A Sesto Cremonese arriva il colpo a sorpresa di Pietrobon della Zalf Fior

Lonardi è invece secondo, mentre Battistella conquista la classifica a punti della Due Giorni Marchigiana. Soddisfattissimo il Ds del team castellano Gianni Faresin

Foto della vittoria di Andrea Pietrobon. Photo Credits: www.photors.it

CASTELFRANCO VENETO E' una vittoria a sorpresa, quella messa a segno dal 19enne bellunese Andrea Pietrobon sul circuito di Sesto Cremonese (Cr), ad illuminare la domenica della Zalf Euromobil Désirée Fior. Una giornata caratterizzata anche dal secondo posto centrato da Giovanni Lonardi a Castelfidardo (An) e dal successo di Samuele Battistella nella classifica a punti della Due Giorni Marchigiana. Ma è in terra cremonese che i ragazzi in casacca bianco-rosso-verde hanno fatto bottino pieno: la gara è stata decisa da un tentativo di fuga portato da un drappello composto da 13 unità, all'interno del quale figuravano anche Andrea Pietrobon e Mattia Cristofaletti.

I coraggiosi di giornata, dopo aver raggiunto un vantaggio massimo di quasi quattro minuti hanno subito la rimonta del gruppo che però non è riuscito a completare il riaggancio. Sono iniziati così gli scatti in testa alla corsa con Andrea Pietrobon che è stato lesto a prendere il largo insieme a Nicola Coppolino (Cremonese): negli ultimi chilometri Pietrobon ha allungato nuovamente, liberandosi così del compagno d'avventura e presentandosi in perfetta solitudine sul rettifilo d'arrivo.

Per Pietrobon, scalatore di razza al primo anno tra gli Under 23, si tratta della prima vittoria con la maglia della Zalf Euromobil Désirée Fior. A completare la festa dei ragazzi diretti nell'occasione da Gianni Faresin è arrivata poi anche la decima piazza di Mattia Cristofaletti. "E' stato un finale di gara molto combattuto: Pietrobon e Cristofaletti sono stati bravi ad alternarsi negli scatti e a sorprendere così i compagni di avventura. Per Pietrobon si tratta di una vittoria meritata: il ragazzo in questi mesi è migliorato moltissimo su tutti i terreni e il suo assolo di oggi ne è la migliore prova. Ho visto in crescita anche Cristofaletti, sono certo che nelle prossime settimane lo ritroveremo ancora protagonista" ha spiegato Faresin.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Misteriosa scia luminosa solca i cieli tra le province di Treviso e Venezia

  • Famiglia Zoppas in lutto: morto a soli 55 anni il noto manager Marco Colognese

  • Sparisce di casa andando a fare la spesa: ritrovato nella notte

  • Finisce in acqua mentre gioca in giardino, bimba di due anni muore annegata

  • Coronavirus, oltre 10mila contagi in Veneto: cinque morti nella Marca

  • Infarto al supermercato: pensionato muore facendo la spesa

Torna su
TrevisoToday è in caricamento