menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Treviso torna a essere la capitale del pattinaggio: domenica il via al Roller Day

Domenica 11 marzo, nel capoluogo di Marca, l’edizione 2018 del Roller Day, presentata nella mattinata di martedì in municipio a Treviso. In programma decine di gare ed esibizioni

TREVISO La capitale italiana del pattinaggio a rotelle nel 2018 sarà ancora una volta il capoluogo della Marca. Domenica 11 marzo si svolgerà l’edizione 2018 del Roller Day, rassegna che per un giorno trasformerà la città in una grande palestra a cielo aperto, dedicata agli appassionati di una disciplina tra le più spettacolari nel mondo dello sport.

Organizzato dalla Polisportiva Casier e dallo Sporting Treviso, con il supporto della Fisr e degli enti di promozione sportiva Uisp e Aics, il Roller Day – presentato oggi in municipio a Treviso, con l’intervento, tra gli altri dell’assessore allo Sport Ofelio Michielan, del delegato provinciale del Coni Giovanni Ottoni e del presidente della Polisportiva Casier Bruno Sartorato - coniugherà il pattinaggio di velocità, nelle sue varie forme, con attività promozionali dedicate al coinvolgimento di grandi e piccini. Piatto forte della giornata, la maratona, che scatterà alle 10.45 da Piazzale Burchiellati, baricentro della rassegna, e andrà a svilupparsi sull’ormai classico circuito di 5,2 chilometri, dentro e fuori le mura. Sullo stesso percorso, da Porta Carlo Alberto a Porta Calvi, si svolgeranno anche la mezza maratona (partenza alle 9) e la Family Roller (start alle 10), la grande pattinata per tutti (aperta anche ai pattini in stile vintage, con ruote accoppiate), senza finalità agonistiche, per la quale le iscrizioni saranno aperte sino a poco prima del via. Maratona e mezza maratona richiameranno al via pattinatori da una decina di nazioni (ad iscrizioni ancora aperte, risultano adesioni da Russia, Croazia, Slovenia, Spagna, Germania, Francia, Polonia, Slovacchia, Messico), comprese alcune stelle della specialità, come il francese Ewen Fernandez, sette volte campione mondiale, vincitore della maratona di Berlino nel 2011, olimpico su ghiaccio a Sochi, una star internazionale della disciplina, e il messicano Mike Paez, bronzo l’anno scorso nella gara a punti ai World Games di Nanchino.

Fernandez e Paez gareggeranno a Treviso in rappresentanza del Rollerblade World Team, di cui fanno parte altri due campioni attesi a Treviso, i francesi Guillaume De Mallevoue, bronzo alla maratona di Parigi del 2017, e Quentin Giraudeau, considerato uno degli astri nascenti del pattinaggio di velocità, dopo i tre argenti e il bronzo conquistato ai Mondiali juniores del 2015. Rollerblade è partner tecnico dell’edizione 2018 del Roller Day. L’azienda trevigiana, leader di mercato nel mondo del pattinaggio inline, sarà rappresentata a Treviso anche da Yann Guyader ed Erika Zanetti, “monumento” azzurro della specialità, vincitrice in carriera di tre titoli iridati, 30 titoli europei e 54 titoli italiani, a cui oggi, in conferenza stampa, è stato assegnato il pettorale numero 1. A proposito di campioni, il Roller Day sarà anche una splendida passerella casalinga per gli atleti della Polisportiva Casier, a partire dagli azzurri Carlotta Camarin, attesa al via della maratona, e Davide Paolì, in gara sulla mezza distanza. Nel pomeriggio, archiviate le gare in circuito, a partire dalle 13.30, spazio ad uno spettacolo inedito: i 100 metri in corsia, specialità nuovissima per il pattinaggio, l’Alpine Speed Slalom, una sfida tra i paletti, sul modello dello sci alpino, partendo da una pedana sopraelevata, e lo Skate Slalom, un’altra prova tra i paletti, promossa da Aics, con partenza però in piano. Terminate gare ed esibizioni, Piazzale Burchiellati ospiterà anche la Rollerblade School, un’occasione unica per imparare a pattinare seguiti da istruttori qualificati. Sabato, giorno di vigilia dell’evento, al palazzetto di via delle Acquette, Rollerblade condurrà anche un innovativo Road to Marathon Camp, già andato sold out, dove tanti appassionati potranno approcciare e studiare le migliori strategie di gara insieme ai campioni della specialità. Una giornata di festa ed eventi davvero imperdibile per tutti gli appassionati di sport.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

social

Domenica 11 aprile: accadde oggi, santo del giorno, oroscopo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento