Sport

Playoff, il Treviso Volley espugna la Kioene Arena con un netto 3-0

Gli orogranata in terra padovana hanno conquistato un grande risultato che vale tantissimo e l’hanno fatto conducendo sempre il gioco

Chi ben comincia è a metà dell’opera e la serie B di Volley Treviso, in campo sabato 8 maggio per la prima dei play-off contro la Kioene Padova, ce l’ha messa tutta per iniziare con il piede giusto. Gli orogranata in terra padovana hanno conquistato un 3-0 che vale tantissimo e l’hanno fatto conducendo sempre il gioco, ad eccezione di un breve momento a inizio primo set nel quale si era letteralmente spenta la luce in campo. La reazione è stata immediata e per il resto del match il risultato non è sembrato mai in discussione, grazie al solito Novello (16 punti, best scorer), a Crosato, che ha dato un grande apporto in tutti i fondamentali (ben 15 punti di cui 4 a muro) ma in generale a tutto il sestetto, concentrato e concreto. Una partita nella quale si è rivista insomma la stessa squadra di un mese fa, nonostante le tante settimane senza gare. Sabato 15 in Ghirada la gara di ritorno.

I set – Zanin schiera Boninfante e Novello, Crosato e Mozzato, Cunial e Favaro e Ceolin libero. La gara parte in equilibrio, ma dal 4-3 Treviso è blackout in campo orogranata: 3 muri consecutivi, un ace e un altro muro fanno passare Padova in vantaggio (8-4). Ci pensa Novello a ricucire con due ace e un attacco. Grazie ad alcuni errori dei padovani Treviso passa in vantaggio e amministra con dei buoni attacchi di Favaro e Cunial (16-13). Cambiopalla e muro funzionano bene e i trevigiani si portano sul 22-17: è un errore in attacco di Padova a chiudere il primo set (25-20).

II set – Nel secondo parziale le due squadre si rincorrono, poi Treviso allunga con due ace consecutivi di Boninfante (12-9) e mantiene il vantaggio spingendo al servizio, con Cunial, e a muro, con Crosato (16-11). Treviso continua imperterrito fino al 19-11, i padovani cercano di rialzare la testa ma il gap da colmare è troppo ampio. Il set finisce 25-17 per i trevigiani, più lucidi in attacco.

III set – Anche nella terza ripresa Treviso conquista presto il vantaggio e lo mantiene, grazie alla continuità nell’attacco di cambiopalla da tutte le zone della rete. Padova è meno pungente in battuta e fatica a gestire i colpi d’attacco, Treviso invece raccoglie punti dai nove metri ancora con Cunial e finalizza le azioni difensive con Novello (15-8). Una parallela di Favaro firma il 20-14 per Treviso, poi con un ace e un muro Padova si riavvicina costringendo Zanin al time-out (21-17): al rientro in campo il cambiopalla orogranata si inceppa e Padova si rifà sotto (22-19). I trevigiani riconquistano la palla ed è Favaro a chiudere con un mani-out per il 25-20.

KIOENE PADOVA - VOLLEY TREVISO  0-3 (20-25, 17-25, 20-25)

KIOENE PADOVA: Cardia ne, Gottardo 5, Sella (L), Schiro 4, Sorgato 1, Bellomo 1, Cengia 5, Guzzo 8, Magnabosco 3, Rossi P. 1, Zanatta ne, Beggiato 4, Scarin ne, Rossi C. (L) All. Cecchinato                     

VOLLEY TREVISO: De Col ne, Boninfante 2, Pegoraro ne, Fisicaro ne, Novello 16, Michielan (L), Favaro 9, Crosato 15, Soldan ne, Cunial 7, Mozzato 8, Mazzon ne, Ceolin (L), Puppato All. Zanin. 

Durata set: 27, 27, 26, totale 1 ora e 20 minuti

Arbitri: Nicola BASSETTO di VR e Andrea DE NARD di BL

Kioene Padova: battute sbagliate 12, ace 3, muri 11, errori 22

Volley Treviso: b.s. 13, ace 12, m. 6, err 21

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Playoff, il Treviso Volley espugna la Kioene Arena con un netto 3-0

TrevisoToday è in caricamento