Sport

Sabato scatta il baseball amatoriale

Sharks Conegliano

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Sono quattro le formazioni Trevigane impegnate nel campionato regionale LAB-UISP

Con l'arrivo della primavera la macchina del Baseball si rimette in moto: sabato prossimo inizia il Campionato LAB-UISP-TV, che vede coinvolte 4 squadre della marca, i Bandits di S.Biagio di Callalta, gli Sharks Conegliano, i Blu Barbers Fioi di Ponzano Veneto e la rinata compagine Treviso Baseball. Il torneo quest'anno presenta delle novità, con l'introduzione delle final four a settembre e la coppa LAB-UISP alle escluse.

Al raggruppamento oltre le 4 trevigiane sono presenti: due squadre veneziane, una padovana e rodigina, una di ferrara e una compagine Americana di Aviano.

Vediamo in una rapida panoramica novità e obiettivi delle quattro trevigiane.

BANDITS S. BIAGIO - Il team del presidente Valeri, finalista della scorsa stagione assieme al Padova 88, rimane scoperto nel monte di lancio per la partenza di Girotto e in terza base di Salvi.

Una campagna acquisti debole e la sola esperienza del capitano Paro e del bombardiere "Pupo Rorato" non basterebbe a garantire l'accesso nelle final four di fine campionato. Voto 6,5

SHARKS CONEGLIANO - La compagine Coneglianese si è ulteriormente rinforzata per la scalata a questo campionato. Alla corte del manager Zuccon sono arrivati il forte interbase Berardi e Silvestrin. Ottimi i risultati sono arrivati dalla preparazione invernale da Zanin e Ballali due solidi lanciatori. Lo Sharks è il primo pretendente alla conquista delle final four. Voto 7

BLU BARBERS FIOI - I Barbieri quest'anno rinnovano lo staff dirigenziale. Al comando, oltre a coach/lanciatore Merola, il nuovo responsabile Piovesan dovrà gestire al meglio il mancino Bigolin e il nuovo acquisto Massolin esterno centro dalla mazza pesante. La squadra giovane è ancora vulnerabile contro squadre collaudate e piu' esperte. Voto 6,5

TREVISO BASEBALL - Dopo 25 anni rinasce la storica società grazie all'audacia del manager Tirri e dal gruppo capitnati da Andrea Basso e dai fratelli Celotto. I lanciatori Cogo e dalla Coletta dovrebbero garantire solidità alla difesa, mentre alla battuta Donà e Meneghetti dovrebbero girare le basi in scioltezza. Voto 7

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sabato scatta il baseball amatoriale

TrevisoToday è in caricamento