Martedì, 18 Maggio 2021
Sport Centro / Piazzale Bartolomeo Burchiellati

Una nuova domenica sui pattini: in centro a Treviso torna l'atteso "Roller Day 2016"

Il 3 aprile, in Piazzale Burchiellati e sul circuito attorno alle Mura, andrà in scena l'attesa rassegna con gli assi della velocità e del freestyle. Testimonial dell'evento la fuoriclasse Silvia Marangoni, undici volte iridata di pattinaggio artistico inline. In gara anche la pluricampionessa azzurra Erika Zanetti

TREVISO Una domenica sui pattini. Treviso si prepara ad accogliere l’edizione 2016 del Roller Day, la grande giornata dedicata al pattinaggio di velocità e al freestyle, presentata ufficialmente nei giorni scorsi a Palazzo Rinaldi a Treviso. La campionessa azzurra Silvia Marangoni, undici volte iridata nella specialità inline, sarà la testimonial di un evento che domenica 3 aprile, da mattina a sera, metterà fianco a fianco gli specialisti della corsa, i virtuosi di salti e slalom e tanti atleti di tutte le età, che amano divertirsi con i pattini.  

Circa 400 i pattinatori che, in rappresentanza di una mezza dozzina di nazioni, faranno passerella in mattinata sul veloce circuito di 5,2 chilometri attorno alle Mura (da Porta Carlo Alberto a Porta Calvi), partecipando a maratona e mezza maratona. Tra le stelle annunciate, la pluricampionessa italiana ed iridata Erika Zanetti, un mito del pattinaggio azzurro di velocità. Al via inoltre Francesca Lollobrigida, un altro asso della specialità, azzurra all’Olimpiade invernale di Sochi nel pattinaggio su ghiaccio. Le gare veloci apriranno il Roller Day e saranno inframmezzate dalla Family Roller, la grande pattinata aperta a tutti (persino a chi vorrà parteciparvi con i pattini tradizionali, a ruote accoppiate), sui 5 chilometri, che sarà soprattutto una festa per famiglie e gruppi scolastici (iscrizioni aperte sino a poco prima del via). Per le scuole, prevista anche una classifica basata sul numero degli iscritti, con un ricco montepremi a sostegno delle attività didattiche. Nel pomeriggio, dalle 14.30, in Piazzale Burchiellati, spazio ai funamboli di salti e slalom con il freestyle. All’interno del Roller Village, in Piazzale Burchiellati, sarà anche predisposta un’area riservata ai bambini che potranno apprendere le basi del pattinaggio (seguiti in tutta sicurezza dagli istruttori federali) ed impegnarsi in giochi di gruppo con i pattini.

Il Roller Day sarà pure una passerella per le due società organizzatrici: la Polisportiva Casier, che presenterà i suoi atleti più promettenti (tra questi, l’azzurrina Carlotta Camarin e il giovane Davide Paolì) e lo Skating Club 90, con il folto gruppo amatoriale che si allena alla palestra cittadina delle Acquette. Quest’anno, per la prima volta, il Roller Day sarà anche abbinato ad una prova podistica: il Vivicittà, organizzato dall’Uisp, scatterà da Prato Fiera per svilupparsi su un percorso di 8 chilometri. Sarà una corsa aperta a tutti e i partecipanti potranno contribuire alla classifica per le scuole che prenderanno parte alla Family Roller, semplicemente indicando al momento dell’iscrizione il nome dell’istituto scolastico prescelto. Gli orari del Roller Day: alle 9 il via della mezza maratona, alle 10 la Family Roller, alle 10.45 la maratona. Nel pomeriggio, dalle 14.30, il freestyle e le attività promozionali. La maratona del Roller Day è pure abbinata al campionato italiano master su strada, in programma sabato 2 aprile a Padova: una classifica combinata premierà i migliori atleti partecipanti ai due eventi. Il 3 aprile, a Treviso, sarà anche una domenica ecologica. Perché non trascorrerla sui pattini? 

Roller Day_conferenza stampa-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una nuova domenica sui pattini: in centro a Treviso torna l'atteso "Roller Day 2016"

TrevisoToday è in caricamento