Sport

A Silea si sfidano 212 i giovani in un torneo giovanile da record

Ecco il programma degli incontri

Sebastiano Buzzatti

Nel giovanile in atto a Silea diretto da Giacomo De Logu e Orietta Beraldo con la supervisione di Roberta Antonello, sono 212 i giovani in competizione dai 12 ai 16 anni. Un torneo da record per il tennis trevigiano che fa ben sperare per il prosieguo tennistico di Marca. Questi gli incontri odierni. Alle 14.30 per l’under 16 derby Eurotennis con Francesco Biasiotto che tenterà di insidiare Andrea Cattaneo più avanti di lui nel ranking, il vincitore alle 16.45 troverà ad attenderlo Sebastiano Buzzatti testa di serie numero due attualmente con tessera dello Sporting Life di Vacil; alle 15.45 prima semifinale del draw under 14 tra la vicentina Virginia Carnino e la mestrina Margherita Moretti; l’altra semifinale del draw sarà sul campo a fianco tra la tennista di casa Beatrice Dal Bello e la cittadellese Veronica Simioni.

Alle 16.45 per il draw under 16 Beatrice Pelosin del Green Garden con Laura Monetti del Brenta Sport; l’altra semifinale del girone alle 19.45 tra Francesca Da Re dell’Eurotennis e Yaraslava Makouskaya del Green Garden di Mestre. La fascia delle 18.00 dedicata al draw under 12 maschile tra il veronese Gabriele Viselli ed il vicentino Alvise Dalle Carbonare; nell’altro campo il numero uno del seeding Nicolò Zavan del Mogliano con il vicentino Filippo Flavio Pellanda chi vince va direttamente in finale.

Programma per giovedì 13 con inizio dalle ore 14 a seguire finali Under 12 femminili tra Matilde Dall’Antonia trevigiana con tessera pordenonese e la sorpresa del draw Virginia Zema del Tc Mestre che ha già al suo attivo ben 5 vittorie; Under 16 femminile, Under 14 femminile e maschile dove campeggia il bassanese Michele Fioravanzo già 3.2 che sarà opposto al cittadellese Simone Zanchetta. Le finali under 16 ed under 12 si terranno nella giornata di Venerdì.

Nell’Open Alpe Adria sono 150 i tennisti in lizza coordinati da Mario Morosin e Dean Pinezic sotto la supervisione di Nadia Schiavon. Competizione causa pioggia che va a rilento in quanto tutti i campi sono scoperti. I giocatori di 4^ attendono che il meteo sia più favorevole.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Silea si sfidano 212 i giovani in un torneo giovanile da record

TrevisoToday è in caricamento