rotate-mobile
Sport

Calcio, risultato della partita Treviso Calcio - Real Martellago

93 minuti e una punizione perfetta per evitare un altro pareggio, finalmente arrivano i tre punti ma ci vuole qualcosa di più per vincere

Non è certo una partita ricca di emozioni quella che vede giocare in questa domenica 4 ottobre il Treviso contro il Real Martellago. Poche azioni da gol e palla spesso contesa a centrocampo per una partita che si decide solo in pieno recupero a favore dei padroni di casa.

Il primo tempo si chiude sullo 0-0, le due squadre raramente vanno vicine al gol, i biancocelesti hanno qualche occasione all’interno dell’aerea piccola ma le due mischie che avrebbero potuto regalare il vantaggio non vengono sfruttate a dovere. L’occasione più ghiotta è però degli ospiti che a 10 minuti dall’inizio si vedono annullare un calcio di rigore già assegnato (Schincariol aveva atterrato Gemelli in aerea) per posizione di fuorigioco dell’attaccante.

Nella seconda frazione di gara il ritmo si intensifica e sono Moretto e Gemelli a impensierire maggiormente le rispettive difese, per lo sblocco del risultato bisogna però aspettare il 93’: Biondo si incarica di una punizione sulla sinistra, dai 20 metri. Il pallone gira benissimo per andarsi ad infilare dolcemente alla destra del portiere, che nulla può.

TREVISO (4-3-1-2): Schincariol; Prosdocimi, Bellotto, Orfino, I. Furlan; Moretti, Granati (st 11' Dal Compare), Biondo; Di Salvo; Cattelan (st 43' Lovisotto), Moretto. All. Susic.
REAL MARTELLAGO (4-3-3): Baldan; Bello, Toso, Zugno, Molin; Giubilato, Minio (st 15' Dalio), De Tuoni (st 26' Ventre); D. Vianello, Gemelli (st 34' Ciullo), Di Lalla. A disp. Cestaro, Marangon, Polacco, Canaj. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, risultato della partita Treviso Calcio - Real Martellago

TrevisoToday è in caricamento