menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Galon e Properzi

Galon e Properzi

Rivoluzione totale in casa Mogliano Rugby: via Properzi e Galon, dentro Darrel Eigner

Galon è stato messo sotto contratto dal Benetton, mentre "Kino" passa al settore giovanile. Ad assistere così l'head coach sarà l'ormai ex giocatore Nacho Rouyet

MOGLIANO VENETO Il Mogliano Rugby ha annunciato di aver definito la composizione dello staff tecnico per la prossima stagione sportiva. Il ruolo di Head Coach sarà affidato a Darrel Eigner che ricoprirà, inoltre, il ruolo di Responsabile Tecnico per l’attività Tecnica Seniores (Prima squadra e Under 18) e collaborerà in sinergia con Franco Properzi che, come già annunciato, avrà la responsabilità dello sviluppo dell'attività Tecnica del Settore Giovanile del Club.

Nato in sudafrica il 6/9/1976, Eigner è in Italia da sedici anni, a Mogliano da dieci, con quattro anni trascorsi come giocatore e 6 da tecnico dell'Under 18. Con quest'ultima ha vinto il titolo di Campione d'Italia nella passata stagione. Una parentesi in prima squadra già nel 2010, durante la quale ha ricoperto sia l'incarico di assistente di Umberto Casellato sia quello di Coach della giovanile. "Voglio ringraziare la società per la fiducia che mi ha accordato, è un onore per me allenare la prima squadra del Mogliano. Sono molto eccitato all'idea e non vedo l'ora di iniziare. Certamente non nascondo un po' di nervosismo, credo sia normale, passare dalle giovanili ad essere capo allenatore in Eccellenza non sarà facile. Una bella sfida che però mi sento pronto ad affrontare. Se penso agli anni passati con l'Under 18 non ho rimpianti, sono stati sei anni fantastici e ho ottenuto molte soddisfazioni”.

Ad assisterlo, subentrando ad un'icona del rugby italiano, un nome che non ha bisogno di molte presentazioni. Si tratta di Fernandez "Nacho" Rouyet, da pochissimo il forte pilone ha deciso di appendere le scarpe al chiodo e nella passata stagione ha guidato la seconda squadra di Mogliano in Serie B. Il passaggio ad assistant coach in Eccellenza segna l'inizio di una nuova avventura: "Sono un giocatore di rugby ed al rugby ho dedicato tutta la mia vita. Da un po' di anni ho iniziato a gettare le basi perchè questo sport ne facesse sempre parte, aiutando ad allenare le giovanili e facendo il corso allenatori. Con l'arrivo a Mogliano ho allenato in serie B: esperienza positiva, costruttiva e motivante. Dopo l'addio al rugby giocato la società mi ha offerto la possibilità di allenare la mischia in Eccellenza, di questo sono molto felice e grato. E' un'opportunità che per me vuole dire molto. Il mio impegno sarà rivolto fondamentalmente a cercare di trasferire la mia esperienza ai giocatori in modo che possano maturare tecnicamente e come squadra, puntando ad un obiettivo comune".

Due invece le riconferme. La prima, quella del Preparatore Fisico Giorgio Da Lozzo, responsabile della preparazione fisica di tutte le categorie: "Questo sarà il quarto anno qui a Mogliano. Sono stati tre anni positivi nei quali abbiamo lavorato molto bene riuscendo a realizzare quanto ci eravamo prefissi all'inizio di questo ciclo. Ho un po' di rammarico solo per non essere riusciti a fare qualcosa in più in questo ultimo Campionato, però nel complesso sono molto soddisfatto di quello che abbiamo ottenuto, soprattutto per il fatto che siamo riusciti ogni anno a dare l'opportunità ad alcuni dei nostri ragazzi di fare il salto di qualità e di andare a giocare ad un livello superiore. Ora inizia un nuovo ciclo. Sono molto motivato per quello che andremo a fare con il nuovo staff e per il progetto che continueremo a portare avanti. La sfida più grande continuerà ad essere quella di fare emergere le potenzialità dei giovani, facendoli crescere e dando loro l'opportunità gia sfruttata da altri di poter puntare a obiettivi di prestigio, motivo d'orgoglio per il club e ovviamente anche per il sottoscritto". La seconda, quella della figura dello Skills Coach inserita l'anno scorso e che continuerà ad essere rivestita da Sergio Zorzi: "Ripensando al lavoro fatto nella passata stagione le impressioni sono molto positive. Lo staff e i ragazzi hanno lavorato bene. Per quanto mi riguarda sono felice della mia riconferma, continuerò a lavorare sugli skills, con particolare attenzione alle situazioni di gioco "rotto". Dunque un lavoro che si baserà sulla comprensione del gioco e sulla lettura tattica dei giocatori. Non vedo l'ora di ricominciare".

Il Mogliano Rugby intende comunque ringraziare Franco Properzi e Ezio Galon per quanto hanno dato al club e per il lavoro svolto insieme come tecnici della 1° Squadra nelle stagioni sportive 2014/2015 e 2015/2016. Franco "Kino" Properzi dalla Stagione Sportiva 2016/2017 rivestirà infatti il nuovo ruolo di Responsabile Tecnico delle Categorie Giovanili. Farà da riferimento per tutti i tecnici dentro e fuori dal campo e si occuperà di sviluppare le relazioni con le società limitrofi con il quale il club ha intrapreso progetti di sviluppo e collaborazione. "Dopo tanti anni, 6 solo qui a Mogliano, avevo voglia di cambiare un po' la mia routine, avevo bisogno di altri orizzonti e quando la Società mi ha proposto questa possibilità ho accettato molto volentieri. Lavorerò in sinergia con Eigner e con tutti gli allenatori delle giovanili. Il rugby, adesso come adesso, rende difficile la sua sostenibilità economica, pertanto puntare sul settore giovanile per far maturare i propri atleti e portarli attraverso un percorso di crescita tecnica e fisica ad esordire nella squadra seniores diventa sempre più fondamentale per qualsiasi Club.”

Ezio Galon, dalla stagione pportiva 2016/2017 rivestirà invece il ruolo di tecnico del reparto dei trequarti della Benetton Rugby Treviso. Il club desidera augurargli un grosso in bocca al lupo per la sua nuova avventura e ringraziarlo nuovamente per quanto dato, sia come giocatore che come tecnico. Infine, a lasciare la squadra è anche Lucio Marin che ha rassegnato le dimissioni da Presidente e membro del Consiglio di Amministrazione del Mogliano Rugby Srl a far data dal 1 Luglio prossimo, a conclusione del periodo di gestione del Club al 30 Giugno 2016. Dopo un anno intenso passato in società, il Presidente uscente rinuncia così all’incarico per gli impegni derivanti dalla propria attività e ringrazia tutti i collaboratori e volontari del Mogliano Rugby che con passione e senso di appartenenza contribuiscono ogni giorno alla vita e ai risultati del club. "Tutti i componenti del Consiglio di Amministrazione esprimono i più sentiti ringraziamenti al Presidente uscente per l'attività profusa nello svolgimento del suo incarico".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento