Imoco Volley: pantere a Modena per la prima gara di semifinale

Gara 1 al PalaPanini alle 20.30, Gara2 al Palaverde venerdì 28 alle 20.30, eventuale terza gara di sabato, sempre al Palaverde

CONEGLIANO inizierà Mercoledì la quinta semifinale play off consecutiva della storia di Imoco Volley, avversaria la Liu Jo Nordmeccanica Modena, già affrontata in questa stagione in campionato, finale Coppa Italia e nel girone di Champions League (cinque partite, quattro vittorie delle Pantere, quattro volte la sfida è stata decisa al tie break). Anche l'anno scorso Imoco e Liu Jo si affrontarono in semifinale, passo' il turno la squadra veneta. Gara 1 è in programma fuori casa, mercoledì 26 al PalaPanini (20.30), Gara2 al Palaverde venerdì 28 alle 20.30, eventuale terza gara di spareggio il giorno dopo, sabato, sempre al Palaverde alle 20.30. In palio la finale-scudetto.

Marco Gaspari coach di Modena ha allenato per due stagioni le Pantere (2012-24) . Nella Liu Jo giocano la turca Oszoy e Jovana Brakocevis, ex Pantere. Nella squadra gialloblu' Jenny Barazza ha vestito per qualche mese nel 2012 la maglia di Modena prima di recarsi a Conegliano. Arbitri di gara 1: Cesare e Pasquali.

"Abbiamo archiviato l'esperienza della Final Four. - dichiara coach Davide Mazzanti - Un'esperienza di cui fare tesoro perchè ci ha insegnato che quando guardiamo a noi, al nostro gioco e alla nostra qualità, siamo una squadra come è successo sabato. Quando invece ci preoccupiamo delle avversarie come domenica, allora non siamo più noi stesse. La serie con Modena sarà un bell'impegno come si è visto tante volte quest'anno. Ma io voglio che la squadra pensi più a lei stessa che alle avversarie. Ecco, in questi play off voglio una squadra che pensi a seì, a trovare il suo livello di gioco ottimale,quello che ci fa vincere le partite."

"Ci troviamo ancora davanti Modena, - afferma la pallavolista Monica De Gennaro - avversaruia ricorrente quest'anno. Loro ci stanno aspettando da qqualche giorno e avranno il dente avvelenato dalle tante sfide stagionali, saranno cariche forse anche più di noi. Mercoledì dobbiamo essere pronti alla battaglia, e così anche venerdì al Palaverde che mi piacerebbe fosse pieno e caldo come negli ultimi giorni."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è la prima vittima a Treviso: è una donna di 75 anni

  • Lascia un biglietto d'addio poi si toglie la vita a soli 39 anni

  • Malore fatale al lavoro: padre di due bambini muore a 31 anni

  • Trovata morta nella culla a soli 5 mesi: addio alla piccola Azzurra

  • Operaio con febbre alta: «Ero a Vo'». Dipendenti tutti a casa alla "Breton"

  • Malore fatale: il cuoco dell'osteria Al Baston muore a 59 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento