Lunedì, 15 Luglio 2024
Sport Roncade

A Roncade lo sport fa squadra, che successo l'Edicamp Coni 2023

Atletica, basket, nuoto, judo e la nuovissima footbike: 75 giovani in campo con il Centro Estivo Multisport coordinato dalle società sportive del territorio. Anche gli azzurri Rossit e Tumi in veste di istruttori

Quando lo sport fa squadra, nascono nuove esperienze e nuove opportunità di crescita. E' terminato venerdì venerdì 16 giugno  la settimana dell’Educamp Coni che a Roncade ha visto la partecipazione di 75 piccoli atleti, dai 5 ai 14 anni, allenati da 20 tecnici e seguiti da 14 animatori. 
Svariate le attività sportive svolte ogni giorno: dall’atletica al nuoto, dal judo al basket, alla nuovissima footbike. Un centro estivo all’insegna del format CONI, caratterizzato da multidisciplinarietà, sana e corretta alimentazione, socializzazione, divertimento, sviluppo attraverso il gioco delle capacità coordinative e condizionali.

Ulteriore valore aggiunto, la partecipazione degli atleti delle Fiamme Oro, Desirée Rossit e Michael Tumi, che hanno trasmesso ai ragazzi le proprie esperienze e competenze tecniche. Insomma, un momento di formazione completa, rivolta ai giovani, per stimolarli a capire i veri e sani principi dello sport e della salute.

«Sono grata alle Fiamme Oro che, una volta conclusa la mia carriera agonistica da saltatrice in alto, mi hanno  dato la grande possibilità di allenare e trasmettere la mia passione ai ragazzi – commenta Desirée Rossit, finalista olimpica a Rio de Janeiro nel salto in alto -. Ringrazio per l’invito la Nuova Atletica Roncade. Ho incontrato ragazzi motivati e vogliosi di imparare e specialmente di saltare. Siamo dovuti andare oltre l'orario perché non smettevano di fare domande: non volevano davvero stare con i piedi per terra, ma continuare a tenerli in aria sopra l'asticella. Non sono solo io ad insegnare qualcosa ai ragazzi,  ma sono anche loro stessi a mantenere accesa la fiamma del mio amore verso questo sport».

«Ho raccontato la mia esperienza di atleta d’alto livello e poi ci siamo concentrati sull’allenamento, scoprendo i fondamentali della corsa, e della velocità in particolare – aggiunge Michael Tumi, già primatista italiano dei 60 metri indoor -. Abbiamo visto la tecnica di accelerazione, la partenza dai blocchi. Ho svelato ai ragazzi anche qualche piccolo segreto che spero sia stato colto. Faceva molto caldo, ma ho visto molto interesse, sono arrivate tante domande. La Nuova Atletica Roncade ha davvero avuto una bella idea nell’organizzare l’Educamp Coni. Spero che iniziative di questo tipo possano moltiplicarsi, le ritengo molto importanti per la crescita dei ragazzi».  

L’organizzazione dell’Educamp Coni - patrocinato dal Comune di Roncade - è stata curata dalla Nuova Atletica Roncade con la collaborazione di Roncade Basket, Roncade Nuoto, Judo Club Jigoro Kano e ATL-Etica San Vendemiano che ha svelato ai giovani atleti le nozioni di base della footbike, la nuova disciplina del monopattino sportivo. Sono stati coinvolti quattro impianti per cinque sport all’interno del complesso sportivo di Roncade: il polisportivo per l’atletica e la footbike, il palazzetto per il basket, la palestrina per il judo e la piscina comunale per il nuoto.

L’iniziativa si è potuta realizzare grazie anche al contributo di Forel SPA e di Banca Prealpi SanBiagio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Roncade lo sport fa squadra, che successo l'Edicamp Coni 2023
TrevisoToday è in caricamento