Benetton Treviso-Leinster: la formazione scelta da Franco Smith

Benetton Treviso si scontra con il capolista Leinster. Tre i cambi scelti da Smith rispetto al match con gli Ospreys, per bissare il successo dell'anno scorso

Domani i Leoni scendono in campo contro gli irlandesi del capolista Leinster. Rispetto alla partita di sabato scorso contro gli Ospreys, conclusosi con un 26-26, Franco Smith ha scelto solo tre cambi.

Confermati in massa i trequarti, con la sola eccezione dell'estremo, dove Luke McLean prende il posto di Ludovico Nitoglia, uscito un po' acciaccato dalla seconda giornata di Heineken Cup. In mischia, invece, Antonio Pavanello sarà affiancato, in seconda linea, da Valerio Bernabò, mentre in terza ricompare Paul Derbyshire. A completare il reparto, Alessandro Zanni e Robert Barbieri. Tre le modifiche anche in panchina: Matteo Muccignat in prima linea, Francesco Minto come flanker e Alberto Di Bernardo come rincalzo in mediana. L'obiettivo cui mirano i trevigiani è quello di bissare la storica vittoria dell'anno scorso, quando batterono gli irlandesi 29-13.

Formazione di partenza: 15 Luke McLean, 14 Benjamin De Jager, 13 Tommaso Benvenuti, 12 Alberto Sgarbi, 11 Brendan Williams, 10 Kristopher Burton, 9 Tobias Botes, 8 Robert Barbieri, 7 Alessandro Zanni, 6 Paul Derbyshire, 5 Valerio Bernabò, 4 Antonio Pavanello (capitano), 3 Lorenzo Cittadini, 2 Enrico Ceccato, 1 Michele Rizzo.

A disposizione: 16 Franco Sbaraglini, 17 Matteo Muccignat, 18 Ignacio Fernandez Rouyet, 19 Benjamin Vermaak, 20 Manoa Vosawai, 21 Francesco Minto, 22 Fabio Semenzato, 23 Alberto Di Bernard.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: cos'è il saturimetro e perchè potrebbe salvarti la vita

  • Neve e vento forte, scatta l'allerta meteo in Veneto

  • Natale e Capodanno: trovato il modo per festeggiare

  • Una settimana di agonia dopo il malore, morto Remo Sernagiotto

  • Festa in casa con 42 persone, vicini chiamano i carabinieri

  • Festa nel locale con 120 persone: blitz di polizia, polizia locale e carabinieri

Torna su
TrevisoToday è in caricamento