menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un'immagine del match con Rice al canestro (Foto Scaligera Basket)

Un'immagine del match con Rice al canestro (Foto Scaligera Basket)

Piccola crisi del Treviso Basket: lo scontro al vertice è della Tezenis

La squadra di coach Pillastrini fallisce nel derby veneto e subisce la seconda sconfitta consecutiva dopo Legnano. Urgono accorgimenti

TREVISO La De’ Longhi Treviso non riesce nell’impresa al PalaOlimpia di Verona nel derby veneto con la Tezenis Scaligera Basket. Troppo forte la squadra di coach Crespi per una TVB che sta mutando pelle dopo l’uscita di scena di Corbett e l’innesto di Abbott (oggi a quota 9 punti), e la perdurante assenza di capitan Fabi. La squadra di coach Pillastrini ci ha provato specie all’inizio, in vantaggio nel primo quarto con buone cose da Fantinelli e Ancellotti, poi nel secondo parziale ha subito il sorpasso della squadra di casa, trascinata da una Rice scintillante (20 punti) e da un concreto Cortese (13 con 6/11 dal campo).

L’allungo decisivo nel terzo parziale che ha visto Boscagin e compagni sfruttare le rotazioni più ampie e la scarsa mira dei trevigiani (15% da tre), che hanno concesso troppo anche in termini di palle perse (ben 17), lasciando strada libera agli avversari, più completi e profondi. In una gara a basso punteggio, dove ha pesato anche la giornata opaca di Powell (8 punti e 10 rimbalzi, limitato anche dai falli), nell’ultimo quarto con i tiri da tre che non entravano, la squadra di coach Pillastrini ha combattuto, ma senza ottenere il riaggancio e gli scaligeri hanno avuto vita facile, nonostante il sostegno incessante dei 400 tifosi trevigiani che hanno gremito il palasport veronese. Con questa vittoria Verona raggiunge TVB in classifica ed ora il match di domenica con Mantova (ore 14.15 al Palaverde, orario di anticipo per la diretta Sky), dopo due sconfitte in fila, diventa importantissimo per la De’ Longhi Treviso in prospettiva finali di Coppa Italia.

TEZENIS SCALIGERA VERONA – DE’ LONGHI TREVISO BASKET 67–57

TEZENIS: Saccaggi 1 (0/1 da 2), Ricci 7 (0/1, 2/3), Boscagin 12 (1/6, 1/3), Cortese 13 (5/7, 1/4), Michelori 1, Da Ros 7 (2/3, 1/2), Chikoko 6 (1/3 da 2), Rice 20 (3/5, 2/10), Spanghero 0 (0/3, 0/1). NE: Bernardi, Petronio. All.: Crespi

DE’ LONGHI: Abbott 9 (2/3/,1/8), Moretti 5 (1/1, 1/3), Malbasa 0 (0/1 da 2), Busetto, Fantinelli 13 (6/11, 0/3), Powell 11 (4/8, 0/1), Rinaldi 4 (2/5, 0/2), Negri 4 (1/4, 0/1), Ancellotti 11 (4/6, 1/1). NE: De Zardo. All.: Pillastrini

ARBITRI: Nicolini, Bonfante, Wassermann

NOTE: pq 18-19, sq 40-35, tq 54-47. Tiri liberi: Tezenis 22/31, De’ Longhi 8/12. Rimbalzi: Tezenis 7+26 (Chikoko 2+5), De’ Longhi 11+29 (Powell 3+7). Assist: Tezenis 14 (Saccaggi 3), De’ Longhi 7 (Fantinelli 3). Usc. 5 falli: Powell al 39’55” (66-57). Spettatori: n.c.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Attualità

«Perchè non è stata vaccinata anche mia moglie?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento