunen realizza un 4-0 personale e fornisce due possessi di vantaggio a TVB. Banks va finalmente a bersaglio dalla lunga distanza: +6 Treviso. Scafati costruisce buoni tiri ma non concretizza, si rimane sul +6 di TVB che deve però compattarsi in difesa. Ellis appoggia il +8, Scafati sbaglia un altro tiro aperto. Treviso tocca il massimo vantaggio (+10), sfruttando ancora una volta la fisicità di Ellis sotto canestro. Iroegbu va a bersaglio dall’arco: Treviso sta progressivamente prendendo il controllo del match. Scafati sembra accusare il colpo: Logan perde un altro pallone e Faggian in contropiede schiaccia il +13. La tripla di Mian dà una lieve scossa agli ospiti, che chiudono comunque a -12 da Treviso a dieci minuti dalla fine (62-50).

Zanelli inaugura l’ultimo quarto con una tripla, nuovo +15 di TVB. Lo squillo di Rossato apre la strada al buon momento di Scafati, che però resta a debita distanza dai padroni di casa (-10). Invernizzi segna la seconda tripla personale: +13 Treviso e ospiti che sembrano usciti mentalmente dal match. Logan prova a suonare la carica con la tripla del -9 e il successivo canestro del -7: Nicola opta per il time-out. Nel finale succede l’imprevedibile: Logan ispira il parziale di 8-0 di Scafati, propiziato da due palle perse consecutive di TVB, e gli ospiti si portano sul +1. Nell’ultima azione di gioco, Iroegbu subisce fallo e fa 2/2 dalla lunetta. L’ultimo tiro di Matteo Imbrò si spegne sul ferro, Treviso vince col brivido 89-88.

MARCATORI

Nutribullet Treviso Basket: Iroegbu 19, Ellis 16, Banks 14, Jantunen 13

Givova Scafati: Logan 21, Rossato 19, Thompson 14, Hannah 7

PAGELLE

Nutribullet Treviso Basket

Adrian Banks 6 Quella palla persa nel finale rischia di costare davvero cara alla squadra, per fortuna Iroegbu ci mette una pezza. Vive una serata negativa dall’arco (1/5) mentre è bravo a inserirsi nella difesa di Scafati in area.

Ike Iroegbu 7.5 Sale di ritmo con il passare dei minuti, tira con buone percentuali ed è autore dell’azione che consente a Treviso di salvare la serata. Fondamentale il suo 9/11 ai liberi, soprattutto gli ultimi due. Migliore per valutazione (24).

Alessandro Zanelli 5.5 L’impatto sul match è perfetto, come testimoniato dal buzzer beater pre intervallo. Si perde nella seconda parte di gara, macchiando la sua serata con alcune palle perse che rimettono in scia Scafati.

Mikael Jantunen 7 Per efficacia in entrambe le metà campo è una delle sue migliori partite in maglia TVB. Limita bene Okoye e sul versante offensivo ha cinismo (5/5).

Octavius Ellis 7 Prestazione solida. Ci mette un po’ per prendere le misure a Thompson, poi però la sua presenza fisica sotto canestro si fa sentire assieme alla sua mano educata.

Paulius Sorokas 6.5 Mette la sua impronta in tutte le statistiche, dagli assist ai rimbalzi fino ai punti. L’apice della sua gara è il rimbalzo offensivo e il successivo assist per Jurkatamm. Offensivamente prende meno iniziative rispetto al solito.

Leonardo Faggian 6.5 Al di là della schiacciata in contropiede, è ottimo l’impatto difensivo che ha su Logan nel terzo quarto.

Mikk Jurkatamm S.V. Un bel taglio a canestro prima di commettere due falli in pochi secondi e sedersi in panchina.

Hugo Invernizzi 6.5 Finalmente il francese fa vedere qualcosa anche dal punto di vista offensivo, costruendosi e realizzando buoni tiri.

MVP di TrevisoToday: Ike Iroegbu

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

TVB rischia la frittata ma si impone in volata: Scafati va k.o. al Palaverde

TrevisoToday è in caricamento