Sport

Rugbymercato in casa Benetton: inizia a prendere forma la nuova squadra

Sono quattro le conferme dei Leoni negli ultimi giorni: rimarranno infatti in casacca biancoverde Morisi, Minto, Nitoglia e Pratichetti

Immagine Benetton Rugby

TREVISO Nuovi volti in casa dei Leoni, o meglio, tante liete conferme per quella che sarà la squadra della riscossa nella prossima stagione- Il Benetton Rugby Trevisoha infatti comunicato di aver prolungato nei giorni scorsi gli accordi con i giocatori Francesco Minto, Luca Morisi, Ludovico Nitoglia ed Andrea Pratichetti. 

FRANCESCO MINTO Nato a Mirano (Venezia) il 20 maggio 1987 (192 cm, 102 kg), ha indossato le maglie della squadra della sua città, per poi passare nella stagione 2006/2007 all’Overmach Parma. Il terza linea è al suo quarto anno in biancoverde, segnale di forte attaccamento alla maglia dei Leoni, con un totale ad oggi di 64 presenze. Dotato di grande mobilità e carisma, si è caratterizzato come uno dei leader naturali della squadra.Grande placcatore che fa sentire la sua prestanza fisica sul terreno di gioco, può ricoprire anche il ruolo di seconda linea. Ha vestito la maglia della Nazionale Italiana 16 volte.

LUCA MORISI Nato a Milano il 22 febbraio 1991 (185 cm, 95 kg), ha mosso i primi passi con l’Asr prima di passare in Serie A nella Grande Milano. Arrivato a Treviso come permit player, si è fatto apprezzare per dinamismo ed accelerazioni, ma anche per doti fisiche e visione generale, diventando ben presto uno dei prospetti da seguire con maggior attenzione per il futuro. Già Nazionale giovanile, è oggi il testimonial del Junior World Championship che si svolgerà a giugno tra Lombardia ed Emilia Romagna. Al momento, ha 31 presenze con i Leoni e 14 caps in Nazionale Maggiore, nonostante il brutto infortunio costatogli l’asportazione della milza ed un lungo stop, patito nel novembre 2013 nel test match contro le isole Fiji. 

LUDOVICO NITOGLIA Nato a Roma il 27 ottobre 1983 (179 cm, 86 kg), fa parte del club dei centenari del Benetton Treviso, con le sue 112 presenze in biancoverde ed è attualmente, tra i Leoni, l’atleta con il maggior numero di apparizioni in Celtic League / PRO12. Ala, ma anche estremo, si è fatto apprezzare sul campo per velocità e presenza in ogni parte del terreno di gioco, diventando uno dei beniamini della tifoseria a Monigo. Esemplare con il suo impegno nel sociale fuori dal campo, ama la montagna ed allena nel tempo libero le giovanili biancoverdi, cosa che tra l’altro gli ha anche guadagnato l’affetto e l’apprezzamento dei più piccoli leoncini. Schivo e riservato, ma anche grande professionista, ha indossato in carriera pure le maglie di Lazio (così come da tradizione familiare), Calvisano e L’Aquila e per 17 volte è stato Nazionale Italiano.

ANDREA PRATICHETTI Ultimo erede di una dinastia rugbistica che vanta tra gli altri lo zio Carlo ed il fratello Matteo, attualmente in forza alle Zebre, è nato a Roma il 26 novembre 1988 (183 cm, 95 kg). Può giocare come centro ed ala, dimostrando particolare potenza e predisposizione per gli impatti fisici ed i placcaggi, ma anche negli inserimenti in attacco. Dopo aver girato molti club della capitale (Lazio, Roma, Capitolina), è approdato a Calvisano e successivamente a Rovigo, prima del trasferimento nella Marca. A Treviso ha indossato la maglia biancoverde in 53 occasioni ed ha conquistato nel 2012 un cap in Nazionale Maggiore contro il Canada, continuando così la saga dinastica anche in Azzurro. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugbymercato in casa Benetton: inizia a prendere forma la nuova squadra

TrevisoToday è in caricamento