menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vittorio Veneto: boom di iscrizioni per la staffetta di beneficenza in centro città

La scuola di maratona Vittorio Veneto per i suoi primi dieci anni di attività ha organizzato una corsa benefica il cui ricavato andrà alla Casa Mater Dei e La Porta onlus

VITTORIO VENETO Crescono di giorno in giorno le iscrizioni alla staffetta di beneficenza “4x4 se-dici solidarietà… io ci sono!” che si corre a Vittorio Veneto domenica 25 settembre. E’ l’iniziativa voluta da Scuola di Maratona Vittorio Veneto per festeggiare i suoi primi 10 anni di attività e sostenere due realtà vittoriesi, Casa Mater Dei e La Porta onlus, e i loro progetti a favore della vita nascente, dell’infanzia e dell’adolescenza.

A una settimana dall’evento sportivo, sono già 40 le squadre (ciascuna composta da un minimo di 4 ad un massimo di 6 persone) che hanno aderito all’appuntamento che prenderà il via alle 8,30 da piazza del Popolo e, su un circuito di 2 chilometri per le vie del centro e per la vicina area Fenderl, si concluderà alle 12,30. Le iscrizioni sono ancora aperte (tutti i dettagli su www.scuoladimaratona.it) e Scuola di Maratona punta ad arrivare ad almeno 60 squadre di qui al 25 settembre.

Alla staffetta di beneficenza sono invitati a partecipare non solo gli amanti della corsa, ma anche tutti coloro che vorranno rispondere a questo appello solidale (il tracciato potrà essere percorso ad andatura libera). Scuola di Maratona Vittorio Veneto ha invitato anche le scuole medie e superiori della città. Tra gli iscritti c’è Valentina Bernasconi, vincitrice delle ultime due edizione della Maratonina della Vittoria. Hanno deciso di sponsorizzare delle squadre Ascom Vittorio Veneto, Confartigianato Vittorio Veneto, Coop Alleanza, Enopiave, DBA Progetti, Blue Form e Raviolo d’Oro. Naturalmente anche La Porta onlus e Casa Mater Dei saranno presenti con alcune squadre composte da volontari e operatori. Alla staffetta hanno deciso di aderire come sponsor: NamedSport, Savno, Banca della Marca, Banca Prealpi, Coop Alleanza e Astoria macchine per caffè.

Al termine della manifestazione per tutti ci sarà un pasta-party curato dallo sponsor Raviolo d’Oro. «Per tutti, gratuita per gli atleti, per gli altri con un piccolo contributo volontario, pasta all’amatriciana tradizionale e in versione vegana: il ricavato del pasta-party sarà devoluto alle popolazioni del Centro Italia colpite dal terremoto» annuncia Scuola di Maratona Vittorio Veneto. Per tutta la mattinata di domenica 25 settembre in piazza del Popolo saranno presenti stand degli sponsor e delle associazioni, tra queste anche La Porta onlus e Casa Mater Dei che illustreranno le loro realtà. Il ricavato della staffetta sosterrà concretamente Casa Mater Dei con l’acquisto di una asciugatrice e di altre attrezzature di servizio, e La Porta onlus con la realizzazione nel giardino della sede di via Marinotti di una piattaforma per la pratica delle attività sportive.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Covid alle superiori: «Metà dei contagi non è avvenuta a scuola»

Attualità

Scuola elementare "Ancillotto": «In isolamento tutte le classi»

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Raid nella notte, negozio islamico dato alla fiamme

  • Cronaca

    Accesso abusivo alle banche dati, finanziere arrestato

  • Attualità

    Asolo, malore sul lavoro: dipendente comunale muore a 44 anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento