Venerdì, 25 Giugno 2021
Sport

Virginia Scardanzan d’argento alle finali NCAA Division II nel salto con l’asta

Per la 23enne di Preganziol anche la nomina di studente-atleta dell’anno della Regione Centrale. La portacolori di Silca Conegliano sul podio, con 4.15 outdoor, nella prova d’epilogo della lega universitaria

Virginia Scardanzan seconda Division II

Si chiude con un nuovo argento alle finali nazionali universitarie americane la stagione agonistica d’oltreoceano di Virginia Scardanzan. La portacolori di Atletica Silca Conegliano è infatti nuovamente seconda nel salto con l’asta ad Allendale, Michigan, dove sono ancora in corso le finali della NCAA, la National Collegiate Athletic Association, Division II.  Per lei il secondo posto, con la misura di 4.15 (e il 4.25 sbagliato di un soffio) nella gara vinta da Journey Gurley della North Georgia. Giovedì 27 maggio, la gara di Scardanzan è iniziata passando la misura di entrata di 3.80 e anche quella successiva di 3.95. Per lei due convincenti salti a 4.05 e 4.15. Purtroppo tre gli errori a 4.25, che l’hanno fatta scendere al secondo posto in classifica (Gurley, che poi ha vinto, aveva già commesso due errori a 4.15).

Questo 2021 è stato straordinario: oltre all’argento alle finali indoor di Division II di marzo, due settimane fa Scardanzan ha saltato 4.35, diventando l’ottava italiana di sempre nel salto con l’asta e issandosi in testa alla classifica stagionale della Division II americana. A inizio maggio anche la vittoria nell’asta ai MIAA Outdoor Championships, una sorta di gara a punti tra università. Per lei sono poi arrivate anche altre due nomine universitarie: una decina di fa, dopo la quarta vittoria all’aperto e il roboante 4.35, la sua università, la Washburn di Topeka (Kansas), l’ha nuovamente eletta, per la seconda volta, studente-atleta della settimana (era già stata nominata anche atleta dell’anno), mentre nei giorni scorsi la US Track & Field e Cross Country Coaches Association (USTFCCCA) l’ha nominata atleta femminile dell’anno della Regione Centrale americana.

“Ad Allendale abbiamo trovato condizioni di gara non ideali, faceva molto freddo e c’era vento – commenta la 23enne trevigiana - sono comunque contenta di essere riuscita a saltare e confermarmi su misure comunque buone. Mi dispiace molto per il terzo tentativo a 4.25 perché era davvero fatta. Questa stagione è stata bellissima e sono contentissima di tutto quello che sono riuscita a fare. Mi sono confermata su misure che prima non avrei mai immaginato e ho ottenuto due argenti ai campionati nazionali. Anche se in finale non è andata proprio come me lo immaginavo, non posso lamentarmi. Sono fortunata ad aver trovato coach Rick Attig e insieme stiamo lavorando davvero bene, siamo molto fiduciosi per il prossimo anno e per il resto della mia stagione italiana. A breve tornerò in Italia e preparerò i campionati italiani assoluti di Rovereto a fine giugno”.

Applausi da parte del presidente di Atletica Silca Conegliano, Francesco Piccin. “Conoscendo Virginia, sappiamo che non è pienamente soddisfatta di questo argento alle finali NCAA, visto che ambiva sicuramente alla vittoria – commenta Piccin – ma la sua è stata una stagione straordinaria, che l’ha portata a migliorarsi di quasi 40 centimetri tra indoor e outdoor, ad entrare nella top ten di sempre italiana e a mettersi al collo due argenti alle finali nazionali. Questo 2021 per lei rappresenta sicuramente una svolta, in termini agonistici. Aspettiamo ora di vederla in gara ai tricolori assoluti, dove, siamo certi, darà ancora una volta, il meglio di se stessa”.

Virginia, che rientrerà in Italia nei primi giorni di giugno, parteciperà infatti ai campionati italiani assoluti, in programma a Rovereto dal 25 al 27 giugno. L’astista di Preganziol vanta un palmarès, composto da tre maglie azzurre e dalla partecipazione ai campionati europei under 20 di Grosseto del 2017, da due titoli italiani, tre argenti e tre bronzi nelle categorie Allieve, Junior e Promesse. Laureatasi in kinesiologia (scienze dell’esercizio e della riabilitazione), in autunno rientrerà negli States per proseguire il suo percorso accademico, con un master in Business, sempre alla Washburn University.

unnamedf-10-73

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Virginia Scardanzan d’argento alle finali NCAA Division II nel salto con l’asta

TrevisoToday è in caricamento