rotate-mobile
Sport

Treviso calcio addio? Il Tenni diventerà un mega parcheggio

Si vocifera nel capoluogo trevigiano la realizzazione di due grandi park fuori dalle mura. Uno di questi potrebbe essere proprio lo stadio

Niente Treviso Calcio, niente Tenni. Ci vorrebbe un miracolo per far rinascere la società trevigiana, perché riuscisse a giocare in Eccellenza e non in serie addirittura inferiori, ma se così fosse si porrebbe il problema del dove potrebbe giocare. Quel gruppo sportivo che ultimamente ha fatto tanto parlare di sé. Dopo la rinuncia di Massimo Zanetti all’acquisto della società, la mancata iscrizione alla Lega Pro, il “bluff” dei soci sulla liquidazione, ormai le speranze si sono spente tra i tifosi.

Ed ecco che arriva la soluzione: “Se il Treviso Calcio non riuscirà a salvarsi, lo stadio Tenni potrebbe diventare un’area adibita a parcheggio”, sono le parole del sindaco Giovanni Manildo, le cui intenzioni sarebbero di realizzare due nuovi parcheggi per i pendolari, e uno potrebbe essere proprio al tenni. Al piano terra ci sarebbero i posteggi, sopra, invece, un parco pubblico. Ma ancora niente di certo, anche se ormai il Treviso Calcio sembra non esistere più.

Ma non solo il Tenni sarà oggetto di discussione da parte della giunta guidata da Giovanni Manildo, anche l’ex pattinodromo potrebbe subire delle modifiche, come l’introduzione di soste a disco orario, un abbonamento gratuito o dal basso costo per i lavoratori pendolari. Non basta, sfuma il progetto del park sotterraneo di piazza Vittoria, Manildo sembrerebbe più intenzionato a realizzare altri due grandi park fuori dalle mura, e uno di questi potrebbe proprio essere il Tenni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treviso calcio addio? Il Tenni diventerà un mega parcheggio

TrevisoToday è in caricamento