rotate-mobile
Sport

Supercoppa: Treviso batte Biella e vola già in finale, la prima della storia della TVB

Il punteggio è terminato sul 80-72, con ottime prestazioni dell'americano Brown, di Musso, Fantinelli e Antonutti. Appuntamento ora a sabato alle 18.45 contro Trieste

TREVISO Prima partita ufficiale della stagione per la De’ Longhi Treviso che a Trieste senza Bruttini, Nikolic e Negri affronta l’Eurotrend Biella nella prima semifinale della Supercoppa Old Wild West. Coach Pillastrini schiera in quintetto Fantinelli, Musso, Brown e i giovani DeZardo e Barbante, dall’altra parte Tessitori, Uglietti, Bowers, Ferguson, Chiarastella.

Apre le danze capitan Fantinelli che mostra la strada ai suoi accelerando il gioco, prima con assist per Brown che segna, poi in prima persona per il 4-0 iniziale. TVB non si ferma, difende d’anticipo e parte per conclusioni veloci che esaltano la verve di John Brown, altri 4 punti del moro di Treviso e dopo due minuti è già 8-0. Dopo il time out di coach Carrea c’e’ la tripla di Ferguson, il faro dell’attacco piemontese, ma risponde subito Musso per l’11-3. La De’ Longhi continua a giocare fluida in attacco (altro assist di caputan Fantinelli per Barbante) e aggressiva in difesa specie sulle linee di passaggio. Al 5′ è 13-5, ma Uglietti complisce da 3 per il -5. Iniziano le rotazioni: entra Poser, e va subito a segno su assist di Imbrò, poi Antonutti colpisce dall’angolo dopo l’ennesima penetrazione centrale dei piccoli trevigiani che fruttano molti assist (4 nel primo quarto) e ottime percentuali d’attacco (64% da due nel primo quarto). Dopo 8 minuti TVB è a +9 (17-8), ma Tessitori da tre punti riduce lo strappo e si chiude +6 (17-11).

Nel secondo quarto la gara si equilibra, Polloni da tre rispnde al primo canestro di Fantinelli, poi Sgobba dopo rimbalzo d’attacco porta Biella a -3 (19-16). La squadra piemontese alzala sua intensità, ma Brown e Fantinelli (grande la sua prima parte di gara, da vero leader, con 8 punti 5 rimbalzi e 2 assist) combattono sotto il canestro avversario e tengono TVB avanti, con la collaborazione di Musso che colpisce ancora da tre per il +8 (26-20) al 15′.Bel duello sotto canestro tra il fisico di Tessitori e l’agilità di Barbante, mentre Brown continua a creare scompiglio nella difesa piemontese segnando in ogni maniera (14 punti con 6/11 all’intervallo): con i guizzi sotto canestro del lungo USA, TVB torna a +9 (36-26 al 18′). Ma Biella non ci sta e con Ferguson, Uglietti e Sgobba piazza il 7-0 che riequilibra il punteggio. Si va al riposo sul 36-33 per la squadra di coach Pillastrini.

Nell’atmosfera rarefatta del PalaMare riprende il gioco e John Brown scalda l’ambiente, schiacciata e canestro volante dopo un recupero, poi anche Barbante con un morbido jump dall’angolo e la De’ Longhi vola di nuovo a +9 (42-33) con un grande inizio come nel primo quarto. Biella riemerge pero’ ancora con l’esperienza di Tim Bowers (42-38), ma Fantinelli replica per il 44-38 al 23′. Lollo DeZardo ha il suo bel daffare, ma difende bene limitando il folletto Ferguson, poi imbeccato da Poser realizza il 46-40 al 25′. Coach Pillastrini abbassa il quintetto, con Poser e Antonutti sotto canestro. Biella risale a -4 con la tripla di Uglietti, risponde con carattere Musso e al 27′ è ancora +6 (49-43). TVB con lo “small ball” prova ad alzare il ritmo, Sabatini segna in sottomano (51-43). De Zardo e Poser (semigancio) continuano a dare un ottimo contributo, anche Antonutti trova soluzioni vincenti e solo i tiri liberi di Bowers tengono Biella in scia. Il terzo quarto si chiude pero’ con un altro rush piemontese chiuso da Sgobba per il -2 (55-53) che rimanda i verdetti all’ultimo periodo.

Primo pareggio del match in avvio di quarto periodo, con una pennellata di Bowers (55-55), ma subito Antonutti dall’angolo e Imbrò in transizione con due triple rimettono TVB avanti di 6 (61-55). Antonutti entra da protagonista nel match dopo un avvio tranquillo (9 punti nell’ultimo quarto, 13 in totale), Fantinelli e Brown provano appena possono ad accelerare il ritmo, ma l’Eurotrend ora rientra bene in difesa e trova buone soluzioni con un ottimo Sgobba in attacco. Ferguson viene premiato con tre tiri liberi sul quarto fallo di Musso, che pero’ risponde da tre punti con carattere. TVB non si ferma, Imbrò ruba palla e lancia Brown per il +8 (70-62 al 35′), ennesimo allungo della De’ Longhi in un match “ad elastico”. Il copione del match però non cambia, Biella reagisce con Tessitori che segna da sotto, ma un Brown tuttofare imbecca Antonutti e TVB allunga ancora a +10 (74-64). Dopo tanti tentativi di fuga, questo sarà il break decisivo, con capitan Fantinelli (14 punti e 8 rimbalzi) che segna il canestro che chiude i giochi (78-67). La partita termina con la meritata vittoria trevigiana per 80-72. La De’ Longhi TVB conquista così l’accesso alla finale, la prima finale della storia per la società trevigiana con un trofeo ufficiale in palio da quando è in A2, avversaria alle 18.45 sarà Trieste che nell'altra sfida di giornata ha battuto Ravenna.

DE’ LONGHI TVB – EUROTREND BIELLA 80-72 (17-11,36-33,55-53)
De’ Longhi: Brown 21 (9/15,0/1), Sabatini 4 (2/3,0/2), DeZardo 2 (1/4), Musso 13 (2/2,3/4), Antonutti 13 (3/5,1/1), Barbante 4 (2/3), Poser 4 (2/4), Imbrò 5 (1/3,1/5), Fantinelli 14 (7/9,0/1). Ne: Negri, Rota. All. Pillastrini
Eurotrend: Ferguson 13 (2/4,2/8), Chiarastella (0/2,0/2), Bowers 17 (6/7,0/4), Uglietti 14 (2/7,3/4), Pollone L. 3 (1/1), Danna (0/1),Rattalino 2 (1/2), Tessitori 10 (3/7,1/2), Sgobba 13 (6/7,0/2). Ne: Ambrosetti, Pollone M. All. Carrea
Arbitri: Bartoli, Dionisi, Ferretti
Note: tiri da due Treviso 29/48,Biella 20/37; tiri da tre TV 5/14, Bi 7/23; tiri liberi TV 7/10, Bi 11/17. Rimbalzi TV 33 (Fantienlli 8) – 31 (Sgobba e Tessitori 8); Assist TV 18 (Imbrò 5), Bi 10 (Ferguson 4).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Supercoppa: Treviso batte Biella e vola già in finale, la prima della storia della TVB

TrevisoToday è in caricamento