menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scherma: oro per il trevigiano Santoro alla 54esima Gran Premio Giovanissimi "Nostini"

Con i due titoli di giornata il Veneto sale al terzo posto del Medagliere per Regioni con tre ori, due argenti e due bronzi, quando mancano ancora due giorni al termine della rassegna

TREVISO Domenica da ricordare per la scherma veneta alla 54° edizione del Gran Premio Giovanissimi "Renzo Nostini" - Trofeo "Kinder +Sport", ospitato fino al primo maggio al PlayHall di Riccione. Nella quinta giornata di gare, due dei tre titoli in palio sono stati conquistati da atleti provenienti dalle sale della regione. Nel fioretto femminile Allieve (nate nel 2003) il titolo italiano è andato a Margherita Lorenzi della Comini Padova. L’allieva dei Maestri Andrea Borella e Francesca Bortolozzi ha superato in finale con il punteggio di 15-13 Eleonora Candeago, portacolori di Scherma Mogliano e seguita a fondo pedana dalla Maestra Federica Berton. Margherita Lorenzi ha fatto gara di testa fin dal mattino, vincendo tutti gli incontri del girone. Il tabellone dell’eliminazione diretta non le ha consegnato assalti facili, nei quarti, infatti, ha superato lo scoglio Matilde Calvanese di Jesi solo all’ultima stoccata, mentre in semifinale ha sconfitto la favorita della vigilia, la comense Carlotta Ferrari. 

Il secondo titolo di giornata è arrivato nella spada Ragazzi (2004), gara in cui Paolo Santoro di Scherma Treviso è salito sul gradino più alto del podio. L’allievo del Maestro Flavio Puccini ha vinto la finale contro Corrado Rech dell'Accademia Lame Romane col punteggio di 15-8, dando seguito al successo ottenuto in semifinale contro Alessandro Canale della Marchesa Torino per 15-12. Paolo non ha perso alcun assalto nel corso della gara, chiudendo imbattuto anche il girone eliminatorio.  Con i due titoli di oggi, il Veneto sale al terzo posto del Medagliere per Regioni con tre ori (uno per ogni arma), due argenti e due bronzi, quando mancano ancora due giorni al termine della rassegna tricolore.  

Lorenzi -Bortolozzi-2

54° GRAN PREMIO GIOVANISSIMI "RENZO NOSTINI" - TROFEO "KINDER +SPORT" 

FIORETTO FEMMINILE - Cat. Allieve - Riccione, 30 aprile 2017

Finale
Lorenzi (Comini Padova) b. Candeago (Scherma Mogliano) 15-13

Semifinali
Candeago (Scherma Mogliano) b. Pantanetti (Cs Ancona) 15-8

Lorenzi (Comini Padova) b. Ferrari (Comense Scherma) 15-11


Quarti

Candeago (Scherma Mogliano) b. Gastaldi (Cs Savona) 15-4

Pantanetti (Cs Ancona) b. Pianella (Cs Ancona) 15-11

Lorenzi (Comini Padova) b. Calvanese (Cs Jesi) 15-14

Ferrari (Comense Scherma) b. Grandis (Capitolina Scherma) 15-9

Classifica (106): 1. Margherita Lorenzi (Comini Padova), 2. Eleonora Candego (Scherma Mogliano), 3. Benedetta Pantanetti (Club Scherma Ancona), 3. Carlotta Ferrari (Comense Scherma), 5. Matilde Calvanese (Club Scherma Jesi), 6. Giada Pianella (Club Scherma Ancona), 7. Carolina Gastaldi (Circolo Scherma Savona), 8. Aurora Grandis (Capitolina Scherma).

SPADA MASCHILE - Cat Ragazzi

Finale

Santoro (Scherma Treviso) b. Rech (Acc.Lame Romane) 15-8

Semifinali

Santoro (Scherma Treviso) b. Canale (Marchesa Torino) 15-12

Rech (Acc.Lame Romane) b. Mazzoni (Bergamasca Scherma) 15-8

Quarti

Canale (Marchesa Torino) b. Niosi (Acc.Palermo) 15-14

Santoro (Scherma Treviso) b. Ceroni (Cus Siena) 15-14

Mazzoni (Bergamasca Scherma) b. Menegazzo (Scherma Treviso) 15-6

Rech (Acc.Lame Romane) b. Sechi (CdS Imola) 15-3

Classifica (231): 1. Paolo Santoro (Scherma Treviso), 2. Corrado Rech (Accademia Lame Romane), 3. Alessandro Canale (Accademia Scherma Marchesa Torino), 3. Franceso Mazzoni (Bergamasca Scherma Creberg), 5.Alberto Niosi (Accademia Scherma Palermo), 6. Piermarco Sechi (Circolo della Scherma Imola), 7. Joseph Ceroni (Cus Siena), 8. Pietro Menegazzo (Scherma Treviso).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Attualità

«Perchè non è stata vaccinata anche mia moglie?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento